Putin: l’amico-nemico?

Putin: l’amico-nemico?

I Tg di mercoledì 10 giugno – Una serata di ordinaria amministrazione per l’informazione Tv, visto che non giungono novità ulteriori dall’inchiesta si Mafia Capitale, che la campagna di comunicazione dei governatori leghisti contro l’accoglienza ha mostrato per intero di avere il fiato corto, e che nelle ultime ore non sono stati lanciati ulteriori bordate dalle opposte fazioni all’interno del Pd. Le aperture sono quasi tutte per la visita di Putin in Italia e per gli scambi con Renzi sui temi dell’Ucraina e delle sanzioni occidentali.

Aria fresca e miasmi

Aria fresca e miasmi

I Tg di lunedì 9 giugno - Alla ricerca di aria fresca e meno opprimente segnaliamo l’apertura del Tg3 sul voto del Parlamento europeo che invita i (pochi) paesi ancora riluttanti a legiferare sulle famiglie monoparentali e omosessuali. L’Italia, che siede del club con alcuni stati del sud Europa e dell’ex Unione Sovietica venato da nostalgia, e che non ha ancora approvato le unioni civili eterosessuali, deve recuperare molta strada nei confronti, ad esempio, della cattolicissima Irlanda.

Papa Francesco porta la Chiesa nel Terzo millennio

Papa Francesco porta la Chiesa nel Terzo millennio

La Chiesa di Papa Francesco cresce tra i giovani, separati e divorziati, procedendo nel suo insidioso cammino di riavvicinamento verso i fedeli : «Misericordia, coraggio e porte aperte», le parole d'ordine di Bergoglio.

Una scuola come nuova

Una scuola come nuova

I Tg di lunedì 13 aprile. I 3 centimetri di intonaco crollati dal soffitto della scuola di Ostuni - provincia di Brindisi - sulla testa dei bambini, rappresentano una vera provocazione (apertura per Studio Aperto e Tg4 e secondo o terzo titolo per tutti gli altri). Non si tratta, infatti, del consueto crollo che colpisce il patrimonio di edilizia scolastica vetusto e fatiscente, ma di un plesso scolastico “riconsegnato” ad alunni e professori da pochi mesi, dopo anni di ristrutturazione, Tg1 fa vedere le immagini della recente inaugurazione, del nuovo taglio del nastro da parte del sindaco, guardando le quali verrebbe istintivo augurarsi che tutte le scuole d’Italia fossero così.

Giubileo: l’abbraccio dei fedeli a Roma e al suo Vescovo

Giubileo: l’abbraccio dei fedeli a Roma e al suo Vescovo

Intervista a Filippo Di Giacomo, sacerdote e giornalista vaticanista: "Francesco sa che il popolo è con lui e con il Vangelo: lo si vedrà ancor di più nell’anno del Giubileo, con una risposta spontanea e di popolo che abbraccerà Roma, ma anche le diocesi più periferiche in Italia e nel mondo, “a prescindere” dalla macchina organizzativa"

Un Papa sorprendente

Un Papa sorprendente

Non vogliamo insegnare il mestiere a nessuno, ma la notizia del Giubileo straordinario ci sembra una di quelle, appunto, “straordinarie” e quindi meritevole della massima attenzione. Che le 3 testate Rai abbiano dato l’apertura all’annuncio di Papa Francesco ci è sembrato quindi del tutto naturale, mentre che su Mediaset la notizia non sia passata (Studio […]

Pagina 6 di 6« Prima...23456