Nuove rotte: gli italiani e l’attrattività dell’India

Nuove rotte: gli italiani e l’attrattività dell’India

Secondo l’Anagrafe degli Italiani residenti all’estero, A.I.R.E., sono 5 milioni i cittadini italiani che nel 2014 sono stati registrati come residenti all’estero o che hanno dichiarato la loro disponibilità a trasferirsi all’estero per un periodo superiore ai dodici mesi.

Fiato alle trombe

Fiato alle trombe

I Tg di martedì 6 ottobre – Le voci sull’ipotesi di un coinvolgimento delle forze aeree italiane nel conflitto in Medio Oriente, pubblicate meritoriamente dal Corriere della Sera, spostano i riflettori dei Tg di serata dalle bagarre al Senato agli scenari di guerra e fanno esplodere le polemiche tra le forze politiche. Tutti i Tg […]

Renzi uber alles

Renzi uber alles

Dati dei tg di mercoledì 30 settembre – Per le 3 testate Rai, ma anche per Tg5, l’apertura è sui dati della disoccupazione scesa sotto il 12% e per Renzi intervenuto alla Camera su tassa sulla casa, sanità e “l’Italia fuori dalle sabbie mobili”. Se si aggiunge che anche le testate minori di Mediaset e […]

Il Parlamento del Grillo

Il Parlamento del Grillo

I Tg di martedì 29 settembre – Ci hanno pensato le dichiarazioni di Calderoli in Parlamento a scaldare la serata su di un tema che ora appare una minestra riscaldata, e che invece nelle scorse settimane ha infiammato la politica e l’informazione. Se non fosse stato per il riferimento di Calderoli al Marchese del Grillo, […]

Pagamenti: dal contante al digitale. Anche l’Italia si adegua

L’Italia è ancora indietro sul fronte dei pagamenti elettronici. Nel 2012, l'87%% delle transazioni degli italiani erano in cash a fronte di una media europea del 60%. Un ritardo da colmare anche perché dal più ampio utilizzo di contante discendono maggiori costi sociali, minore velocità e trasparenza degli scambi.

Strategie per il futuro: costruire un’Europa forte

Strategie per il futuro: costruire un’Europa forte

Il 25° Forum economico che si terrà dall’8 al 10 settembre prossimi a Krynica-Zdrój, in Polonia sarà incentrato sullo sviluppo dell'Ue e sul tema della sicurezza. Per l'Italia, tra gli altri, l'Eurispes è partner dell'iniziativa e partecipa con il Segretario generale, Marco Ricceri.

Nasce il “Laboratorio per il Sud”

Nasce il “Laboratorio per il Sud”

Promosso dalla Fondazione Magna Grecia ed Eurispes, sarà una piattaforma aperta alla partecipazione delle realtà pubbliche e private espresse dal territorio per riportare nell’agenda politica il Mezzogiorno e immaginare un progetto organico per rilanciare il Sud.

Meridionali, liberiamoci delle zavorre e ripensiamo ad un progetto per il Sud

Il Nord: il presente; il Sud: il passato. Naturalmente nulla di più falso. Il Sud non è l’infanzia del Nord e non è neanche la bella addormentata nel bosco di limoni, che non è stata svegliata dal bacio di Murat né da quello di Garibaldi e neppure da quello dei fondi europei per il Mezzogiorno. L’evoluzione sociale non è un processo biologico guidato dagli stessi geni e non esistono interventi di chirurgia plastica o dietetici che rendano il diverso omogeneo e soddisfino la nostra positiva ansia di ordine progressivo e progressista.

Pagina 4 di 6« Prima...23456