Eccellenza

DOP & CO. Un valore da diffondere

di Redazione
19 ottobre 2015

Si è appena conclusa la 27^ edizione del Premio Marketing per l’Università, curata dalla Società Italiana Marketing e incentrata, quest’anno, sulla valorizzazione dei prodotti agroalimentari DOP, IGP e STG.

Come tradurre in pratica gli obiettivi di EXPO: i consigli di marketing di oltre 1.000 studenti per le aziende italiane del settore agroalimentare di qualità.

Quattro team delle Università: Roma Tre, Tor Vergata, Sannio e Sapienza hanno raggiunto il traguardo della finale e si sono contese il podio. Il primo premio è andato alla squadra dell’Università di Tor Vergata, composta da Maria Rosaria Fiorentino, Alessandro Loja ed Enrica Mussini.

Il progetto di marketing si basa sul concetto di “tradizione moderna” declinata in strumenti di comunicazione innovativa come la street art, affiancata ai capolavori dell’arte rinascimentale. Il claim “Arte del gusto italiano” caratterizza una campagna di comunicazione che, secondo le stime del team di universitari romani, garantirebbe un aumento del 20% delle vendite di prodotti D.O.

Alberto Mattiacci, Presidente della Società Italiana Marketing e Direttore Scientifico dell’Eurispes ha voluto sottolineare come «In un Paese come l’Italia – dove, come amava sottolineare Leo Longanesi “alla manutenzione si preferisce l’inaugurazione” – immaginare un’iniziativa culturale capace di durare ininterrottamente per quasi tre decenni può apparire come pura utopia. Eppure c’è un progetto universitario sponsorizzato da aziende italiane che sopravvive e cresce ininterrottamente dal 1989: da 27 anni infatti il Premio Marketing rimane l’iniziativa italiana più importante tra quelle che danno agli studenti la possibilità di mettere alla prova le competenze acquisite».

Nell’ambito del Premio, ogni anno viene raccolto e presentato un “case study” reale, relativo ad aziende o ed organizzazioni italiane, da risolvere mettendo in pratica strategie e strumenti di marketing appresi nelle aule dell’Università.

Quest’anno, gli studenti sono stati invitati a vestire i panni di un team di giovani consulenti del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (MIPAAF, che ha patrocinato l’edizione), chiamati a individuare una serie di iniziative per tradurre la qualità certificata dei prodotti a indicazione di origine garantita e certificata (DOP, IGP, STG) in una qualità percepita e valorizzata dal mercato (sia intermedio che finale). A tal fine hanno dovuto predisporre due differenti output:

  1. a) un piano di marketing sul sistema delle DO;
  2. b) un video spot di max. 1,30 minuti: che presentasse e lanciasse una denominazione a loro scelta, preferibilmente della loro regione.

Ai vincitori viene data la possibilità di frequentare gratuitamente un master specialistico di Marketing o svolgere uno stage presso l’azienda sponsor.

La 27a edizione del Premio Marketing per le Università è stata un grande successo: 486 squadre provenienti da oltre 30 atenei italiani, oltre 40 presentazioni in aula alla presenza di circa 5.000 studenti.