Una scuola come nuova

Una scuola come nuova

I Tg di lunedì 13 aprile. I 3 centimetri di intonaco crollati dal soffitto della scuola di Ostuni - provincia di Brindisi - sulla testa dei bambini, rappresentano una vera provocazione (apertura per Studio Aperto e Tg4 e secondo o terzo titolo per tutti gli altri). Non si tratta, infatti, del consueto crollo che colpisce il patrimonio di edilizia scolastica vetusto e fatiscente, ma di un plesso scolastico “riconsegnato” ad alunni e professori da pochi mesi, dopo anni di ristrutturazione, Tg1 fa vedere le immagini della recente inaugurazione, del nuovo taglio del nastro da parte del sindaco, guardando le quali verrebbe istintivo augurarsi che tutte le scuole d’Italia fossero così.

In onda Tg Rom

In onda Tg Rom

I Tg di mercoledì 8 aprile. Nella giornata internazionale dei diritti di Rom e Sinti ci si poteva attendere la consueta, auto assolutoria disattenzione dell’informazione alle aree più inquietanti del nostro vivere civile o, in alternativa, qualche serio approfondimento che superasse il diaframma che divide da una parte il politically correct, dall’altro il “cacciamo i Rom” tipico di un diffuso senso comune e degli slogan vecchi e nuovi della destra.

Tra Genova e DEF

Tra Genova e DEF

I Tg di martedì 7 aprile. La scelta è obbligata: aperture sul Def presentato da Renzi e Padoan ( senza slides!) o, in alternativa, sulla condanna della Corte di Strasburgo all’Italia per tortura nel caso della “macelleria messicana” alla caserma Diaz di Genova, 14 anni fa.

Il “vicinissimo” oriente

Il “vicinissimo” oriente

I Tg di venerdì 3 aprile – Seppure a scoppio ritardato la svolta di Losanna è in apertura (e ci mancherebbe altro!) su quasi tutti, a partire dal Tg1 che ieri era stato “sorpreso” dalla notizia giunta poco prima della messa in onda. Tg2 e TgLa7 mostrano ampiamente le immagini della festa per le strade […]

Un calcio alla decenza e alla cultura

Un calcio alla decenza e alla cultura

I Tg di giovedì 19 febbraio – Tutte le testate, con l’eccezione di Tg3, aprono con lo scempio nel centro di Roma ad opera degli holligans olandesi nella Capitale per un incontro di calcio.

Eppur si muove!

Eppur si muove!

Qualcosa sembra muoversi sia in Italia che a Bruxelles, ma la direzione non è ancora ben definita. Partendo dall’Europa, la promessa della Commissione di un impegno reale sulle stragi nel Mediterraneo, nel giorno dell’ulteriore strage di 10 migranti e dei quasi mille salvati da Triton fa ipotizzare che a maggio qualcosa cambierà, mentre la consapevolezza che non si tratti di un “problema italiano” avanza, pur se lentamente.

Tanti numeri, grande confusione

Tanti numeri, grande confusione

I Tg di lunedì 2 marzo. I Tg di serata “si impiccano” sui dati 2014 della disoccupazione forniti dall’Istat, così come su quelli della pressione fiscale. Già è difficile orientarsi tra pochi decimali di percentuali in più in meno, ma se ci si mette l’approssimazione delle redazioni d’economia la frittata è fatta. Così nei titoli […]

Politica giù, Tg su

Politica giù, Tg su

I Tg di martedì 17 febbraio – La Libia che monopolizza l’attenzione e fa crescere la tensione, il braccio di ferro Atene-Bruxelles, la tregua in Ucraina che non decolla: con tanta carne al fuoco la politica fa fatica a intrufolarsi nelle scalette dei Tg, con il risultato che ne guadagna l’interesse. Ce ne accorgiamo noi […]

Il binomio del profugo e del terrorista

Il binomio del profugo e del terrorista

Tg1 e Tg3 aprono sulla Grecia, mentre gli altri con la Libia e sulle preoccupazioni legate a possibili infiltrazioni terroristiche tra i disperati dei barconi.

Battaglia, caos, sdegno, rabbia…

Battaglia, caos, sdegno, rabbia…

I Tg di venerdì 13 febbraio – Questi alcuni dei sostantivi che campeggiano in apertura su tutti i Tg per descrivere ciò che è accaduto in nottata alla Camera dei Deputati, “antipasto” di una giornata che ha visto l’abbandono di tutte le opposizioni e la paradossale conferenza stampa congiunta di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e […]

Pagina 28 di 29« Prima...1020...2526272829