Corruzione e nuove forme di infiltrazione nella Pa e nell’economia

A margine del 30° Forum Economico dell’Europa Centrale e dell’Est (Karpacz, Polonia – 7 al 9 settembre), nel panel dedicato alle prospettive del contrasto alla corruzione in Europa, il Chair del G20 anti corruption working group, Giovanni Tartaglia Polcini, ha illustrato i deliverables della presidenza italiana nel 2021, ambiziosi e concreti, potenzialmente in grado di stimolare anche un rinnovamento dei quadri normativi regionali.

Hanno discusso sul tema con il magistrato italiano, il Direttore Generale della Agenzia Anticorruzione francese, Charles Duchan, ed i rappresentanti di Transparency International di Russia e Ungheria.

La corruzione nella Pa e nell’economia

Il G20 ACWG ha sviluppato sotto la Presidenza italiana un esercizio volto a comprendere le nuove e sofisticate forme della corruzione, che si manifesta come strumento di infiltrazione della criminalità organizzata nella Amministrazione pubblica e nell’economia.

Altre priorità dell’esercizio annuale sono la lotta alla corruzione nello sport (settore a forte rischio e di enorme rilievo sociale ed economico) e nelle situazioni di emergenza (anche oltre l’ambito sanitario e l’esperienza del COVID-19), per predisporre strumenti efficaci in caso di futuri scenari di crisi.

Leggi anche

None found

Infine, ha ricevuto l’imprimatur del Gruppo anche il superamento di un approccio meramente percettivo della misurazione della corruzione, in linea con la ricerca più avanzata sul piano globale.

Il Piano Anticorruzione

In questa fase il Gruppo di lavoro del G20 sta infine disegnando il piano di azione triennale Anticorruzione 2022-2024. 

L’Italia, grazie allo sforzo inter-istituzionale profuso negli ultimi anni, si è ritagliata un ruolo di Paese-guida a livello mondiale, in un ambito che in passato aveva visto il nostro Paese su posizioni spesso difensive.

L’inversione di una narrativa dannosa e la disseminazione dei valori della legalità condivisa rappresentano una bella pagina e dimostrano che il multilateralismo in questo settore è efficiente ed armonizza effettivamente le forme di contrasto ad un fenomeno delittuoso diffuso sul piano globale, che frena lo sviluppo sostenibile e mette ancora in serio pericolo la rule of law e la tutela dei diritti fondamentali in larghe parti del pianeta.

L’Unione europea potrà senz’altro giovarsi di questi strumenti di policy, confezionati dal Foro globale per eccellenza, sotto la guida tecnica e la determinazione politica della Presidenza italiana, nel disegnare le future politiche di area e nell’ideare strumenti normativi da tempo auspicati ed attesi.

 

 

   
Ultime notizie
Economia

Sindacato e cambiamenti globali: quale preparazione hanno i sindacalisti?

I sindacalisti di oggi hanno la preparazione e le competenze adeguate per rappresentare al meglio le esigenze dei lavoratori in questa fase...
di Marco Ricceri*
Internazionale

The task of politics is to be “regulating rooms” between the interests of finance and the society

The belief that the so-called European welfare state was an obstacle to the development of the modern market and that it was...
di Gian Maria Fara*
STATO
Metafore per l'Italia

La politica sia “stanza di regolazione” tra interessi di mercato e corpo sociale

Le esperienze recenti dimostrano che senza il suo sistema di welfare l’Europa non avrebbe retto all’urto delle crisi. Lo Stato e le Istituzioni hanno il compito di regolare ed equilibrare gli interessi del mercato e le esigenze del corpo sociale, non limitarsi all’esercizio di un ruolo esterno di vigili del mercato. Riaffermare tale posizione significa ripartire dalla crisi esistenziale generata dall’incertezza e riequilibrare i divari economici e di genere.
di Gian Maria Fara*
STATO
medicina
Recensioni

Da Ippocrate a Bill Gates, come la tecnologia ha cambiato la medicina

Il futuro della medicina è adesso. Fa il punto sullo stato dell’arte della tecnologia il nuovo libro del giornalista Claudio Barnini: Da Ippocrate a Bill Gates. Come la tecnologia ha cambiato la medicina. 
di redazione
medicina
Ue
Economia

La nuova proposta Ue di direttiva sul bilancio di sostenibilità “Corporate Sustainability Reporting Directive”

All’interno dell’Unione europea il dibattito sulle tematiche della trasparenza è senza dubbio ormai maturo ed esistono già regolamentazioni sulla rendicontazione non finanziaria che le aziende sono tenute ad applicare per essere in regola con gli obiettivi generali di sostenibilità
di Fabrizio Zucca*
Ue
Internazionale

Corruzione e nuove forme di infiltrazione nella Pa e nell’economia

A margine del 30° Forum Economico dell’Europa Centrale e dell’Est (Karpacz, Polonia - 7 al 9 settembre), nel panel dedicato alle prospettive...
di redazione
Gioia Tauro porto
Crescita

Porto di Gioia Tauro, una eccellenza italiana da promuovere

Il porto di Gioia Tauro è una eccellenza che si scontra con un territorio povero di infrastrutture e iniziative che dovrebbero invece contribuire alla creazione di una catena del valore nel territorio, generando ricadute positive sia a livello locale che nazionale.
di Antonio Testi*
Gioia Tauro porto
filosofia
Scuola

Tutti pazzi per la filosofia? La scuola si interroga sull’insegnamento negli istituti tecnici

Da Letizia Moratti all'attuale Bianchi, molti ministri dell'Istruzione si sono interrogati sul ruolo della filosofia e sul suo insegnamento nelle scuole, in particolare degli istituti tecnici. Del resto, nella riforma Gentile del 1929 essa già figurava come spartiacque e fondamento del sapere.
di Giuseppe Pulina
filosofia
Briefing

In Tunisia si gioca una partita ben più ampia

L’importanza della Tunisia La Tunisia in apparenza potrebbe sembrare un paese poco rilevante, ma è quello dove, nell’arco di un decennio, è iniziata,...
di Marco Carnelos*
legalità
Il punto a Mezzogiorno

Non può esistere legalità senza condivisione. Intervista al giudice Antonio Salvati

La legalità non può essere la risposta al timore della sanzione, bensì la condivisione di un precetto secondo Antonio Salvati, giudice del lavoro presso il Tribunale di Reggio Calabria e autore del romanzo Pentcho pubblicato da Castelvecchi editore.
di Maurizio Lovecchio
legalità