L'opinione

Libia: è necessario modificare l’approccio al problema

34

La delicata situazione attualmente esistente in Libia e la scarsità di risultati raggiunti dalla diplomazia internazionale testimonia la pressante necessità di modificare l’approccio al fenomeno libico prima che sia troppo tardi.

Il governo internazionalmente riconosciuto di Tobruk si è rivolto alla Lega Araba per chiedere di effettuare raid contro ISIS sul proprio territorio piuttosto che rivolgersi agli Stati europei.

Richiesta ragionevole se consideriamo la perdurante immobilità della stessa Unione e delle N.U. nell’affrontare adeguatamente la questione nonostante le ripetute invocazioni da parte del governo libico in esilio.

Risulta chiaro  che c’è una parte della comunità internazionale che parla e un’altra parte che si prepara ad agire. Si guardi ad esempio all’ultima riunione della Lega Araba o al nuovo pacchetto di misure per contrastare il terrorismo di matrice islamica approvato in questi giorni dal governo egiziano di Al Sisi.

Nonostante non si possa essere d’accordo con la previsione della pena di morte si nota facilmente come la severità delle misure adottate sia direttamente proporzionale al grado di coinvolgimento nella lotta al terrorismo.

Se non vogliamo rischiare di dover adottare anche noi misure drastiche nel prossimo futuro, con devastanti ripercussioni politiche e sociali, è necessario che a livello interno ed internazionale le componenti politiche raggiungano un compromesso in tempi molto brevi.

Altre opinioni dell'Autore
Lavoro

Non studiano e non lavorano, dramma “Neet”. Italia maglia nera

Italia maglia nera per il numero di Neet, con il suo 24,3% di giovani che non studia e non lavora: parliamo di circa 2,2 milioni di persone. Nelle regioni del Mezzogiorno il record negativo.
di Alfonso Lo Sardo
Sicurezza

Il tesoro nascosto dei big data. Ecco quanto vale ciascuno di noi

I big data sono la nuova, vera, ricchezza dell’economia globale. Perché le informazioni sono denaro. Ma quanto valgono davvero questi dati? E...
di Giovambattista Palumbo
Sicurezza

Immigrazione, dall’epoca dell’emigrazione al decreto Salvini. La ricostruzione

Migranti e immigrazione: intervento del Generale Tullio Del Sette, Presidente Osservatorio sulla Sicurezza dell’Eurispes al convegno “Dialogo permanente sulle immigrazioni”.
di Tullio Del Sette
Fisco

Robot tax, tassare i “super” profitti delle “super” intelligenze

Tassare i super profitti delle intelligenze artificiali per ridistribuire gli effetti delle innovazioni tecnologiche, considerando i robot soggetti che producono reddito e quindi imponibili. Ecco le proposte per un nuovo sistema fiscale che non ostacoli le imprese e il progresso
di Giovambattista Palumbo
Innovazione

Il Dna segreto di Amazon, Apple, Facebook e Google. “The Four”

Amazon, Apple, Facebook e Google, i “quattro cavalieri” del Potere, alla base della profonda rivoluzione della digital transformation. Qual è la loro missione e dove stiamo andando? Scott Galloway ne parla nel suo libro The Four I Padroni
di Alberto Mattiacci
Politica

Vigili del fuoco delusi: “Il governo trovi 100 milioni”

I vigili del fuoco restano sotto organico e sottopagati. Il decreto attuativo della “legge delega” sul Corpo, approvato dal governo, non ha toccato questi due gravi problemi, e dunque la battaglia per essere riconosciuti alle stregua delle altre forze dell’ordine continua.
di Corrado Giustiniani
Innovazione

La città del futuro? Facciamo pagare le tasse ai robot

Città “sensibili” e non solo “smart”, tecnologicamente intelligenti ma a misura di cittadino. L'intervista a Carlo Ratti, architetto e urbanista, autore del saggio “Città di domani”
di Massimiliano Cannata
Fisco

Def, politica e debito pubblico: partiamo dal fisco

Bufera sul Def. In 23 punti elenchiamo quelli che potrebbero essere i cardini di una rivoluzione fiscale
di Giovambattista Palumbo
International

“Ponti, non muri sulle migrazioni”. Esperti italiani e russi a confronto

La migrazione oggi: le sfide per l'Italia, la Russia e l'Europa. Esperti italiani e stranieri a confronto sui problemi dell'immigrazione, della cittadinanza e delle questioni culturali e demografiche.
di Corrado Giustiniani
Economia

Festa dei Nonni, un “bancomat sociale” per le emergenze

Festa dei Nonni: per oltre 7 italiani su 10 contribuiscono al sostegno economico della famiglia. Nella crisi sono stati una sorta di “bancomat” per le emergenze e la loro casa un posto sicuro dove tornare
di redazione