L’Archivio Riccardi mette in mostra la rinascita di Roma

mostra roma

Si inaugura il 12 novembre la mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio”, esposta in anteprima presso lo studio Spazio5 di via Crescenzio 99/D a Roma, disponibile al pubblico fino al 27 novembre 2021, tutti i pomeriggi dal lunedì al sabato. L’iniziativa dell’associazione Quinta Dimesione è stata realizzata con immagini provenienti dall’Archivio Storico Fotografico Riccardi. L’esposizione racconta in 60 scatti la rinascita di Roma dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e fino all’alba del boom economico, vista da uno dei più noti e attivi fotografi di quei decenni che il cinema ha trasformato in mito dell’immaginario collettivo. L’inaugurazione della mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio” avrà luogo il prossimo 12 novembre dalle ore 18.00 presso Spazio5, nel cuore del quartiere Prati.

Archivio fotografico Riccardi, 70 anni di storia

Grazie a un progetto promosso dalla Regione Lazio sul recupero della memoria storica viene aperta al pubblico una porzione finora perlopiù inedita dell’ingente tesoro custodito nell’Archivio fotografico Riccardi: oltre 3 milioni di negativi realizzati nel corso di una lunga carriera, iniziata da Carlo Riccardi con i ritratti dei soldati alleati di stanza nella Roma appena liberata, e poi esplosa da “paparazzo” negli anni della Dolce Vita, ma anche in qualità di fotoreporter per varie testate, di personaggi, eventi e situazioni che hanno scandito gli ultimi 70 anni di storia del nostro Paese.

In mostra una Roma antica e in trasformazione

A rendere preziosa questa collezione di fotografie, oltre all’occhio del loro autore, è la varietà di sfaccettature che caratterizza la memoria storica di una Roma “remota ma non troppo”. Una città che accanto alle testimonianze archeologiche e artistiche, ai simboli del potere istituzionale e agli eventi di portata nazionale che ha calamitato su di sé per tutto il corso del Novecento, vede dipanarsi le vicende quotidiane delle persone comuni alle prese con le difficoltà e le speranze, gli slanci e le miserie di un periodo tumultuoso, segnato da trasformazioni profondissime nell’urbanistica, nella struttura sociale ed economica, nella mentalità collettiva. Ne emerge una Roma moderna che di lì a poco, nell’Italia dell’imminente boom economico, diventerà meta ambita e luogo-simbolo a livello mondiale non solo per il suo glorioso passato, ma anche per il glamour del nascente divismo, l’appeal del suo stile di vita, il suo ruolo di centro politico di un Paese che si apprestava a entrare tra le grandi potenze industriali. «Un’occasione importante per stimolare una riflessione sulle origini della Roma contemporanea – ha dichiarato Maurizio Riccardi, curatore della mostra insieme a Giovanni Currado – e sulle dinamiche che, a partire proprio dagli anni qui illustrati, hanno plasmato il suo volto attuale».

Leggi anche

Il programma della mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio”

Nel corso dell’esposizione, l’associazione Quinta Dimensione, promotore dell’evento, in collaborazione con l’ANA, Associazione Nazionale Archeologi, l’Associazione culturale Roma BPA –  Mamma Roma e i suoi figli Migliori, la Casa Editrice Ponte Sisto e l’associazione DermArt presenteranno una serie di incontri per conversare con il pubblico sulla città di Roma e le ricchezze che può offrire. Il 12 novembre, durante l’inaugurazione sarà presentato il catalogo della mostra, realizzato con il contributo della Regione Lazio che verrà consegnato a tutti i sostenitori della campagna di crowdfunding promossa.
Sabato 13 novembre alle ore 17 Paolo Masini, Presidente RomaBpa, modera l’incontro “A spasso per Roma. Tra aneddoti e curiosità”, con Alessandra Cazzola autrice del libro Roma Cammina (2021, Cinquesensi editore) e l’artista Dante Mortet. Il 17 novembre alle 18.30 il dottor Massimo Papi, ideatore di Dermart “Dermatologia tra cute e Arte” converserà con il pubblico della mostra affrontando l’argomento “Pelle di Roma”: strade, monumenti e palazzi a contatto col tempo, come è cambiata la nostra città e cosa si nasconde sotto lo “smog”.
Il 22 novembre alle 18, in anteprima per l’occasione, l’Associazione Nazionale Archeologi presenterà un report sui musei della Capitale: quanti, quali e come funzionano, con un focus puntato sui musei archeologici e sulle professioni legate al variegato panorama museale romano, afferente sia alla Sovrintendenza Capitolina, sia al MIC. L’intento è quello di proporre una riflessione sul cambiamento di realtà museale dagli anni ‘60 ad oggi, portando alcuni casi esemplificativi. Interverranno i rappresentanti della sezione Ana Lazio.

