Politica

Whistleblowing: quando il dipendente denuncia il datore

22
whistleblowing

Il Senato si riunirà alle 17 per esaminare il disegno di legge di conversione del dl contenente norme in materia economico-sociale. Nel provvedimento sono previsti interventi sull’edilizia scolastica, sulle zone alluvionate dell’Emilia-Romagna e sulla gestione delle grandi aziende in stato di crisi. Nel corso della seduta inizierà poi il confronto su diversi disegni di legge di ratifica ed esecuzione di accordi internazionali. La commissione Finanze porterà avanti il confronto sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sulle misure strutturali volte ad accrescere la resilienza degli enti creditizi dell’UE e sulla ratifica ed esecuzione dell’Accordo europeo sul trasferimento e la messa in comune dei contributi al Fondo di risoluzione unico. In commissione Lavori pubblici prenderà il via l’esame, in terza lettura, del ddl sulla riforma della Rai. Nell’ambito dell’esame della Legge annuale sul mercato e la concorrenza, la commissione Industria ascolterà i rappresentanti dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico, del Gestore dei servizi energetici, della Conferenza delle Regioni, degli agrotecnici e del notariato. Nel pomeriggio l’ufficio di presidenza della commissione Sanità si riunirà per definire il calendario dei lavori. In commissione Ambiente avrà luogo l’audizione informale di rappresentanti di Utilitalia, sul tema della fiscalità ambientale e della riconversione di impianti produttivi per la cogenerazione di energia. Sarà inoltre esaminato lo schema di decreto legislativo recante attuazione di una direttiva UE relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori per quanto riguarda l’immissione sul mercato di batterie portatili e di accumulatori contenenti cadmio destinati a essere utilizzati negli utensili elettrici senza fili e di pile a bottone con un basso tenore di mercurio; l’esame del provvedimento sarà preceduto dall’audizione dei rappresentanti di Remedia, uno dei consorzi che gestisce e smaltisce i RAEE.

Alla Camera proseguirà l’esame del disegno di revisione costituzionale con cui si intende abolire il bicameralismo paritario e rivedere i rapporti tra lo Stato e le Regioni. L’analisi del testo sarà preceduta dall’illustrazione e dalla votazione di alcune questioni pregiudiziali presentate dai partiti di opposizione. Nel corso della seduta potrebbe proseguire l’esame della proposta di legge sul whistleblowing, testo che propone di tutelare i dipendenti pubblici e privati autori di segnalazioni contro i datori di lavoro in cui si denunciano condotte poco trasparenti.

Proposta di legge: BUSINAROLO ed altri: “Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato” (3365)

In commissione Bilancio inizierà l’esame della legge di Stabilità votata dal Senato nella seduta di venerdì scorso. Diverse Commissioni permanenti – tra le altre la commissione Attività produttive e la commissione Affari sociali – inizieranno quindi ad analizzare le parti di competenza del testo. La risoluzione contenente “Misure a sostegno del credito in favore dei soggetti esercenti impianti fotovoltaici di produzione di energia” proseguirà il suo cammino in seno alla commissione Finanze. La Commissione Cultura riprenderà l’esame delle proposte di legge che detta norme per la diffusione del libro e promuove la lettura. In commissione Attività produttive sarà affrontata una risoluzione sulla filiera chimica in Italia e verranno svolte alcune interrogazioni, tra cui quelle sul mantenimento del regime di essenzialità di tre centrali di produzione energetica in Sardegna.

L’Eurogruppo ha confermato la valutazione della Commissione europea sulla legge di Stabilità e resta in attesa della primavera per capire se la flessibilità verrà concessa. Il ministro dell’Economia Padoan si è detto “assolutamente tranquillo”, perché quelle misure e riforme aggiuntive che chiede Bruxelles sono in realtà già state fatte, e la prossima valutazione della primavera lo confermerà. L’Eurogruppo concorda in tutto con l’opinione di Bruxelles: “la manovra italiana è a rischio di non conformità con i requisiti del Patto”, ma l’Italia “rispetta i criteri per la concessione di una deviazione temporanea aggiuntiva”. Ovvero, sulla carta può accedere a tutte e tre le clausole di flessibilità su riforme, investimenti, migranti. Intanto il governo si prepara a scendere in campo contro l’Isis. Renzi ieri ha chiarito che non vuole una “Libia-bis”. Roma pretende chiarezza e strategia da alleati.

Ultime notizie
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione