Firenze oh cara

Firenze

Chi non ricorda il bellissimo film ambientato a FirenzeCamera con vista?
In una scena la protagonista, la bravissima Helena Bonham Carter, diretta da James Ivory, assiste ad una rissa feroce che finisce con una coltellata.

Che meraviglia Firenze. Un popolo colto e molto intelligente, che ha dato lustro all’Italia intera e, si può dire, alla intera Europa. La storia intera del mondo sarebbe stata diversa senza Firenze. Senza Dante, Savonarola, Michelangelo, Machiavelli. Per non parlare dei Guelfi e dei Ghibellini.

La caratteristica di Firenze è dividersi. E far dividere anche gli italiani. Vedere Renzi. Accolto come grande riformatore rude e deciso, si ritrova oggi ridimensionato e additato come causa di tutti i mali. La sua popolarità non decolla, sembra essere inconciliabile con la realtà. Almeno la realtà politica.

Ma qui mi vengono spontanee delle domande, anzi dei dubbi.
Ma tutto quello a cui abbiamo assistito in questi ultimi giorni, è solo farina del suo sacco?

Leggi anche
La politica della ignoranza

Ultime notizie
stalking
Società

Stalking, la vittima è giovane, donna e straniera

Secondo i dati di Eurispes presentati nel Rapporto Italia 2021 lo stalking emerge come un fenomeno in crescita, ancora poco denunciato, dove la vittima è soprattutto giovane, donna, e straniera, mentre lo stalker è una persona conosciuta e inserita nel suo tessuto relazionale.
di redazione
stalking
trinidad e tobago_
Cosa vuol dire Mafia?

Trinidad and Tobago: the fight against organized crime

In the common imagination, some countries are synonymous with beauty, and such are they. Yet because of their geographic location, they become...
di Sergio Nazzaro
trinidad e tobago_
trinidad e tobago
Cosa vuol dire Mafia?

Trinidad e Tobago: la lotta alla criminalità organizzata

Ci sono paesi che nell’immaginario comune sono sinonimo di bellezza, e tali sono. Eppure, a causa della loro posizione geografica, diventano luoghi...
di Sergio Nazzaro
trinidad e tobago
Europa

La falsa retorica dell’integrazione euro-mediterranea: un percorso ancora da costruire

La regione euro-mediterranea risulta essere una delle aree economicamente meno integrate a livello mondiale.
di Riccardo Testa*
ricostruzione dopo la pandemia
Società

L’Italia della ricostruzione dopo la pandemia

Un approfondimento su come dovrà essere l'Italia della ri-costruzione post-pandemia da coronavirus. Alcune importanti considerazioni.
di Massimiliano Cannata
ricostruzione dopo la pandemia
Cultura

Cosa mancherà di Battiato: “la cura” e il suo eterno significato

Ci sono brani del repertorio di Franco Battiato che resteranno: tra questi c'è "La cura", del cui successo si stupì l'autore stesso.
di Giuseppe Pulina
Europa

“I care”, l’Unione europea ha trovato il suo nuovo motto

L'Unione Europea, per anni alla ricerca di una vera "missione" alla quale ispirarsi e tenere uniti i popoli, ha forse trovato un nuovo motto che congiunge presente, passato e futuro: "I care".
di Alfonso Lo Sardo
brusca
Cosa vuol dire Mafia?

Giovanni Brusca or the victory of the State

The release of Giovanni Brusca has aroused wide reactions in the Italian public opinion: he is one of the perpetrators of the Capaci massacre, the confessed perpetrator of hundreds of murders, including the brutal killing of a 14 years' boy. Anyway, it is a victory of the State, according to the pentiti law.
di Sergio Nazzaro
brusca
ricostruire
Italia

Il momento di ri-costruire

Questo è il momento di ricostruire un Paese fermo all'eredità lasciata dagli italiani del dopoguerra. Bisogna ripartire dalle infrastrutture e dalle maglie della burocrazia che ne ostacolano l'ammodernamento per rilanciare l'economia e progettare il futuro.
di Gian Maria Fara*
ricostruire
Liberazione Giovanni Brusca, intervista esclusiva
Cosa vuol dire Mafia?

Giovanni Brusca, perché lo Stato ha vinto. L’intervista

La liberazione di Giovanni Brusca nell'intervista ad un poliziotto della "Catturandi" che ha partecipato alla sua cattura e a quella di altri pericolosi boss mafiosi come Bernardo Provenzano.
di Sergio Nazzaro
Liberazione Giovanni Brusca, intervista esclusiva