Restrizioni Covid, sui Tg l’Italia entra in zona rossa

L’attesa per i decreti sugli spostamenti ed il confronto interno alla maggioranza, rimandati entrambi nel corso della settimana, monopolizzano le aperture (21) dei Tg della sera e dominano sulla pagina politica. Nel clima di tensione crescente i servizi si riempiono dei tanti e consueti attacchi e prese di posizione. Questi sono alcuni degli aspetti che emergono dall’analisi settimanale dell’Osservatorio Tg Eurispes – CoRiS Sapienza dal 14 al 18 dicembre.

Renzi col MES reclama il palcoscenico

Con 22 citazioni nei titoli, Renzi si impone ancora una volta a vero “contraltare” della maggioranza, riportando al centro la questione del MES sanitario. Emerge così uno scenario del tutto analogo allo scorso febbraio, quando a far guadagnare la ribalta mediatica al leader di Italia Viva era stato – prima dell’esplodere dell’epidemia – lo scontro in merito alla prescrizione, che gli aveva fatto superare anche Salvini con 81 menzioni nei titoli.

Sanità, Libia, sicurezza: il “disimpegno” dell’informazione che insegue la politica

Se il principale oggetto del contendere per la politica riguarderebbe, questa volta, un tema ormai fondamentale per l’opinione pubblica – il Sistema Sanitario, con le sue difficoltà e mancanze – nessuna testata propone un’analisi della situazione che sia slegata dai commenti della politica. Nell’inseguire il fantasma della sempre presente crisi di Governo – sulla quale si esprimono per i Tg Mediaset numerosi commentatori – l’informazione latita di qualsivoglia approfondimento sui problemi della sanità nel nostro Paese e, in particolare, sulle difficoltà del Veneto, che da Regione virtuosa durante la prima ondata arriva, negli ultimi giorni, a superare la Lombardia per morti e contagi.

Analogo “disimpegno” accompagna, tra giovedì e venerdì, la gioia per la liberazione dei marittimi italiani, con i Tg Mediaset che si riempiono nei servizi del codazzo della polemica politica, mentre i nuovi scenari della situazione libica restano non attenzionati. Solo Mentana torna venerdì sull’argomento, proponendo il commento della stampa araba sulla mossa di Haftar, citando nel servizio gli altri protagonisti coinvolti sul fronte: Egitto, Turchia, Francia.

Immigrazione e sbarchi ancora in ombra

Altri settori in cui i numeri continuano a latitare restano, purtroppo, quello della sicurezza e dell’immigrazione. Nonostante tra giovedì e venerdì si siano consumate nell’aula del Senato accesi scontri sulla revisione dei Decreti Salvini, con le consuete accuse di «aiutare gli scafisti», sono mancati concreti riferimenti agli sbarchi come alla gestione dell’accoglienza.

Con la chiusura del 2020 e l’annuncio di un Vaccine Day Europeo per il 27 dicembre, è ragionevole sperare che il peso del Covid-19 sulle scalette del prime time continuerà, nei prossimi mesi, a diminuire. L’Osservatorio Tg Eurispes-CoRiS Sapienza chiude le sue analisi per quest’anno con l’augurio che l’informazione, sempre più libera dall’incombenza dei bollettini del contagio, possa tornare ad occuparsi di tutti i fronti importanti per il nostro Paese partendo dai dati, e senza appiattire il suo ruolo a mero “megafono” della politica.

 

Ultime notizie
civil aviation
Ambiente

“Green flights”: the cooperation model between Italy and China in civil aviation

The participation in the video-conference by the ambassadors of the respective countries, Luca Ferrari for Italy and Li Junhua for China, is...
di Marco Ricceri*
civil aviation
aviazione civile
Rapporti

“Voli green”: il modello di cooperazione tra Italia e Cina nell’aviazione civile

La partecipazione alla video-conferenza degli ambasciatori dei rispettivi paesi, Luca Ferrari per l’Italia e Li Junhua per la Cina, è un indice...
di Marco Ricceri*
aviazione civile
turismo di lusso
Economia

Il turismo di lusso non conosce crisi ed è già ai livelli del 2019

Il turismo di lusso ha sofferto meno la crisi del 2020, per la possibilità di offrire esperienze esclusive e in condizioni di sicurezza lontane dall’affollamento del turismo di massa e dei voli low cost. Sembra infatti che il settore sia ritornato già ai livelli pre-pandemia del 2019.
di Roberta Rega
turismo di lusso
Unione europea
Economia

Piano nazionale di ripresa, strategie territoriali per massimizzare l’impatto degli interventi

Ue, per massimizzare l’impatto degli interventi è importante agire in modo strategico e coordinato dalla fase di programmazione a quella di attuazione, e contribuendo a rafforzare gli obiettivi di addizionalità propri della coesione, in particolare nelle aree marginali del nostro Paese.
di Claudia Bugno*
Unione europea
Economia

PNRR: un modello più snello di governance per l’Italia

Le sfide poste dal PNRR potrebbero segnare una svolta storica nell’accelerazione delle nuove politiche di sviluppo, come quelle relative alle transizioni verde...
di Claudia Bugno*
vaccino
Diritto

Obbligo vaccinale o sospensione, arriva la sentenza per i sanitari no-vax

Vaccino anti-Covid o sospensione nella impossibilità di essere ricollocati ad altra mansione che non comporti pericolo di contagio: la sentenza del Consiglio di Stato chiarisce la posizione legale nei confronti dei professionisti sanitari no-vax.
di Vincenzo Macrì
vaccino
giochi pubblici
Osservatori

Giochi pubblici: “L’irresistibile convenienza della legalità”

Giochi pubblici, la tutela sostanziale della legalità non è affare solo dello Stato. Oltre alla chiarezza normativa, è necessaria partecipazione attiva dei concessionari e delle associazioni di categoria, quali soggetti danneggiati dal reato, ai procedimenti penali contro i gestori del gioco illegale e al fianco dell’Avvocatura dello Stato.
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata*
giochi pubblici
Fisco

Un fisco “predittivo” per facilitare la lotta all’evasione fiscale

La lotta all’evasione fiscale si fa anche grazie all’utilizzo di software predittivi, sulla base dei quali programmare le verifiche a “colpo sicuro”. La Guardia di Finanza guarda al futuro e investirà in tale direzione 32 milioni di euro su big data e cybersicurezza.
di Giovambattista Palumbo*
esame di stato
Istruzione

Generazioni sotto esame. Dalla maturità all’esame di Stato, che ne sarà della prova scritta?

L’esame di Stato, un tempo esame di maturità, continua a far discutere ministri dell’Istruzione e studenti su quale sia la formula migliore. Una formula che è cambiata negli anni, fino ad arrivare alla richiesta odierna di abolire la prova scritta fatta dagli studenti e non ancora smentita dal Ministero.
di Giuseppe Pulina
esame di stato
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, omicidi e reati spia in aumento nel 2021

La violenza di genere è aumenta nei primi 11 mesi del 2021, sia per gli omicidi che per i reati spia di tali violenze. Secondo il report del servizio analisi della Polizia Criminale, su un totale di 263 omicidi volontari compiuti in Italia dal primo gennaio ad oggi, 109 hanno riguardato donne.
di redazione
violenza di genere