Bruxelles – il “passo formale”

Bruxelles – il “passo formale”

I Tg di mercoledì 28 giugno – Il monito dell’Italia a Bruxelles è la notizia del giorno e raccoglie le aperture di quasi tutte le testate. Le dure parole di Mattarella appoggiano di fatto la decisione del governo di avviare un “passo formale” (Ministro Pinotti su Tg3) su Bruxelles che ipotizza la chiusura dei porti […]

Tar – Il gioco dell’Oca

Tar – Il gioco dell’Oca

I Tg di giovedì 25 maggio – Se Manchester e Bruxelles incombono sulle aperture dei Tg, la notizia del giorno è senz’altro la nuova sentenza problematica del Tar del Lazio, che stavolta ha bocciano la nomina di 5 tra i direttori dei principali complessi museali italiani, a 2 anni dalla loro assunzione. Una vicenda dalla […]

Difesa “a  fascia oraria”

Difesa “a fascia oraria”

I Tg di venerdì 5 maggio – Lo scontro sulla legittima difesa prosegue a 360 gradi. Apertura per TgLa7 e secondo o terzo titolo per gli altri. Il pasticcio sfornato dalla Camera è guarnito da altri ingredienti, tra cui la sconfessione da parte di Renzi, i balbettii del Pd ma, soprattutto il giudizio severo dell’Anm, […]

Salute, diritti e il valzer della politica

Salute, diritti e il valzer della politica

I Tg di giovedì 20 aprile – Aperture differenziate che inquadrano comunque alcuni dei maggiori temi del giorno. Tg3 sceglie la mobilitazione per Gabriele Del Grande, seguita dappresso dal passaggio alla Camera del testo sul biotestamento. Anche su Studio Aperto l’apertura è sulla mobilitazione (anche europea) per il giovane regista italiano fermato da 11 giorni […]

Anche le bombe hanno una “madre”?

Anche le bombe hanno una “madre”?

I Tg di giovedì 13 aprile – Aperture molto differenziate per i Tg di serata: Budrio per Studio Aperto, la Pasqua su T4, l’intervista ad Assad sul Tg3, Trump che lancia “la madre di tutte le bombe” sul Tg5, il caso Consip per Tg La7 e gli ultimi 3 femminicidi “di giornata” su Tg2. Tra […]

Trump contro tutti

Trump contro tutti

I Tg di venerdì 31 marzo – Siamo solo agli inizi, ma la guerra commerciale furoreggia. Aperture per tutti. In sintesi questa decisione non piace quasi a nessuno (se si esclude Salvini e Tg4), e a stare ai Tg non piacerà nemmeno agli italiani. Tg5 intervista diversi cittadini americani che vogliono comprare italiano. I Tg […]