Crescita

Strategie per il futuro: costruire un’Europa forte

48

“Come costruire un’Europa forte? Strategie per il futuro” è il tema di apertura della sessione plenaria del 25° Forum economico che si terrà dall’8 al 10 settembre prossimi a Krynica-Zdrój, in Polonia.

Gli studiosi e le personalità che prenderanno parte al dibattito si interrogheranno sulle sfide principali che il Vecchio Continente deve affrontare sul fronte interno e, allo stesso tempo, rispetto alle minacce esterne. La discussione sarà incentrata sulle questioni economiche e politiche all’interno della comunità europea, così come questioni di sicurezza connesse alla situazione in Ucraina e in Nord Africa.

Proprio in considerazione della crescente importanza delle questioni di sicurezza connesse alla crisi in Ucraina e tensioni nelle relazioni con la Russia, gli attacchi terroristici e l’attività sempre più intensa e articolata dello Stato Islamico, i lavori della prossima conferenza promuoveranno anche un nuovo evento: un Forum dedicato alla Sicurezza.  Tra i diversi blocchi tematici che saranno affrontati all’interno del Security Forum: “Mondo contemporaneo, le sfide attuali. Come rispondere all’aggressione ibrida”, “Il rapporto tra i paesi dell’Est e quelli occidentali nel nuovo contesto geopolitico”, “Nuove sfide: la sicurezza informatica come condizione necessaria per uno sviluppo stabile”, “Sicurezza civile, come contrastare le minacce?”, “La cooperazione europea in materia di sicurezza interna”.

logo1

La partecipazione agli incontri è stata annunciata, tra gli altri, da: Tinatin Hidaszeli, ministro della Difesa della Georgia, Iveta Radicova, Primo Ministro della Slovacchia nel 2010 – 2012; Bartłomiej Bodio, vice-presidente del Comitato per la sicurezza nazionale; Michel Van Leeuwen, responsabile della politica di sicurezza informatica presso il Ministero della Sicurezza e della Giustizia dei Paesi Bassi; Leonid Kożara, Vicepresidente degli Affari Esteri nel Consiglio Supremo di Ucraina; Péter Siklósi, Sottosegretario di Stato per la politica di difesa e la pianificazione dell’Ungheria; Karel Schwarzenberg, ministro degli Affari esteri della Repubblica Ceca nel periodo 2007-2009 e 2010 -2013.

Il Forum Economico comprenderà più di 170 eventi – dibattiti, blocchi di programma, sessioni plenarie, presentazioni di rapporti in 12 tracce di attualità. Politici, economisti, rappresentanti delle più grandi aziende ed esperti europei hanno già annunciato la loro presenza durante il Forum.

Per l’Italia, tra i partner dell’iniziativa anche l’Eurispes che parteciperà inoltre ai lavori del Forum con il Segretario, Marco Ricceri, che porterà un contributo di conoscenza nell’ambito dei dibattiti dedicati a temi specifici seguiti e sviluppati in questi anni dall’Istituto.

È possibile accreditarsi al. Convegno grauitamente compilando il seguente modulo: https://www.forum-ekonomiczne.pl/rejestracjaForum2015/form/akr?_lang=en

Leggi l’articolo in inglese

Ultime notizie
Lavoro

Non studiano e non lavorano, dramma “Neet”. Italia maglia nera

Italia maglia nera per il numero di Neet, con il suo 24,3% di giovani che non studia e non lavora: parliamo di circa 2,2 milioni di persone. Nelle regioni del Mezzogiorno il record negativo.
di Alfonso Lo Sardo
Sicurezza

Il tesoro nascosto dei big data. Ecco quanto vale ciascuno di noi

I big data sono la nuova, vera, ricchezza dell’economia globale. Perché le informazioni sono denaro. Ma quanto valgono davvero questi dati? E...
di Giovambattista Palumbo
Sicurezza

Immigrazione, dall’epoca dell’emigrazione al decreto Salvini. La ricostruzione

Migranti e immigrazione: intervento del Generale Tullio Del Sette, Presidente Osservatorio sulla Sicurezza dell’Eurispes al convegno “Dialogo permanente sulle immigrazioni”.
di Tullio Del Sette
Fisco

Robot tax, tassare i “super” profitti delle “super” intelligenze

Tassare i super profitti delle intelligenze artificiali per ridistribuire gli effetti delle innovazioni tecnologiche, considerando i robot soggetti che producono reddito e quindi imponibili. Ecco le proposte per un nuovo sistema fiscale che non ostacoli le imprese e il progresso
di Giovambattista Palumbo
Innovazione

Il Dna segreto di Amazon, Apple, Facebook e Google. “The Four”

Amazon, Apple, Facebook e Google, i “quattro cavalieri” del Potere, alla base della profonda rivoluzione della digital transformation. Qual è la loro missione e dove stiamo andando? Scott Galloway ne parla nel suo libro The Four I Padroni
di Alberto Mattiacci
Politica

Vigili del fuoco delusi: “Il governo trovi 100 milioni”

I vigili del fuoco restano sotto organico e sottopagati. Il decreto attuativo della “legge delega” sul Corpo, approvato dal governo, non ha toccato questi due gravi problemi, e dunque la battaglia per essere riconosciuti alle stregua delle altre forze dell’ordine continua.
di Corrado Giustiniani
Innovazione

La città del futuro? Facciamo pagare le tasse ai robot

Città “sensibili” e non solo “smart”, tecnologicamente intelligenti ma a misura di cittadino. L'intervista a Carlo Ratti, architetto e urbanista, autore del saggio “Città di domani”
di Massimiliano Cannata
Fisco

Def, politica e debito pubblico: partiamo dal fisco

Bufera sul Def. In 23 punti elenchiamo quelli che potrebbero essere i cardini di una rivoluzione fiscale
di Giovambattista Palumbo
International

“Ponti, non muri sulle migrazioni”. Esperti italiani e russi a confronto

La migrazione oggi: le sfide per l'Italia, la Russia e l'Europa. Esperti italiani e stranieri a confronto sui problemi dell'immigrazione, della cittadinanza e delle questioni culturali e demografiche.
di Corrado Giustiniani
Economia

Festa dei Nonni, un “bancomat sociale” per le emergenze

Festa dei Nonni: per oltre 7 italiani su 10 contribuiscono al sostegno economico della famiglia. Nella crisi sono stati una sorta di “bancomat” per le emergenze e la loro casa un posto sicuro dove tornare
di redazione