venerdì, luglio 20, 2018

Opinioni

Finchè c’è guerra c’è speranza

Che grande cronista della debolezza morale che è stato Alberto Sordi. Cronista, ma anche interprete e regista della ipocrisia nazionale, una delle qualità a cui...

Polvere di stelle

Qualche sera fa, una mia carissima amica, mi ha invitato a cena a casa sua. Cena perfetta. Compagnia assemblata in modo non banale e stimolante per...

Ulisse il primo migrante della nostra storia

Una delle fondamenta più solide dell'Occidente, forse la più importante, è senz'altro Omero ed i suoi due libri, uno di guerra e l'altro di...

Molto di nuovo sul fronte orientale

Quando  ero molto piccolo mi piacevano moltissimo i colori. I miei preferiti erano il rosso, il blu, il giallo. Potevo passare ore ad ammirare un...

C’eravamo tanto odiati

I russi, gli americani, cantava Lucio Dalla in una sua famosissima canzone di molti anni fa. I russi e gli americani o gli americani e i russi, quante infinite discussioni fra quelli che in una Europa ancora devastata dalla guerra li vedevano come i nemici perfetti.

L’uomo della speranza

“Lei è l’uomo della speranza”. Con queste parole Barack Obana ha omaggiato e ammesso la valenza universale di Papa Bergoglio. Un gesto non da poco e...

Quanto vorrei una idea per potermi fare una idea

La contemporaneità è veramente una realtà con molte facce e molte implicazioni che, addirittura, appaiono come contraddittorie e spiazzanti fino a farti venire un...

L’Europa e la questione siriana: tra guerra e diritto

Nonostante le pressioni e la posizione assunta da Regno Unito e Francia, attualmente non sussistono le condizioni per consentire un intervento armato in Siria che sia aderente alle norme di diritto internazionale.

Sulla depenalizzazione di alcuni reati

Il decreto legislativo attuativo della legge-delega n. 67/2014 pone un serio problema di contemperamento che involge gli interessi delle parti processuali: il legale dell'imputato che cercherà di impedire che il proprio assistito venga attinto da sanzioni di carattere penale, e quello della parte civile che dovrà assicurare alla stessa una tutela risarcitoria in sede civile, che il più delle volte non è minimamente in grado di ristorare in tempi brevi il danno subìto.

Pagamenti: dal contante al digitale. Anche l’Italia si adegua

L’Italia è ancora indietro sul fronte dei pagamenti elettronici. Nel 2012, l'87%% delle transazioni degli italiani erano in cash a fronte di una media europea del 60%. Un ritardo da colmare anche perché dal più ampio utilizzo di contante discendono maggiori costi sociali, minore velocità e trasparenza degli scambi.
di Alberto Mattiacci
Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari passo con una [...]
Intervista
di Corrado Giustiniani
La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non [...]

Opinioni

Approfondimenti
di redazione
Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il [...]
Approfondimenti
di redazione
L’indagine Eurispes sulla reintroduzione dell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole ha suscitato grandissimo interesse. [...]

Osservatorio TG

Osservatorio TG
di Luca Baldazzi
  Tabella dei titoli in percentuale. Totale titoli: 183. Argomenti presenti nelle titolazioni: 254; politica 27% (68 [...]

Recensioni

Recensioni
La “Questione Meridionale” è un “caso eclatante di procreazione in laboratorio”, nata con l’Unità d’Italia che divise definitivamente [...]
di redazione
Recensioni
In Italia sono circa 15 mln gli incerti che non hanno orizzonte lavorativo stabile e non riescono a progettare il futuro. Il saggio di [...]
di Massimiliano Cannata
Recensioni
La drammatica vicenda della nave di Medici senza Frontiere “Aquarius” e il Consiglio europeo di fine giugno sulla modifica del [...]
di Corrado Giustiniani
Società
La democrazia non si trova in natura: è un prodotto artificiale, frutto della ragione e del desiderio di libertà. Se non è curata, [...]
di Alfonso Lo Sardo
Recensioni
Senza chiedere permesso, senza attendere neanche un po’ che un editore tradizionale legga la tua proposta. Quel sogno che sbuca dal [...]
di Corrado Giustiniani