Macron Le jeune vainqueur

Macron Le jeune vainqueur

I Tg di lunedì 8 maggio – L’apertura di 6 delle 7 testate va al trionfo di Emmanuel Macron, divenuto da ieri il più giovane presidente di Francia. Grande spazio alle celebrazioni festanti che hanno visto la marsigliese accompagnarsi all’inno alla gioia. Attenzione diffusa anche ai cortei di protesta in una Parigi ancora in stato […]

Il Paese “vola basso”

Il Paese “vola basso”

I Tg di mercoledì 26 aprile –Le aperture dei Tg di serata si dividono tra l’appello di Mattarella per la legge elettorale (Tg1, Tg3 e tgLa7) e le dichiarazioni di Gentiloni sul destino di Alitalia, primo titolo per tutti gli altri. Tg2 registra che si andrà in aula per la legge elettorale dopo l’8 di […]

Sintonizzati su Parigi

Sintonizzati su Parigi

I Tg di lunedì 14 dicembre – Le riflessioni sul voto francese, con nessuna delle 13 regioni che vedranno la guida del Fronte Nazionale di Marine Le Pen, sono in apertura per Tg3 e nei titoli per tutti, eccetto Tg4. Sostanzialmente il giudizio coincide: “la paura dei francesi non basta a far vincere la destra […]

Tanto peggio, tanto meglio

Tanto peggio, tanto meglio

I Tg di venerdì 11 novembre – L’apertura di Tg4 dedicata al nuovo video dello Stato Islamico che annuncia l’inizio della conquista di Roma, per una ventina di secondi ci ha seriamente preoccupato, per gli stessi secondi che sono stati dedicati dal tg di Mario Giordano a commentare un prodotto anche tecnologicamente alquanto scialbo che, […]

Immigrazione e solidarietà spontanea

Immigrazione e solidarietà spontanea

I Tg di martedì 16 giugno – Il braccio di ferro Italia-Ue sull’immigrazione, le pene di Renzi per l’esito dei ballottaggi, la Grecia che sembra allontanarsi dall’Europa: questi i temi che si dividono le aperture dei Tg di serata. Tg5 apre su quest’ultimo tema, segnalando una situazione cha appare irrecuperabile e che porterà con ogni probabilità ad un vertice straordinario domenica prossima a Bruxelles. TgLa7 sottolinea le parole durissime di Juncker contro Tsipras “racconta bugie al suo popolo..”), e di Tsipras contro l’FMI (è responsabile di politiche criminali ...). C’è solo da augurasi, che si possa immaginare la quiete dopo la tempesta.