Scacco alle torri

Scacco alle torri

I Tg di mercoledì 25 febbraio. Il piatto forte di serata sono le torri della Rai e l’opa di Mediaset. I tre Tg di Viale Mazzini le hanno nei titoli, ma TgLa7 le mette addirittura in apertura.

Tanti numeri, grande confusione

Tanti numeri, grande confusione

I Tg di lunedì 2 marzo. I Tg di serata “si impiccano” sui dati 2014 della disoccupazione forniti dall’Istat, così come su quelli della pressione fiscale. Già è difficile orientarsi tra pochi decimali di percentuali in più in meno, ma se ci si mette l’approssimazione delle redazioni d’economia la frittata è fatta. Così nei titoli […]

Quando la realtà supera gli slogan

Quando la realtà supera gli slogan

I Tg di lunedì 20 aprile. I più di 900 morti del barcone affondato sabato notte monopolizzano da ieri l’informazione anche televisiva. Questa sera almeno due terzi di tutte le edizioni sono occupati dalle immagini delle diverse sciagure delle ultime ore, compresa quella a pochi metri dall’isola di Rodi. Ma se questo e per certi versi scontato, meno scontato è il cambiamento di toni di una parte dei settori politici e, conseguentemente, anche di alcuni TG. I numeri della più grave sciagura dei disperati del mare, come e più dei morti dell’isola dei Conigli a Lampedusa hanno creato una cesura che, forse, con la riunione straordinaria dei governi Ue di giovedì porterà a qualche cosa di concreto.

Indifferenza o isteria

Indifferenza o isteria

I Tg di lunedì 16 febbraio – Tra venerdì e oggi il clima è cambiato: dalla buriana parlamentare e dal dibattito tutto politicese sull’Aventino delle opposizioni, le forzature e il bullismo di Renzi, si è passati ad atteggiamenti più sobri sull’onda della minaccia dell’Isis “parcheggiata” a sud di Roma. Noi che analizziamo i flussi di […]

Renzi e l’amico Americano

Renzi e l’amico Americano

I Tg di venerdì 17 aprile. Che il clima intorno al premier non sia più quello di alcuni mesi fa già ieri lo manifestava la scarsa attenzione al viaggio di Renzi a Washington. L’incontro odierno e la successiva, lunga conferenza stampa congiunta, strappano l’apertura solo sulle testate Rai, mentre su La7 e Mediaset prevale il “Renzi nazionale”, ovvero quello delle presunte aperture alla minoranza interna ipotizzate nella conversazione riportata oggi da La Repubblica.

L’integralismo dei disperati e quello degli “integrati”

L’integralismo dei disperati e quello degli “integrati”

I Tg di giovedì 16 aprile. Lo spirito dei tempi conquista un altro palcoscenico. Quasi tutti i Tg aprono sulle notizie agghiaccianti della rissa omicida a bordo di uno dei barconi che dimostrano quanto Isis, ma più in generale la logica degli istinti più brutali ammantati o meno di venature religiose, segnino il momento drammatico che stiamo vivendo. Ovviamente l’informazione s’inalbera quando 12 disperati di religione cristiana vengono gettati in mare e uccisi da disperati centroafricani di fede islamica: ci mancherebbe altro!

Renzi contro tutti

Renzi contro tutti

I Tg di mercoledì 15 aprile. Tutte le testate, se si escludono Tg4 eTg La7, aprono sui funerali delle 3 vittime del Palazzo di Giustizia di Milano. Tg4 sceglie invece la contestazione a Draghi durante la conferenza stampa di Francoforte. Anche gli altri se ne occupano, alcuni nei titoli, ma solo il Tg di Rete 4 “sfrutta” le immagini per fortuna ex post solo esilaranti, montando un servizio che sembra, appunto, divertito e nel quale si commenta addirittura la mise della giovane contestatrice armata di coriandoli.

Vagiti di Pil

Vagiti di Pil

I Tg di venerdì 27 febbraio. Il mondo è bello anche perché le linee editoriali dei Tg sono “varie”. Varie ma quantomeno simili, quando imparentate. Così Mediaset, nel giorno in cui lo spread valica in discesa quota 100 e l’Istat “vede” una crescita seppur minima del Pil dopo 15 trimestri negativi, si allinea nelle aperture sull’Isis e il pericolo attentati nel paese simbolo del cristianesimo e sede del papato.

Bestialità

Bestialità

I Tg di giovedì 26 febbraio – A proposito di video Isis, tutti i Tg mostrano quello diversamente spettrale della distruzione delle statue assire nel museo di Mosul, l’antica Ninive. Tg2 e TgLa7 hanno secondo noi il merito di scegliere per l’apertura proprio questo scempio che probabilmente rappresenta un autogoal per il Califfato. Mancano i tagliagole […]

Un Papa sorprendente

Un Papa sorprendente

Non vogliamo insegnare il mestiere a nessuno, ma la notizia del Giubileo straordinario ci sembra una di quelle, appunto, “straordinarie” e quindi meritevole della massima attenzione. Che le 3 testate Rai abbiano dato l’apertura all’annuncio di Papa Francesco ci è sembrato quindi del tutto naturale, mentre che su Mediaset la notizia non sia passata (Studio […]

Pagina 15 di 16« Prima...1213141516