Ultime notizie
nft
Diritto

NFT: le opere d’arte e il diritto. Il ruolo dei musei

L’opera d’arte nell’epoca degli NFT Walter Benjamin nel saggio del 1936 “L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica” affronta, tra i primi, la criticità della...
di Alessio Briguglio*
nft
upskilling
Economia

Upskilling nella Pubblica amministrazione tra esigenze, opportunità e rischi

L’upskilling, ovvero il miglioramento del profilo professionale, nella PA può tradursi in un investimento per la crescita dell’intero settore pubblico, in un’ottica di maggiore fluidità e intercambiabilità di ruoli e mansioni. Importante è far corrispondere alla crescita delle competenze anche progressioni di carriera.
di Simone Cannaroli
upskilling
continete africano
Mondo

Social media e movimenti di protesta nel continente africano

Il continente africano sta registrando negli ultimi anni un incremento delle proteste giovanili, dovute non solo alla marginalizzazione dei giovani dalla vita politica ed economica: una maggiore accessibilità ad Internet data dalle reti mobili e la diffusione dei social network hanno facilitato le organizzazioni e il dibattito pubblico.
di EMANUELE ODDI
continete africano
anac
Criminalità e contrasto

Anac presenta oggi la sua Relazione annuale alla Camera dei Deputati

Anac presenta oggi la Relazione sulle attività svolte e traccia un bilancio della corruzione in Italia nel 2021. Il nostro Paese migliora di 10 posizioni nell’Indice della percezione della corruzione, ma il Presidente di Anac Busìa pone l’accento sulla importanza di prevenire la corruzione.
di redazione
anac
sughero
Ambiente

Foreste di sughera, una risorsa da difendere per la rinascita dei territori rurali

In Sardegna si concentra circa l’85% delle foreste italiane di sughera, e nel Nord Est è presente la gran parte del patrimonio regionale. Il Report presentato oggi da Eurispes documenta la crisi del settore del sughero nei territori coinvolti e ne valorizza potenzialità e risorse, in primis quelle ambientali e turistiche.
di Carlo Marcetti*
sughero
guardia di finanza
Criminalità e contrasto

Guardia di Finanza, azione costante a tutela di spesa pubblica e cittadini

Per il 248esimo anniversario della sua fondazione, la Guardia di Finanza pubblica un bilancio operativo relativo agli interventi del 2021 e dei primi 5 mesi del 2022. Nel periodo di riferimento, la Guardia di Finanza ha eseguito più di un milione di interventi ispettivi che hanno dato origine a circa 74 mila indagini a contrasto di illeciti in campo finanziario ed economico e delle infiltrazioni criminali.
di redazione
guardia di finanza
Economia

Politiche per la coesione, una sinergia con il Pnrr per la crescita

Il 10 giugno scorso l’Italia ha trasmesso il testo finale dell’Accordo di Partenariato 2021-2027. Il documento, presentato in una sua prima versione...
di Claudia Bugno*
Africa criptovalute
Economia

Africa 2022: il ruolo delle criptovalute

In Africa le criptovalute crescono in maniera costante, tanto che la Repubblica Centrafricana ha adottato la criptovaluta bitcoin come moneta nazionale. Ma se da un lato la criptovaluta incentiva il movimento di denaro per imprese e rimesse provenienti dall’estero, dall’altro pesano le carenze in infrastrutture energetiche e regolamentazione.
di Emanuele Oddi
Africa criptovalute
infrastrutture
Infrastrutture

Infrastrutture, migliorare la comunicazione tra Stato e Regioni per ottimizzare gli interventi. Intervista al Sen.Mauro Coltorti

Le infrastrutture italiane registrano ancora un divario importante tra Nord e Sud secondo il Sen. Mauro Coltorti, divario che forse nemmeno il Recovery riuscirà del tutto a sanare. Gli strumenti per intervenire sono in primis una maggiore comunicazione tra Stato e Regioni, innovazioni e legalità.
di Salvatore Di Rienzo
infrastrutture
nextgenerationeu
Europa

NextGenerationEU, innovativo anche nelle strategie di finanziamento

NextGenerationEU è un piano innovativo, che guarda al futuro anche nelle forme di finanziamento: si utilizzeranno i proventi delle autorizzazioni alle emissioni di gas serra, della tariffa sul carbonio dei prodotti importati altamente inquinanti, nonché i profitti residui delle multinazionali.
di Claudia Bugno*
nextgenerationeu