lunedì, novembre 19, 2018

Il punto

L’offerta politica nella postmodernità liquida. La visione M5S del grappolo

In uno dei primi passi di quel lento pensiero lungo che è Modernità Liquida, il grande sociologo Zygmunt Bauman afferma: «alcuni degli abitanti del...

Netflix e la nuova televisione. Breve storia del domani

Ma quando la smetteranno questi americani di cambiarci la vita? Quando la finiranno di prendere di mira le nostre (care, vecchie) abitudini? Quando la...

Def, politica e debito pubblico: partiamo dal fisco

Bufera sul Def. In 23 punti elenchiamo quelli che potrebbero essere i cardini di una rivoluzione fiscale

Fallendo s’impara. La lezione della Lehman Brothers

Disfatta Lehman Brothers dieci anni dopo. La crisi che ha inaugurato ha avuto, per così dire, un "merito" speciale.

Per rimettere in corsa l’Italia, veloci pit stop, non megariforme

È la mancanza di infrastrutture il primo freno alla crescita del Paese. Lo Stato spende meno di 20 miliardi di euro l’anno, mentre a...

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari passo con...

Mafie: dall’italian laundering al money dirtying

Un tempo premevano soltanto il grilletto, adesso digitano con maestria i tasti del computer. Un tempo taglieggiavano il proprietario del supermercato o dell’autosalone, adesso ne diventano soci. Un tempo si limitavano a riciclare il denaro sporco, adesso offrono condizioni superconvenienti per il percorso opposto, tanto che, secondo una stima dell’Eurispes, almeno 1 miliardo e mezzo di euro transitano ogni anno sotto forma di investimento dall’economia sana a quella illegale, ovvero 120 milioni al mese, 4 milioni al giorno.

Osservatorio Tg fa il bilancio di un anno di informazione

L’immigrazione e l'“emergenza profughi”, molto spesso affrontate con toni esasperati e ansiogeni; i diritti oscurati, l’omofobia e la deriva razzista; l’informazione di genere e la cronaca criminale; informazione e minori queste alcune tematiche per le quali l’Osservatorio TG nella stagione appena passata ha rilevato particolari criticità sul modo in cui le notizie vengono trattate e veicolare dai TG.
regole

“Cittadini, ancora uno sforzo per diventare europei”

Le regole dei “giochi” in cui siamo impegnati sono chiaramente “made in Bruxelles”, con buona pace di chi ritiene o pretende che il livello nazionale o addirittura regionale sia quello decisivo.
italicum

Italicum e “vecchi merletti”

L'Italicum, il Nepal lontano e vicino, la disoccupazione dell'ISTAT, l'Expo e il sussulto dei milanesi contro la violenza, mai avvenuto prima in casi simili.
di Alberto Mattiacci
In uno dei primi passi di quel lento pensiero lungo che è Modernità Liquida, il grande sociologo Zygmunt Bauman afferma: «alcuni degli [...]
Intervista
di Corrado Giustiniani
Vigili del Fuoco come angeli custodi, sempre in prima linea nelle tragedia e amatissimi dalla gente. Eppure, lo stipendio medio non [...]

Opinioni

Gioco
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata
Il 27 ottobre scorso a Bari, l’Eurispes ha presentato il rapporto Gioco legale e dipendenze in Puglia, realizzato nel quadro delle [...]
International
di Marco Omizzolo
Negli ultimi anni l’Unione europea è stata protagonista di una gestione sempre più securitaria dei flussi migratori che hanno investito [...]

Osservatorio TG

Osservatorio TG
di redazione
Tabella dei titoli in percentuale. Totale titoli: 215. Argomenti presenti nelle titolazioni: 285; politica 28% (79 presenze, per il [...]

Recensioni

Informazione
Fake news e informazione manipolata nella storia della Chiesa. Alessandro Corvisieri compie una vera e propria analisi filologica dei [...]
di Diego Sambucini
Recensioni
Lega e M5S legati da un “contratto di Governo”. La politica e il contratto. Nel saggio di Fabrizio Di Marzio, La politica e il [...]
di Alfonso Lo Sardo
Informazione
L'uomo a rischio autismo digitale, da “sapiens” sta diventando “stupidus”. Lo scrive Vittorino Andreoli, uno dei più noti psichiatri [...]
di Massimiliano Cannata
Innovazione
Amazon, Apple, Facebook e Google, i “quattro cavalieri” del Potere, alla base della profonda rivoluzione della digital transformation. [...]
di Alberto Mattiacci
Recensioni
L’agroalimentare è un “pilastro” dell’economia nazionale che genera business, ma anche “appetiti”, esercitati da organizzazioni [...]
di Massimiliano Cannata
Per rimanere aggiornato sulle nostre ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: