giovedì, Giugno 20, 2024
Immagine categoria

Sicurezza

Relazione DIA

Relazione Semestrale DIA, la mafia si insinua anche grazie ai traffici...

La Relazione DIA relativa al primo semestre 2023 è stata resa nota questa mattina. Le mafie emergono come fenomeni sempre più mutevoli che cambiano forme e modalità di azione, adattandosi ai contesti socio-economici. Il traffico di droga resta la fonte maggiore di profitto per i clan, mentre si rileva la presenza di un traffico di armi, anche da guerra.
baby gang

Baby gang tra realtà e percezione. Intervista a Stefano Delfini, Direttore...

Il 36% degli italiani denuncia la presenza di baby gang nel proprio territorio, come emerge dal Rapporto Italia 2024. Ma non bisogna confondere realtà e percezione, afferma Stefano Delfini, Direttore del Servizio Analisi Criminale, che nel corso dell’intervista traccia un quadro del fenomeno criminale minorile nel nostro Paese.

Tecnologia, sicurezza e istruzione: intervista a Nunzia Ciardi, Vice Direttore Generale...

La tecnologia è entrata di forza nella scuola grazie alla DAD, che in pandemia ha permesso a milioni di studenti di seguire le lezioni da casa. Bisogna continuare su questa strada e sfruttare le potenzialità offerte dalla tecnologia in àmbito scolastico e formativo secondo la dott.ssa Nunzia Ciardi, Vice Direttore Generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.
Laboratorio Europa

Laboratorio Europa, dibattito condiviso su sicurezza e difesa comune

Il recente incontro del Laboratorio Europa ha analizzato i temi fondamentali dell’Unione europea su difesa comune, sicurezza, allargamento a Est e ruolo Ue nella Nato, evidenziando la necessità di confronto e condivisione tra realtà associative e culturali, per elaborare proposte da presentare ai Governi europei.
sicurezza

Il problema dell’autonomia della politica estera di sicurezza e difesa europea

L’Unione europea deve affrontare il problema dell’autonomia della politica estera di sicurezza e difesa europea, e i conseguenti rapporti con la Nato. Tra i nodi fondamentali da sciogliere, la questione del voto a maggioranza qualificata in luogo dell’unanimità, anche in merito a questioni di difesa e sicurezza.
cybersicurezza e aziende

Cybersecurity e aziende italiane, serve un cambio di paradigma culturale

Cybersecurity e aziende italiane, la sicurezza informatica è oramai una necessità che riguarda non solo le grandi imprese ma anche le pmi. Bisogna adottare una strategia di lungo termine integrata e flessibile, e non solo in funzione emergenziale. Un cambio di paradigma culturale prima ancora che tecnico.
sicurezza pmi

Cybersicurezza: le PMI devono cambiare approccio e investire nelle competenze

Sicurezza e PMI, secondo Mario Di Luzio, Chief Marketing Officer di Tinexta Cyber, bisogna colmare il gap nell’ambito della cyber security. La chiave sta nel semplificare e rendere accessibili le procedure e le tecnologie per mettere in sicurezza le imprese, sia pubbliche che private, di piccole o grandi dimensioni.
cyber e potere

Cognitive Warfare: la guerra ibrida senza trincee, un fitto intreccio di...

“Cyber e potere” è il titolo del saggio di Pierguido Iezzi, direttore e CEO di Swascan, su cyber security e Cognitive War, una guerra ibrida che si combatte usando disinformazione e ingegneria sociale per distorcere la realtà e guadagnare consensi e opinione pubblica favorevole.
armi da fuoco

Armi da fuoco, un pericolo prima che una difesa per la...

Armi da fuoco, un italiano su quattro le comprerebbe per sé, ma il 44,8% del campione le considera un pericolo più che una opportunità. A giudizio di circa un italiano su tre non dovrebbero incriminare chi reagisce a una rapina. Cresce la paura di essere vittima di omicidio.
sicurezza

Cittadini e sicurezza: tra realtà e percezione. Emergono sfiducia nei mass-media...

Sicurezza e cittadini, qual è il rapporto tra realtà e percezione? Il furto in casa è il reato più temuto da sempre, ma cresce la preoccupazione per il furto di dati su Internet, fenomeno incrementato dagli acquisti online in pandemia. Media poco attendibili, solo il 27,9% del campione li giudica realistici.
Istruzione
di Gian Maria Fara*
La Scuola italiana è stata oggetto di riforme di ogni governo avvicendatosi negli ultimi anni, senza riuscire a dare una vera impronta [...]
di Massimiliano Cannata
“Neuroscienze della narrazione” è il saggio di Marco La Rosa, pubblicato da Hoepli, che analizza presente e futuro dello storytelling [...]
agricoltura
di Redazione
In agricoltura, per innovare c’è bisogno di immaginare come vorremmo che fosse il nostro Paese tra 30/50 anni, senza perdere di vista [...]
corse
di Daniela Pappadà
La Corsica è uno dei modelli europei in merito all’insularità e alle iniziative intraprese per favorire la coesione territoriale e [...]
Diritto
“L’algoritmo d’oro e la torre di Babele” di Caterina e Giovanni Maria Flick è un saggio sugli effetti della tecnologia sulla nostra [...]
di Ilaria tirelli
Biografia
Gian Carlo Caselli, uno dei Pm più in vista della storia recente d’Italia, racconta il nostro Paese nel libro-memoire “Giorni [...]
di cecilia sgherza
Per rimanere aggiornato sulle nostre ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: