L’Archivio Riccardi mette in mostra la rinascita di Roma

mostra roma

Si inaugura il 12 novembre la mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio”, esposta in anteprima presso lo studio Spazio5 di via Crescenzio 99/D a Roma, disponibile al pubblico fino al 27 novembre 2021, tutti i pomeriggi dal lunedì al sabato. L’iniziativa dell’associazione Quinta Dimesione è stata realizzata con immagini provenienti dall’Archivio Storico Fotografico Riccardi. L’esposizione racconta in 60 scatti la rinascita di Roma dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale e fino all’alba del boom economico, vista da uno dei più noti e attivi fotografi di quei decenni che il cinema ha trasformato in mito dell’immaginario collettivo. L’inaugurazione della mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio” avrà luogo il prossimo 12 novembre dalle ore 18.00 presso Spazio5, nel cuore del quartiere Prati.

Archivio fotografico Riccardi, 70 anni di storia

Grazie a un progetto promosso dalla Regione Lazio sul recupero della memoria storica viene aperta al pubblico una porzione finora perlopiù inedita dell’ingente tesoro custodito nell’Archivio fotografico Riccardi: oltre 3 milioni di negativi realizzati nel corso di una lunga carriera, iniziata da Carlo Riccardi con i ritratti dei soldati alleati di stanza nella Roma appena liberata, e poi esplosa da “paparazzo” negli anni della Dolce Vita, ma anche in qualità di fotoreporter per varie testate, di personaggi, eventi e situazioni che hanno scandito gli ultimi 70 anni di storia del nostro Paese.

In mostra una Roma antica e in trasformazione

A rendere preziosa questa collezione di fotografie, oltre all’occhio del loro autore, è la varietà di sfaccettature che caratterizza la memoria storica di una Roma “remota ma non troppo”. Una città che accanto alle testimonianze archeologiche e artistiche, ai simboli del potere istituzionale e agli eventi di portata nazionale che ha calamitato su di sé per tutto il corso del Novecento, vede dipanarsi le vicende quotidiane delle persone comuni alle prese con le difficoltà e le speranze, gli slanci e le miserie di un periodo tumultuoso, segnato da trasformazioni profondissime nell’urbanistica, nella struttura sociale ed economica, nella mentalità collettiva. Ne emerge una Roma moderna che di lì a poco, nell’Italia dell’imminente boom economico, diventerà meta ambita e luogo-simbolo a livello mondiale non solo per il suo glorioso passato, ma anche per il glamour del nascente divismo, l’appeal del suo stile di vita, il suo ruolo di centro politico di un Paese che si apprestava a entrare tra le grandi potenze industriali. «Un’occasione importante per stimolare una riflessione sulle origini della Roma contemporanea – ha dichiarato Maurizio Riccardi, curatore della mostra insieme a Giovanni Currado – e sulle dinamiche che, a partire proprio dagli anni qui illustrati, hanno plasmato il suo volto attuale».

Leggi anche

Il programma della mostra “Roma | Miseria, Bellezza, Coraggio”

Nel corso dell’esposizione, l’associazione Quinta Dimensione, promotore dell’evento, in collaborazione con l’ANA, Associazione Nazionale Archeologi, l’Associazione culturale Roma BPA –  Mamma Roma e i suoi figli Migliori, la Casa Editrice Ponte Sisto e l’associazione DermArt presenteranno una serie di incontri per conversare con il pubblico sulla città di Roma e le ricchezze che può offrire. Il 12 novembre, durante l’inaugurazione sarà presentato il catalogo della mostra, realizzato con il contributo della Regione Lazio che verrà consegnato a tutti i sostenitori della campagna di crowdfunding promossa.
Sabato 13 novembre alle ore 17 Paolo Masini, Presidente RomaBpa, modera l’incontro “A spasso per Roma. Tra aneddoti e curiosità”, con Alessandra Cazzola autrice del libro Roma Cammina (2021, Cinquesensi editore) e l’artista Dante Mortet. Il 17 novembre alle 18.30 il dottor Massimo Papi, ideatore di Dermart “Dermatologia tra cute e Arte” converserà con il pubblico della mostra affrontando l’argomento “Pelle di Roma”: strade, monumenti e palazzi a contatto col tempo, come è cambiata la nostra città e cosa si nasconde sotto lo “smog”.
Il 22 novembre alle 18, in anteprima per l’occasione, l’Associazione Nazionale Archeologi presenterà un report sui musei della Capitale: quanti, quali e come funzionano, con un focus puntato sui musei archeologici e sulle professioni legate al variegato panorama museale romano, afferente sia alla Sovrintendenza Capitolina, sia al MIC. L’intento è quello di proporre una riflessione sul cambiamento di realtà museale dagli anni ‘60 ad oggi, portando alcuni casi esemplificativi. Interverranno i rappresentanti della sezione Ana Lazio.

Ultime notizie
civil aviation
Ambiente

“Green flights”: the cooperation model between Italy and China in civil aviation

The participation in the video-conference by the ambassadors of the respective countries, Luca Ferrari for Italy and Li Junhua for China, is...
di Marco Ricceri*
civil aviation
aviazione civile
Rapporti

“Voli green”: il modello di cooperazione tra Italia e Cina nell’aviazione civile

La partecipazione alla video-conferenza degli ambasciatori dei rispettivi paesi, Luca Ferrari per l’Italia e Li Junhua per la Cina, è un indice...
di Marco Ricceri*
aviazione civile
turismo di lusso
Economia

Il turismo di lusso non conosce crisi ed è già ai livelli del 2019

Il turismo di lusso ha sofferto meno la crisi del 2020, per la possibilità di offrire esperienze esclusive e in condizioni di sicurezza lontane dall’affollamento del turismo di massa e dei voli low cost. Sembra infatti che il settore sia ritornato già ai livelli pre-pandemia del 2019.
di Roberta Rega
turismo di lusso
Unione europea
Economia

Piano nazionale di ripresa, strategie territoriali per massimizzare l’impatto degli interventi

Ue, per massimizzare l’impatto degli interventi è importante agire in modo strategico e coordinato dalla fase di programmazione a quella di attuazione, e contribuendo a rafforzare gli obiettivi di addizionalità propri della coesione, in particolare nelle aree marginali del nostro Paese.
di Claudia Bugno*
Unione europea
Economia

PNRR: un modello più snello di governance per l’Italia

Le sfide poste dal PNRR potrebbero segnare una svolta storica nell’accelerazione delle nuove politiche di sviluppo, come quelle relative alle transizioni verde...
di Claudia Bugno*
vaccino
Diritto

Obbligo vaccinale o sospensione, arriva la sentenza per i sanitari no-vax

Vaccino anti-Covid o sospensione nella impossibilità di essere ricollocati ad altra mansione che non comporti pericolo di contagio: la sentenza del Consiglio di Stato chiarisce la posizione legale nei confronti dei professionisti sanitari no-vax.
di Vincenzo Macrì
vaccino
giochi pubblici
Osservatori

Giochi pubblici: “L’irresistibile convenienza della legalità”

Giochi pubblici, la tutela sostanziale della legalità non è affare solo dello Stato. Oltre alla chiarezza normativa, è necessaria partecipazione attiva dei concessionari e delle associazioni di categoria, quali soggetti danneggiati dal reato, ai procedimenti penali contro i gestori del gioco illegale e al fianco dell’Avvocatura dello Stato.
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata*
giochi pubblici
Fisco

Un fisco “predittivo” per facilitare la lotta all’evasione fiscale

La lotta all’evasione fiscale si fa anche grazie all’utilizzo di software predittivi, sulla base dei quali programmare le verifiche a “colpo sicuro”. La Guardia di Finanza guarda al futuro e investirà in tale direzione 32 milioni di euro su big data e cybersicurezza.
di Giovambattista Palumbo*
esame di stato
Istruzione

Generazioni sotto esame. Dalla maturità all’esame di Stato, che ne sarà della prova scritta?

L’esame di Stato, un tempo esame di maturità, continua a far discutere ministri dell’Istruzione e studenti su quale sia la formula migliore. Una formula che è cambiata negli anni, fino ad arrivare alla richiesta odierna di abolire la prova scritta fatta dagli studenti e non ancora smentita dal Ministero.
di Giuseppe Pulina
esame di stato
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, omicidi e reati spia in aumento nel 2021

La violenza di genere è aumenta nei primi 11 mesi del 2021, sia per gli omicidi che per i reati spia di tali violenze. Secondo il report del servizio analisi della Polizia Criminale, su un totale di 263 omicidi volontari compiuti in Italia dal primo gennaio ad oggi, 109 hanno riguardato donne.
di redazione
violenza di genere