La crisi della crisi

crisi

Le borse crollano, bruciando centinaia di miliardi, e gli spread tornano in tensione, con la Bce che interviene. E, di fronte al rischio che dal referendum greco di domenica venga un sonoro “No” all’offerta dei creditori, i vertici europei scendono in campo. L’appello dell’Unione europea è molto chiaro: “Greci, votate sì a qualunque quesito vi venga posto”, ha detto il presidente della Commissione Jean Claude Juncker. Parole a cui il premier ellenico, Alexis Tsipras, ha risposto facendo capire che a Bruxelles sognano di sbarazzarsi dei legittimi rappresentanti del popolo greco. “Il referendum greco non sarà un derby tra la Commissione europea e Tsipras, ma un derby dell’euro contro la dracma”, ha detto Matteo Renzi nel corso della serata. Intanto il Parlamento europeo chiede un summit Ue straordinario per affrontare la situazione inedita ma Angela Merkel spiega che per ora non ne vede motivo. Intanto oggi è convocato un Consiglio dei ministri con all’ordine del giorno l’assestamento di bilancio, atto dovuto da portare a termine entro il 30 giugno. La crisi greca sarà trattata solo marginalmente da Palazzo Chigi. Per il governo l’economia italiana ha buoni fondamentali e non ha nulla da temere.

Alle 16.30 l’assemblea del Senato riprenderà l’esame del disegno di legge di conversione del dl recante disposizioni urgenti in materia di rilancio dei settori agricoli in crisi, di sostegno alle imprese agricole colpite da eventi di carattere eccezionale e di razionalizzazione delle strutture ministeriali. Provvedimento già licenziato dalla Camera in prima lettura. In commissione Affari costituzionali proseguirà l’indagine conoscitiva sui temi dell’immigrazione. La commissione Giustizia e la commissione Finanze porteranno avanti, in sede consultiva, l’esame dello schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva Ue relativa ai bilanci d’esercizio, ai bilanci consolidati e alle relative relazioni di talune tipologie di società di capitali. I provvedimenti sulla riforma del sistema radiotelevisivo e sui contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture che esigono particolari misure di sicurezza saranno al centro dell’ordine del giorno della commissione Lavori pubblici. La commissione Sanità si misurerà con la discussione generale delle proposte di legge per l’assistenza sanitaria ai senza fissa dimora. Il Collegato ambientale e il ddl sulla “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale” saranno al centro della convocazione della commissione Territorio.

Alle 10 la Camera analizzerà la mozione concernente iniziative volte a sospendere le procedure di espropriazione relative ad immobili adibiti ad abitazione principale. Successivamente proseguirà la discussione sul ddl di conversione del decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzie TFR. I deputati analizzeranno inoltre la proposta di legge circa l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno e da somministrazione di vaccini, con particolare attenzione agli effetti dell’utilizzo di proiettili all’uranio impoverito. In serata dovrebbe poi iniziare l’esame della Legge di delegazione europea 2014. La commissione Affari costituzionali continuerà l’esame degli articoli del ddl “Madia” sulla riforma delle Pubbliche amministrazioni. Nel primo pomeriggio il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, sarà audito dalle commissioni Finanze e Attività produttive nell’ambito dell’istruttoria sulla legge annuale sulla concorrenza e il mercato. Le commissioni Bilancio e Ambiente saranno impegnate per tutta la giornata con il testo unificato per la salvaguardia dei piccoli Comuni.

Ultime notizie
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, i dati degli ultimi sei mesi della Polizia Criminale

Violenza di genere, i dati del Servizio Analisi Criminale della Polizia Criminale documentano un trend in crescita dal 2021 al 2023, ma i dati degli ultimi sei mesi evidenziano una flessione rispetto allo stesso periodo del 2023, soprattutto per i reati spia e gli omicidi volontari.
di redazione
violenza di genere
work life balance
Parità

Work life balance, c’è ancora un gap di genere da colmare

Il work life balance, ovvero l’equilibrio tra vita privata e professionale, riguarda anche la parità di genere, soprattutto in merito al caregiving, che troppo spesso ancora ricade principalmente sulle donne. Adnkronos evidenzia inoltre che il 66% degli utenti si dichiara insoddisfatto del proprio life work balance, e che questo incide nella scelta dell’impiego.
di redazione
work life balance
mediterraneo
Sostenibilità

Giornata internazionale del Mediterraneo, un ecosistema da difendere da plastica e sfruttamento

La Giornata internazionale del Mediterraneo è stata dedicata al dibattito sul nostro mare, un ecosistema che va difeso dallo sfruttamento intensivo della pesca e dalle plastiche. Un incontro presso la Camera dei Deputati organizzato da Fondazione Aqua ha visto numerosi studiosi esprimersi in merito al fragile equilibrio di questa risorsa fondamentale.
di redazione
mediterraneo
Uricchio ANVUR
Intervista

Antonio Uricchio, Presidente ANVUR: la valutazione come strumento per migliorare la qualità di ricerca e didattica

Antonio Uricchio, Presidente di ANVUR interviene nel merito delle critiche mosse verso una eccessiva burocratizzazione delle Università italiane, affermando la valutazione delle stesse come importante strumento per migliorare la qualità della ricerca e della didattica attraverso la raccolta di dati, documenti e informazioni.
di Mario Caligiuri*
Uricchio ANVUR
Corridoi TEN-T
Infrastrutture

Segnali positivi nella nuova strategia dei corridoi europei dei trasporti TEN-T

Il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Regolamento sui Corridoi TEN-T. Il testo ha l’obiettivo di completare alcuni importanti collegamenti, aggiornando il piano europeo per una rete di ferrovie, strade, vie navigabili interne e rotte marittime a corto raggio collegate attraverso porti e terminali in tutta l’Unione.
di Gianpaolo Basoli*
Corridoi TEN-T
Intervista

Pierluigi Petrone, Presidente Assoram: sfide globali e nuove competenze del comparto healthcare

Il comparto healthcare oggi si trova ad affrontare nuove sfide che vanno oltre gli anni della pandemia: le mutate esigenze dei consumatori, sempre più vicini all’e-commerce, e gli equilibri internazionali che condizionano logistica e distribuzione. Uno sguardo alle sfide del futuro con il Presidente di Assoram Pierluigi Petrone.
di Susanna Fara
scuola
Istruzione

La Scuola di domani: tecnologie digitali e valorizzazione delle eccellenze

Tecnologie digitali e una gestione oculata dei fondi per valorizzare le eccellenze e la qualità: è questa la prospettiva sulla Scuola italiana individuata da Alessandro Curioni, Docente (Università Cattolica di Milano) e Presidente di DI.GI Academy.
di Massimiliano Cannata
scuola
maternità surrogata
Società

Maternità surrogata: italiani contrari, solo dai giovani segnali di apertura

Il 62,9% degli italiani si dichiara oggi contrario alla maternità surrogata, e solo i giovani mostrano segnali di apertura, dal momento che il 58% dei 18-24enni si dichiara favorevole. Ma il tema è complesso e maggiormente avversato dall’opinione pubblica italiana, da Nord a Sud e a dispetto anche del titolo di studio.
di redazione
maternità surrogata
animali
Animali

Vivisezione, caccia, allevamenti intensivi: cresce la sensibilità degli italiani verso il benessere animale

I diritti degli animali contano sempre di più per una maggioranza di italiani: il 76% è contrario alla vivisezione, il 73% agli allevamenti intensivi. I temi etici legati agli animali raccolgono quote consistenti di italiani contrari anche rispetto a vivisezione, caccia, pellicce, uso degli animali nei circhi.
di redazione
animali
corruzione
Internazionale

G7 Anticorruzione, un fenomeno che richiede un’azione globale

Il tema corruzione entra in agenda al G7 con il Gruppo di lavoro anticorruzione, proposto dal nostro Paese per avviare una azione collettiva rispetto a un fenomeno diffuso. Tra i punto fondamentali, l’educazione fin dalla prima età alla cultura della legalità e l’acquisizione di metodi di misurazione della corruzione su basi oggettive.
di Avv. Angelo Caliendo*
corruzione