Il giullare e il menestrello

Il giullare e il menestrello

I Tg di giovedì 13 ottobre – Alla celebrazione del“grande finale” di Dario Fo, spentosi stamane all’ospedale Sacco di Milano nell’abbraccio dei suoi familiari, vanno le aperture di tutte le testate (titolo unico per Tg1 e Tg2), e metà dell’edizione dei Tg delle 20. Tra i tanti servizi in ricordo del grande artista, eterno giullare […]

Unioni Civili – “Limate, ma non troppo”

Unioni Civili – “Limate, ma non troppo”

I Tg di mercoledì 24 febbraio – Apertura per Rai, La7 e Tg5 sull’accordo raggiunto all’interno della maggioranza per il maxiemendamento sulle unioni civili. Il voto di fiducia con il quale il governo intende blindare un testo “limato ma non troppo” (Tg3) che dovrebbe passare domani o venerdì, viene “ufficializzato” da Tg La7, con Mentana […]

Cirinnà – La fattoria degli animali

Cirinnà – La fattoria degli animali

I Tg di mercoledì 17 febbraio – La notizia dell’autobomba esplosa ad Ankara alle 18.31 italiane irrompe e scompagina le scalette di serata, imponendosi come prima notizia per Studio Aperto, che si collega con le televisione turche, e primo titolo per Tg1 e Tg2. Il black-out ai media imposto quasi subito dal governo turco obbliga […]

Le unioni civili e i giochetti della politica

Le unioni civili e i giochetti della politica

I Tg di martedì 16 febbraio – L’apertura per (quasi) tutte le testate è sulle divisioni sulle unioni civili. Le testate Mediaset minori gongolano, parlando di “caos in parlamento” e “tutti contro tutti”. I Tg Rai spiegano che il mancato appoggio di M5S all’emendamento “supercanguro” toglie i numeri alla maggioranza filo-unioni (di cui paradossalmente Cinque […]

Sul tema sanità , informazione “schierata”

Sul tema sanità , informazione “schierata”

I Tg di mercoledì 4 novembre – Gli esiti dell’incontro tra il premier Renzi ed i presidenti delle Regioni, convocato in tutta fretta lo scorso lunedì per sminare le critiche sulla legge di stabilità, conquistano l’apertura dei Tg delle 20. Le linee editoriali stasera fanno però sentire il proprio peso, con il Tg1 che presenta […]

Stabilità contestata

Stabilità contestata

I Tg di giovedì 15 ottobre 2015 – Il varo della legge di stabilità da 27 miliardi è apertura per 5 dei Tg di serata. Presenti fin dai titoli gli slogan del presidente del Consiglio, i cui hastag – “le tasse vanno giù” e “Italia con il segno più” – si offrono tanto alla comunicazione […]

Tra Roma e Bruxelles

Tra Roma e Bruxelles

I Tg di mercoledì 14 ottobre – Il lungo intervento in Parlamento del Presidente Renzi, alla vigilia del Consiglio d’Europa di domani e dopodomani sui temi dell’immigrazione, è nei titoli per le maggiori testate ma non guadagna nessuna apertura. La rivendicazione del successo italiano nell’ottenere dall’Europa un cambiamento nelle politiche sull’immigrazione e la visione dell’intricato […]

Postumi di campagna elettorale

Postumi di campagna elettorale

I Tg di venerdì 12 giugno – Domenica (e in Sicilia anche lunedì) si vota per i ballottaggi in alcune importanti città, soprattutto al nord. Solo Tg2 sembra ricordarsene, proponendo un mini confronto a distanza tra i 2 candidati sindaci di Venezia. Anche l’impegno dei politici sembra a prima vista relativo, ma in realtà nei toni utilizzati sull’immigrazione e contro Marino c’è forse un segno dell’attenzione alle sfide comunali. Maroni che richiede l’intervento dell’esercito e invita la polizia a sparare (se necessario), dimentica di essere stato ministro dell’interno ma è’ presente su tutti per questa affermazione da vero statista occidentale, a commento dell’assalto a colpi di machete contro 2 ferrovieri in un treno milanese.

L’emergenza nell’emergenza

L’emergenza nell’emergenza

I Tg di giovedì 11 giugno 2015 -L’emergenza che si fa sempre più evidente e concreta, con le centinaia di profughi accampati all’interno della stazione di Milano, riesce quasi a sovrastare le letture pelose della politica politicante e dell’informazione accondiscendente. Stasera, se si esclude Tg4 che continua a non lesinare razzismo e a fomentare insicurezza, i Tg “colgono” realmente una situazione che in primo luogo è drammatica proprio per i profughi, costretti a vagare per le città molto spesso senza sapere dove poter dormire, lavarsi, mangiare.

La chiusura di Maroni ai migranti non aiuta l’Italia

La chiusura di Maroni ai migranti non aiuta l’Italia

Di fronte a questa inaudita emergenza umanitaria si deve giungere in Europa ad una maggiore condivisione dell'accoglienza e non possono tirarsi indietro proprio quei Paesi che hanno responsabilità dirette sulle cause che costringono centinaia di migliaia di profughi a fuggire.

Pagina 1 di 212