L'opinione

Trump – Inversione ad U?

46

I Tg di giovedì 6 aprile – Le possibili conseguenze del’ “inversione ad U” di Trump sul conflitto siriano sono in apertura per Tg1, Tg2 e Tg La7. Tutti attestano l’accellerazione USA e l’empasse dell’Onu causati dagli imbarazzi russi che forse preludono anche in questo caso ad un cambio di posizione. Il cambio di clima intorno ad Assad è confermato dalle dure dichiarazioni di Erdogan.

Studio Aperto e Tg5 aprono sulla possibile crisi di governo, ma sembrano rimasti alla punta tra precedente. I Tg Rai riprendono invece l’intervento odierno di Renzi che rigetta l’espressione “crisi di governo” e, parlando di “giochini della prima Repubblica”, garantisce il massimo sostegno a Gentiloni. Spazio anche ad Alfano che, dopo aver chiesto a Torrisi di dimettersi, lo espelle dal suo gruppo. I Tg Rai riprendono Gentiloni che segnala l’esigenza di dare certezze al Paese. Non si è trattato comunque di una tempesta in un bicchier d’acqua, e che Renzi sia tentato non è assolutamente da escludere.

Tg3 e Tg4 aprono sulle ammissioni del governo che, a 16 anni dagli orribili fatti del G8 di Genova, patteggia con alla Corte di Strasburgo risarcimenti per 6 vittime di quella che è stata la più drammatica sospensione della democrazia nel nostro Paese. Ampio spazio su tutte le testate.

La decisione del Tar del Lazio che ha bloccato l’espianto degli ulivi lungo la linea del gasdotto Tap, causando l’interruzione dei lavori fino al 19 aprile, viene ripresa nei titoli da molti. Tg5 propone nella sua copertina una panoramica delle opere bloccate nel nostro Paese, e nel servizio argomenta che questa sentenza appare comunque una vittoria di Pirro.

Per l’economia, titoli e servizi per tutti sui 21 milioni di italiani debitori del fisco e la sostanziale impossibilita’ statale di riscuoterli. Ampio spazio in Rai alle odierne dichiarazioni di Draghi che ha parlato della necessità di aumentare i redditi da lavoro per stimolare i consumi, ottendo il plauso dei sindacati italiani.

Spazio sui Tg Rai e titolo per Studio Aperto agli aggiornmenti sull’attentato nella metro di Sanpietroburgo, con una interpretazione che vedrebbe l’attentatore “teleguidato” e, quindi, un kamikaze inconsapevole.

TgLa7 riporta la felice conclusione per l’Italia della vicenda dei cantieri di Saint Nazaire, che saranno gestiti da Fincantieri.

Tg3 riprende i dati forniti oggi da Trasparency International Italia, secondo cui una struttura sanitaria su 4 è intaccara da fatti di corruzione.

Presente a fine edizione per i Tg Rai (titolo per Tg3) e TgLa7 l’ottavo anniversario del terremoto in Abruzzo del 2009. Spazio alla campagna Rai per il turismo solidale nei territori colpiti dal terremoto del 2016.

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione