giovedì, Dicembre 1, 2022

Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo?

Paul Gaguin, Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?, 1897, olio su tela (Boston, Museum of Fine Arts).

 

L’Eurispes.it è il magazine dell’Eurispes, e rappresenta il primo progetto in Italia di una testata che nasce direttamente da un istituto di ricerca, con l’intento di riprendere e di sviluppare i contenuti e le tematiche che ne hanno caratterizzato i trentotto anni di attività.

Il nostro obiettivo è di mantenere i problemi aperti, di avere la capacità e il coraggio di dire quando serve: «E se non fosse così?».
Il compito del magazine è principalmente questo: lavorare per studiare i fenomeni che caratterizzano la società e offrirne diverse interpretazioni, da più punti di vista, affrontare le grandi questioni e produrre continuamente analisi e alternative di comprensione.
Dovremmo essere sempre disponibili, se necessario, a ritornare sui nostri stessi passi, a rivedere, ad approfondire, a metterci in discussione.

Il magazine è un luogo aperto al dibattito e vi confluiscono culture diverse ed eterogenee. Vi partecipano studiosi, giovani ricercatori, manager, politici, imprenditori, e tutti coloro che vorranno dare un contributo al nostro progetto.

Istituzioni, Economia e Società. Raccontiamo “L’Italia che verrà

L’EURISPES.it

Comitato di direzione

Marco Ricceri Direttore Responsabile
Susanna Fara Direttore Editoriale
Emilio Albertario
Angelo Caliendo

Alberto Mattiacci
Susy Montante
Raffaella Saso

Redazione

Massimiliano Cannata
Alessandro Di Legge
Giorgio Fedeli
Cecilia Fracassa

Sergio Nazzaro
Marco Omizzolo
Giuseppe Pulina
Roberta Rega
Ilaria Tirelli
Mariarosaria Zamboi

 

Regia video
Alessandro Pecci

Eurispes / Editore
L’Eurispes.it è una testata registrata presso il Tribunale di Roma, n°23 del 17 febbraio 2015

 

 

I membri del comitato di direzione, redattori e collaboratori contribuiscono al progetto a titolo gratuito.

Le opinioni espresse dai nostri autori sono personali e non rispondono alla linea editoriale del magazine L’Eurispes.it

Ultime notizie
Italia

Reti europee di trasporto TEN-T: l’Italia penalizzata dalle nuove strategie adottate

Una premessa. Era il lontano 2004 quando l’Unione europea, per impulso di Romano Prodi Presidente della Commissione, immaginò di rafforzare il processo...
di Gianpaolo Basoli, Luca Danese, Marco Ricceri
intelligenza artificiale
Tecnologia

Intelligenza artificiale, costi e benefici ambientali della rivoluzione digitale

Intelligenza artificiale e sostenibilità: migliorare l’efficienza energetica dei sistemi è utile al bilancio ambientale, ma non bisogna trascurare gli impatti diretti delle operazioni di calcolo e delle infrastrutture tecnologiche, in termini di consumo energetico e di materie prime.
di Roberta Rega
intelligenza artificiale
scuola
Scuola

La crisi della scuola come laboratorio di eccellenza e inclusione raccontata dal Presidente Roberto Ricci attraverso i dati INVALSI

La scuola italiana descritta dalle prove INVALSI è un sistema affetto da divario territoriale e scarsa attenzione alla crescita degli alunni: un alunno su dieci è in una situazione di fragilità al termine del ciclo di scuola secondaria, con punte vicine al 20% nelle regioni del Mezzogiorno.
di Roberto Ricci*
scuola
sud e coesione
Italia Domani

Sud e coesione territoriale: a che punto siamo?

Sud e coesione territoriale sono tra i punti fondamentali del PNRR. Quasi 20 miliardi di euro sono destinati a politiche di inclusione e coesione, volte a colmare il divario territoriale presente in Italia. Dopo il lavoro svolto dal Ministero del Sud, le modifiche di competenze dei Ministeri volute dal nuovo governo introducono nuovi scenari organizzativi.
di Claudia Bugno*
sud e coesione
Van Gogh
Cultura

Vincent Van Gogh, i colori che hanno influenzato il mondo. La mostra a Roma

La pittura di Vincent Van Gogh è entrata nell’immaginario collettivo, diventando oggetto di venerazione e culto. Una mostra al Palazzo Bonaparte di Roma, in occasione dei 170 anni dalla nascita, esplora il mistero di una fascinazione per il colore che ha conquistato intere generazioni.
di Angelo Perrone
Van Gogh
questione meridionale
Mezzogiorno

Questione meridionale ancora aperta. Superare il divario tra Nord e Sud centrale per ritrovare unità nazionale

La questione meridionale è stata messa da parte con la Seconda Repubblica, lasciando la centralità alla narrazione politica di un Paese disunito e con opposte rivendicazioni. Ma il Sud resta al centro dello sviluppo del Paese e della sua unità nazionale, e il PNRR deve rappresentare una occasione per colmare il divario.
di Luca Bianchi*
questione meridionale
agroscienze
Agricoltura

L’ascesa dell’agricoltura sostenibile e la crescita del mercato delle agroscienze

Alla ricerca della sostenibilità in agricoltura Il settore agricolo si sta ormai orientando su scala globale verso pratiche sostenibili volte a preservare e...
di Cecilia Fracassa
agroscienze
scuola e università
Istruzione

Scuola e Università per il futuro dell’Italia, investire in formazione e digitale

Scuola e Università per il futuro dell’Italia è il tema dell’incontro promosso dall’Osservatorio sulle Politiche educative dell’Eurispes, che ha avuto luogo a Roma nella giornata di ieri. Emerge il ruolo fondamentale della scuola, della formazione degli educatori, del digitale; attenzione alla prospettiva occupazionale e umana legata all’istruzione e alla possibilità di usare i fondi europei per colmare lacune e divario territoriale.
di Susanna Fara
scuola e università
competenze digitali
Tecnologia

Difendersi dalle fake news incrementando le competenze digitali. Fondamentale il ruolo della Media Literacy

In Italia 26 milioni di persone non possiedono competenze digitali: sono il 54% contro una media europea del 46%. Ma in gioco c’è la capacità dei cittadini di riconoscere le fake news e quindi discernere la realtà, per questo l’educazione ai media e a Internet non è più prorogabile.
di Susanna Fara
competenze digitali
sostenibilità
Sostenibilità

Rendicontazione di sostenibilità: nuovi obblighi, problemi e prospettive

I nuovi obblighi in materia di rendicontazione di sostenibilità aumenteranno il numero di imprese coinvolte e la conseguente domanda di competenze specifiche, soprattutto per le PMI. Si prevede che con le nuove norme europee i soggetti tenuti a rendicontare passeranno da 11.600 a 49.000.
di Luca Brusati e Viviana Capurso**
sostenibilità
Futuro
di Gian Maria Fara*
Istruzione e formazione in Italia devono andare di pari passo rispetto a un mondo del lavoro che è già cambiato, investire [...]
anticorruzione
di Emilio Albertario
L’Autorità Nazionale Anticorruzione prende l’iniziativa e studia l’individuazione di nuovi criteri oggettivi per la classificazione dei [...]
welfare
di Massimiliano Cannata
Le nuove emergenze globali impongono un ripensamento di welfare e ruolo dei sindacati per far fronte ad emergenze sociali legate a [...]
scuola e università
di Susanna Fara
Scuola e Università per il futuro dell’Italia è il tema dell’incontro promosso dall’Osservatorio sulle Politiche educative [...]
gioco
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata*
Nei dati forniti dal Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, nel periodo 2020-2021 sono state scoperte 250 [...]
Recensioni
Viaggio nella Rete, pubblicato da Il battello a vapore e curato da Luca Feliciani e Pierpaolo Rovero, racconta la storia di Matteo, un [...]
di Massimiliano Cannata
Immigrazione
Libere per tutte. Il coraggio di lottare per sé e per gli altri di Marco Omizzolo (Fondazione Feltrinelli 2022) racconta tre donne [...]
di Giusy Rosato
Per rimanere aggiornato sulle nostre ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: