Menu “a la carta”: la realtà è “un’opzione”, a seconda della convenienza

“Realtà e apparenza, realtà e percezione, realtà e illusione, realtà e falsità, reale e virtuale: espressioni che abbinano una dimensione ed il suo contrario, di cui facciamo grande uso anche nella nostra quotidianità, e sulle quali vale la pena di riflettere”.

Da questo concetto parte il saggio di Alberto Baldazzi, dal titolo Così è (se vi pare). La realtà come opzione, in apertura della sezione Realtà-Rappresentazione del Rapporto Italia 2019.
Ricostruendo il percorso lungo il quale nella modernità si sono incontrate e scontrate le differenti definizioni di “realtà”, Baldazzi segnala la progressiva attenuazione del ruolo dell’ “oggetto” rispetto al “soggetto”. La contemporaneità è infatti caratterizzata da una pulsione che tende ad annullare i tempi di riflessione, e a realizzare una meccanica coincidenza tra istanza soggettiva (dei singoli o di gruppi aggregati), e riconoscimento sociale della stessa. La politica è sempre più impegnata a risolvere la propria funzione nell’assecondare i “bisogni” dei cittadini così come si manifestano e, quindi, invece di progettare il contesto sociale in cui questi “bisogni” potrebbero trovare risposte, semplicemente li “rincorre”. Il consenso è ricercato non in una “visione sociale” da condividere, non nella costruzione di “futuro”, ma attraverso la sommatoria di tanti piccoli “consensi”, spesso in contraddizione tra loro, generati dall’accoglimento, almeno apparente, di una pluralità di bisogni.
Baldazzi, nel saggio che qui si propone nella versione integrale, analizza le questioni più dibattute nel Paese, e intorno alle quali la politica gioca la partita del consenso: il lavoro, le pensioni, la sicurezza, l’immigrazione. Il tutto condito con dosi industriali di sondaggi che hanno la funzione di “sintonizzare” l’offerta politica alle istanze pre-politiche dei cittadini. I risultati non possono che essere aleatori, contraddittori e ondivaghi. Avviene sempre così quando invece che “interpretare” le dinamiche sociali, ci si limita a “fotografarle”.

Eurispes Rapporto Italia 2019 Saggio Realtà/Rappresentazione

Ultime notizie
Economia

Terzo settore, al via il Master per formare i nuovi manager del Welfare

Partiranno a febbraio i colloqui di selezione per il Master di II Livello “Terzo Settore, Innovazione Sociale e Governance dei Sistemi Locali di...
di redazione
mauro ceruti
Cultura

Nel mondo interconnesso la fraternità può rifondare la geopolitica: a colloquio con Mauro Ceruti

A colloquio con Mauro Ceruti, professore ordinario di Logica e Filosofia della Scienza e direttore della PhD School for Communication Studies Università IULM di Milano.
di Massimiliano Cannata
mauro ceruti
Economia

Cantieri di legalità. PNRR, un banco di prova

Il 2021 si è concluso con un primo successo nell’ambito dell’ambizioso Piano Nazionale per la Ripresa e Resilienza (PNRR), con il raggiungimento...
di Roberto De Vita* e Marco Della Bruna
PNRR borghi
Futuro

Aree marginali nel PNRR: il rilancio parte dai borghi

Il PNRR presenta investimenti e riforme puntuali in aree marginali ben definite, come il Piano Nazionale per la valorizzazione dei borghi. L’investimento si origina dalla considerazione che tanti piccoli centri storici italiani rappresentano un enorme potenziale per un turismo sostenibile alternativo.
di Claudia Bugno*
PNRR borghi
third sector
Internazionale

Third sector: the new pillar to start again

Change is a natural consequence of crises, especially when they are global in scope. The Covid-19 pandemic hit people hard in all...
di Ida Nicotera*
third sector
urne elezioni libia
Briefing

Dalle urne ai proiettili. Libia, tutto da rifare

Dalle urne elettorali alle urne funerarie in Libia il passo è breve. Sfumano le speranze di una transizione democratica indolore. A decretare...
di Francesco Bechis
urne elezioni libia
terzo settore
Internazionale

Terzo settore: il nuovo pilastro da cui ripartire

Il Terzo settore ha fornito un contributo essenziale e si è posto come “faro” nella gestione dell’emergenza. Esperti e studiosi di Russia e Italia hanno affrontato, in un recente incontro, il tema della collaborazione tra i due paesi riguardo al Terzo settore e alla sostenibilità.
di Ida Nicotera*
terzo settore
PNRR
Economia

L’attuazione del PNRR e la prevenzione delle attività illecite

Garantire un’efficiente ed efficace attuazione del PNRR significa anche agire al fine di prevenire possibili infiltrazioni criminali e frodi, corruzioni e attività illecite nell’utilizzo delle risorse.
di Claudia Bugno*
PNRR
metaverso
Economia

Le regole giuridiche del metaverso e la tassazione degli NFT

Gli ordinamenti giuridici dovrebbero regolamentare le imprese attive nel metaverso, in particolare nella gestione fiscale di NTF, trovando nuove soluzioni normative in termini di privacy, diritti di proprietà intellettuale ed industriale, ed anche di fisco.
di Giovambattista Palumbo*
metaverso
europa
Immigrazione

In Europa troppi immigrati? Il 40% dei cittadini è favorevole a innalzare muri

L’Europa alza i suoi muri verso il mondo esterno, non solo per la pandemia: il 40% dei cittadini europei è favorevole alla costruzione di muri alle frontiere, mentre 6 su 10 pensano che in Europa ci siano troppi immigrati.
di Roberta Rega
europa