Crescita

Strategie per il futuro: costruire un’Europa forte

50

“Come costruire un’Europa forte? Strategie per il futuro” è il tema di apertura della sessione plenaria del 25° Forum economico che si terrà dall’8 al 10 settembre prossimi a Krynica-Zdrój, in Polonia.

Gli studiosi e le personalità che prenderanno parte al dibattito si interrogheranno sulle sfide principali che il Vecchio Continente deve affrontare sul fronte interno e, allo stesso tempo, rispetto alle minacce esterne. La discussione sarà incentrata sulle questioni economiche e politiche all’interno della comunità europea, così come questioni di sicurezza connesse alla situazione in Ucraina e in Nord Africa.

Proprio in considerazione della crescente importanza delle questioni di sicurezza connesse alla crisi in Ucraina e tensioni nelle relazioni con la Russia, gli attacchi terroristici e l’attività sempre più intensa e articolata dello Stato Islamico, i lavori della prossima conferenza promuoveranno anche un nuovo evento: un Forum dedicato alla Sicurezza.  Tra i diversi blocchi tematici che saranno affrontati all’interno del Security Forum: “Mondo contemporaneo, le sfide attuali. Come rispondere all’aggressione ibrida”, “Il rapporto tra i paesi dell’Est e quelli occidentali nel nuovo contesto geopolitico”, “Nuove sfide: la sicurezza informatica come condizione necessaria per uno sviluppo stabile”, “Sicurezza civile, come contrastare le minacce?”, “La cooperazione europea in materia di sicurezza interna”.

logo1

La partecipazione agli incontri è stata annunciata, tra gli altri, da: Tinatin Hidaszeli, ministro della Difesa della Georgia, Iveta Radicova, Primo Ministro della Slovacchia nel 2010 – 2012; Bartłomiej Bodio, vice-presidente del Comitato per la sicurezza nazionale; Michel Van Leeuwen, responsabile della politica di sicurezza informatica presso il Ministero della Sicurezza e della Giustizia dei Paesi Bassi; Leonid Kożara, Vicepresidente degli Affari Esteri nel Consiglio Supremo di Ucraina; Péter Siklósi, Sottosegretario di Stato per la politica di difesa e la pianificazione dell’Ungheria; Karel Schwarzenberg, ministro degli Affari esteri della Repubblica Ceca nel periodo 2007-2009 e 2010 -2013.

Il Forum Economico comprenderà più di 170 eventi – dibattiti, blocchi di programma, sessioni plenarie, presentazioni di rapporti in 12 tracce di attualità. Politici, economisti, rappresentanti delle più grandi aziende ed esperti europei hanno già annunciato la loro presenza durante il Forum.

Per l’Italia, tra i partner dell’iniziativa anche l’Eurispes che parteciperà inoltre ai lavori del Forum con il Segretario, Marco Ricceri, che porterà un contributo di conoscenza nell’ambito dei dibattiti dedicati a temi specifici seguiti e sviluppati in questi anni dall’Istituto.

È possibile accreditarsi al. Convegno grauitamente compilando il seguente modulo: https://www.forum-ekonomiczne.pl/rejestracjaForum2015/form/akr?_lang=en

Leggi l’articolo in inglese

Ultime notizie
Attualità

Migrazioni, le “false” tesi che diffondono odio e repulsione

Molte tesi riguardanti le migrazioni internazionali spesso usano la demografia per spiegare l’origine dei flussi migratori e giustificare politiche finalizzate più alla...
di Marco Omizzolo
Economia

Infrastrutture, trasporti e logistica: nasce l’Osservatorio dell’Eurispes

Nel quadro delle attività istituzionali, l’Eurispes ha dato vita a un Osservatorio permanente su Infrastrutture, Trasporti e Logistica e ne ha affidato la Presidenza a Luca Danese
di redazione
Criminalità e contrasto

Terrorismo, l’enciclopedia kolossal che racconta la storia buia dell’Italia

Il fenomeno del terrorismo, raccontato in tutte le sue declinazioni ed estensioni, dal punto di vista storico, sociologico, religioso, economico, politico, criminale e giuridico. Ecco l'Enciclopedia "kolossal"
di Fabio Iadeluca
Recensioni

Glaucoma, il libro sulla malattia. Nino Castelnuovo “testimonial”

Il glaucoma colpisce in Italia oltre un mln di persone. Il libro "Glaucoma: Apriamo gli occhi sulla malattia" tocca tutti gli aspetti della patologia, dall’impatto psico-sociale a quello socioeconomico
di redazione
Politica

Un Paese senza leader. «Sovranismo e populismo non dureranno»

Il mix di sovranismo e populismo che governa l’Italia non è destinato a durare. Lo sostiene Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera e autore di Un Paese senza leader. L'intervista
di Massimiliano Cannata
Politica

“Burocrate a chi? Ci condiziona la politica, ecco come uscirne”

Sulla carta è così: il ministro fissa gli obiettivi e il dirigente pubblico è responsabile della gestione e dei risultati, con tanto...
di Corrado Giustiniani
Cultura & Turismo

Carabinieri custodi della bellezza. Il Belpaese nel Calendario 2019

Carabinieri custodi della bellezza: il Calendario 2019 si ispira ai valori secolari dell'Arma e alla protezione dei beni culturali, in particolare a quelli riconosciuti patrimonio dell'Unesco.
di Emma Evangelista
Intervista

Il web annichilisce la politica. «Il populismo rende grottesca la realtà»

Fabrizio Di Marzio «Oggi la società della comunicazione, del web e dei Social media prevale sulla politica e condiziona la democrazia. Il populismo? Un modo infantile e pericoloso di leggere la realtà».
di Alfonso Lo Sardo
Intervista

Sesso come “esercizio ginnico”: il vero tabù è il sentimento

Sesso slegato dai sentimenti, diventa esercizio ginnico e sfogo. I tabù del sesso sono sdoganati ma la verà difficoltà è proprio parlare della propria interiorità. I dati del rapporto Eurispes “Giovani e Sesso”
di Diego Sambucini
Il punto

Il turismo serve ma non paga. Un bel paradosso italiano

Uno spettro si aggira per l’Italia: è il turista. Ne perlustra le città d’arte, enclave di bellezza dovute all’opera dei nostri illuminati...
di Alberto Mattiacci