L'opinione

Coronavirus e il balletto del Petrolio

186

Una nottata che non sembra mai finita. Una nottata afflitta da paure che si susseguono senza interruzioni tra epidemia, petrolio, profughi e guerre mai finite e dimenticate.
Tutto sembra ridiventato provvisorio e fragile come sotto ricatto di uno spadone di Damocle pronto a colpire a caso. Sembra che un terremoto stia per sommergerci con
chiacchiere inutile e dannose. Ma non e così. Mai come oggi quello che sembra essere non è, e quello che è non sembra.
È la particolarità del nostro Paese, affascinante, contraddittorio, ma pieno di qualità e di risorse. Ed anche di disciplina sociale davvero encomiabile.
La popolarità del Governo è cresciuta via via che i provvedimenti diventavano più duri ed ampi. Il Capo dello Stato si è rivolto al Paese con assoluta chiarezza ed intelligenza civile e morale. La grave gaffe della signora Lagarde è stata bloccata e rispedita al mittente. Finalmente l’Europa si è schierata ed ha anche lodato il comportamento delle Istituzioni italiane e aperto i cordoni della borsa.
Contemporaneamente, nel Mediterraneo si gioca una partita complessa e insidiosa che rompe definitivamente equilibri che si sono improvvisamente rivelati molto fragili. La Russia di Putin e la Turchia di Erdogan sono i protagonisti di un grande gioco contemporaneo che sembra portarci indietro nel tempo. Il confronto sul petrolio tra Russia e Arabia Saudita ancora non si capisce quanto sia pericoloso. E di fronte a casa nostra continua il disastro libico. Quando l’Europa capirà che il tempo a disposizione non è infinito?

Altre opinioni dell'Autore
Cultura

Ri-costituire l’Italia. “Le parole della resilienza”: l’iniziativa di Minerva Edizioni

L’Eurispes aderisce all’iniziativa promossa dalla Minerva Edizioni “Le parole della resilienza” per rendere fruibile la creatività dei suoi Autori attraverso video che raccontano, con un concetto o una parola chiave, la loro opera.
di redazione
Economia

Coronavirus, misure anticrisi. Serve un fisco intelligente

I vari decreti che si sono succeduti in queste ultime settimane hanno introdotto molte misure di contrasto, dirette agli effetti economici derivanti...
di Giovambattista Palumbo
International

Il manuale della Cina per sconfiggere il Covid-19

La Jack Ma Foundation e la Alibaba Foundation, con il supporto del Primo Ospedale Affiliato, Zhejiang University School of Medicine (FAHZU), hanno pubblicato una guida sull'esperienza clinica su come trattare questo nuovo coronavirus.
di redazione
Criminalità e contrasto

Il Covid-19 può alimentare le mafie. La Polizia istituisce una cabina di regia

Le mafie possono sfruttare la crisi scatenata dal Coronavirus per radicarsi nel settore agricolo, della logistica, della grande distribuzione, della finanza o in altri settori strategici. Il capo della Polizia, Franco Gabrielli crea un Organismo Permanente di Monitoraggio presso la Direzione Centrale della Polizia Criminale.
di Marco Omizzolo
Attualità

Coronavirus, la Cina ringrazia l’Italia con un fumetto

L’agenzia stampa ufficiale del Governo cinese ha pubblicato sul proprio sito un breve fumetto per bambini in cui viene raccontata la storia di un panda malato e dell’aiuto ricevuto per sconfiggere il virus. L’Italia è rappresentata da un lupo che suona il pianoforte.
di Redazione
Economia

Covid-bonds con chi ci sta. Piano B per l’Eurozona

È arrivato il momento in cui l’Unione deve decidere se esiste o meno un “bene comune europeo”. Dalla risposta a questa domanda dipende se procedere con il progetto dei Covid-bonds.
di Carmelo Cedrone
Economia

Coronavirus, le misure anti-crisi dimenticano i consorzi ASI. Giosy Romano: “Agevolare il credito”

Consorzi industriali nelle aree di sviluppo dimenticati dalle misure anti crisi. A fare da portavoce di queste criticità è stata la Cise, Confederazione italiana per lo sviluppo economico, che ha sollecitato un intervento urgente del Governo e del Mise.
di Emilio Albertario
Ambiente

La gestione dei rifiuti in emergenza Coronavirus. Ecco come affronta la crisi Malagrotta

Il Coronavirus costringe la maggior parte della popolazione alla quarantena; tuttavia, alcuni servizi essenziali devono rimanere aperti e funzionanti a pieno regime, come la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. Ne parliamo con il dottor Luigi Palumbo, amministratore giudiziario del sito di Malagrotta.
di Susanna Fara
Economia

Lucia Annunziata e i soldi per il Sud. Rendere giustizia al Mezzogiorno

In una recente puntata della trasmissione di Lucia Annunziata, Mezzora in Più, si parla dei disordini avvenuti al Sud in seguito al crescere del dramma povertà, dopo il fermo delle attività economiche per l’emergenza Covid-19. La replica e il commento.
di Marco Ascione
Attualità

I rischi digitali del Coronavirus

Attacchi informatici, revenge porn e sexual extortion: quali sono i rischi legati alla crescita del traffico in Rete? Ne parliamo con Roberto...
di redazione