Nei Tg va in onda la frattura nei 5 Stelle. Covid, prima settimana senza ordinanze.

tg 5 stelle

I Tg da 20 giugno al 2 luglio – Come non accadeva da mesi, la politica interna monopolizza le prime pagine del primetime, con ben 21 aperture dedicate alla gravissima crisi che dilania il Movimento 5 Stelle. Con l’Italia che resta in bianco e il numero dei contagiati totali che scende ai livelli dello scorso settembre, diverse testate si lasciano assorbire dall’agone politico, denotando un atteggiamento attendista e non spendendosi in particolari pronostici. A mostrarsi più coinvolti – da posizioni opposte – sono, ancora una volta, Tg4 e Tg La7, che martedì si servono nei titoli alla stessa espressione (il “Vaffa di Grillo a Conte”) per descrivere la risposta del garante alla conferenza del leader dei 5 stelle da lui stesso designato. Su l’altro versante politico, il probabile naufragio del progetto del partito unico del centrodestra voluto da Berlusconi, visto l’accordo stretto da Salvini e Meloni con i sovranisti europei, resta sottotraccia per le testate Mediaset, mentre viene segnalato da Tg3 e Tg La7.

I Tg riprendono la frattura nei 5 Stelle. Covid, si “celebra” la prima settimana senza ordinanze.

Fuori dallo scontro politico, le aperture rimanenti si dividono tra il Covid e gli Europei, con il match Italia-Belgio che colleziona 6 prime titolazioni. Spazio, venerdì, al calo dei contagi, anche se stavolta la “notizia” consiste proprio nel fatto che la situazione è stabile, e non richiede ulteriori ordinanze da parte del Ministro Speranza. A distrarre l’informazione dalla frattura nei 5 Stelle sono inoltre, giovedì, gli annunci del Premier Draghi (in apertura per i Tg Rai e Tg4), che prospettano una crescita per fine anno oltre le previsioni, pur ribadendo le necessarie cautele per la rapida diffusione della variante delta.

Pestaggi in carcere, anche per i Tg di Mediaset fu “un vero massacro”

Per la cronaca, sono state oggetto di un interesse crescente (18 titoli in totale) le violenze condotte sui detenuti lo scorso anno nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, e che hanno portato a misure cautelari per 52 agenti di polizia penitenziaria. Rilanciate da tutti le riprese di questi gravi fatti. Molto forte, poi, la testimonianza offerta giovedì su News Mediaset da parte di ex detenuto disabile, vittima anche lui di una violenza insensata che, come sta emergendo, si sarebbe tentato di insabbiare. Grande interesse anche per i fatti di cronaca criminale, con 15 titoli dedicati all’omicidio della giovane sedicenne uccisa nel bolognese ad opera di un suo coetaneo. Attenzione per il Tg5 di venerdì alle evoluzioni sul caso di Saman, con l’intervista al fidanzato della giovane, mentre ancora continuano le ricerche.

Diffusa attenzione dei Tg all’omicidio di Chiara Gualzetti

La morte di numerosi migranti, tra cui 8 donne, nel canale di Sicilia, avvenuta durante il trasbordo da un barcone, per due giorni riporta in scaletta il tema sbarchi, con titoli per i Tg Rai e Mediaset.

Covid, preoccupano Regno Unito e Russia

Assai limitata in settimana l’attenzione agli esteri, per lo più declinata nella logica del campionato europeo. Preoccupazione per il picco di contagi in Regno Unito e Russia, dove avanza la variante delta. A 100 anni dalla costituzione in Cina del partito Comunista, Pierluigi Battista commenta le manifestazioni di Pechino in un forte editoriale in cui, criticando le dichiarazioni aggressive del leader Xi Jinping, lo invita  a “raccontare la verità” sia sulla diffusione del virus che sull’oppressione della minoranza degli uiguri.

Leggi anche

Ultime notizie
nuovo ordine globale
Rapporti

Il nuovo ordine globale, un dibattito aperto sul mondo di oggi

La presentazione del libro “Il nuovo ordine globale” a cura di Marco Ricceri, ospitata presso la sede di Sioi, ha offerto un’opportunità di dibattito sulla geopolitica odierna e sulle organizzazioni multilaterali che la regolano, tra studiosi ed esperti, tra cui l’On. Tremonti, prof. Giovanni Barbieri, prof. Riccardo Sessa.
di redazione
nuovo ordine globale
BRICS
Internazionale

BRICS e Unione europea, alternativi e competitivi: intervista alla prof.ssa Lucia Scaffardi

I BRICS sono al centro dell’intervista alla prof.ssa Lucia Scaffardi e della recente collaborazione tra Università di Parma e Istituto Eurispes, Laboratorio sui BRICS. Nel dialogo con la prof.ssa Scaffardi emergono diversità e parallelismi tra NATO e Unione europea da un lato, e BRICS dall’altro, come blocchi contrapposti nella geopolitica attuale.
di Susanna Fara
BRICS
continuità territoriale
Infrastrutture

La discontinuità territoriale della Sardegna

Continuità territoriale, in Sardegna manca ancora una soluzione definitiva, soprattutto per lo scalo di Alghero disertato dalle compagnie aeree nei bandi proposti dalla Regione. In estate la situazione precaria dei collegamenti è peggiorata dal traffico turistico, mentre la continuità vige solo da e per Milano e Roma.
di giuseppe pulina
continuità territoriale
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, i dati degli ultimi sei mesi della Polizia Criminale

Violenza di genere, i dati del Servizio Analisi Criminale della Polizia Criminale documentano un trend in crescita dal 2021 al 2023, ma i dati degli ultimi sei mesi evidenziano una flessione rispetto allo stesso periodo del 2023, soprattutto per i reati spia e gli omicidi volontari.
di redazione
violenza di genere
work life balance
Parità

Work life balance, c’è ancora un gap di genere da colmare

Il work life balance, ovvero l’equilibrio tra vita privata e professionale, riguarda anche la parità di genere, soprattutto in merito al caregiving, che troppo spesso ancora ricade principalmente sulle donne. Adnkronos evidenzia inoltre che il 66% degli utenti si dichiara insoddisfatto del proprio life work balance, e che questo incide nella scelta dell’impiego.
di redazione
work life balance
mediterraneo
Sostenibilità

Giornata internazionale del Mediterraneo, un ecosistema da difendere da plastica e sfruttamento

La Giornata internazionale del Mediterraneo è stata dedicata al dibattito sul nostro mare, un ecosistema che va difeso dallo sfruttamento intensivo della pesca e dalle plastiche. Un incontro presso la Camera dei Deputati organizzato da Fondazione Aqua ha visto numerosi studiosi esprimersi in merito al fragile equilibrio di questa risorsa fondamentale.
di redazione
mediterraneo
Uricchio ANVUR
Intervista

Antonio Uricchio, Presidente ANVUR: la valutazione come strumento per migliorare la qualità di ricerca e didattica

Antonio Uricchio, Presidente di ANVUR interviene nel merito delle critiche mosse verso una eccessiva burocratizzazione delle Università italiane, affermando la valutazione delle stesse come importante strumento per migliorare la qualità della ricerca e della didattica attraverso la raccolta di dati, documenti e informazioni.
di Mario Caligiuri*
Uricchio ANVUR
Corridoi TEN-T
Infrastrutture

Segnali positivi nella nuova strategia dei corridoi europei dei trasporti TEN-T

Il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Regolamento sui Corridoi TEN-T. Il testo ha l’obiettivo di completare alcuni importanti collegamenti, aggiornando il piano europeo per una rete di ferrovie, strade, vie navigabili interne e rotte marittime a corto raggio collegate attraverso porti e terminali in tutta l’Unione.
di Giampaolo Basoli*
Corridoi TEN-T
Intervista

Pierluigi Petrone, Presidente Assoram: sfide globali e nuove competenze del comparto healthcare

Il comparto healthcare oggi si trova ad affrontare nuove sfide che vanno oltre gli anni della pandemia: le mutate esigenze dei consumatori, sempre più vicini all’e-commerce, e gli equilibri internazionali che condizionano logistica e distribuzione. Uno sguardo alle sfide del futuro con il Presidente di Assoram Pierluigi Petrone.
di Susanna Fara
scuola
Istruzione

La Scuola di domani: tecnologie digitali e valorizzazione delle eccellenze

Tecnologie digitali e una gestione oculata dei fondi per valorizzare le eccellenze e la qualità: è questa la prospettiva sulla Scuola italiana individuata da Alessandro Curioni, Docente (Università Cattolica di Milano) e Presidente di DI.GI Academy.
di Massimiliano Cannata
scuola