mercoledì, Febbraio 24, 2021

Informazione

informazione

Infodemia o informazione? Gli italiani e i media in pandemia

Forse mai come oggi gli italiani sentono il bisogno di informarsi ed essere informati: l’incertezza riconducibile alla pandemia ha generato una sete di notizie...
televisione

La televisione accesa è diventata la radio accesa del dopoguerra: intervista...

La televisione è stata la finestra sul mondo di un Paese che era costretto a casa dalla pandemia, e ciò ha modificato e rinsaldato...
governo

Nei Tg spazio alla pax inaugurata dal Governo Draghi e a...

Il Covid passa in secondo piano rispetto al Governo Draghi e a Salvini “europeista”. Tg4 contesta il Ministero per la Transizione ambientale.
fake

Un gruppo di studiosi ha elaborato un metodo per riconoscere le...

Le fake news rappresentano un pericoloso fenomeno che rischia di inquinare i princìpi sui quali si fondano le nostre democrazie. Gli studiosi sono all'opera per trovare metodi per contrastarle.
informazione

Come la pandemia ha cambiato l’informazione: intervista a Piero De Chiara

L'indice di coesione sociale e il prime time in pandemia: l'informazione secondo Piero De Chiara, esperto di comunicazione e dirigente tv.
prime time

La crisi italiana non oscura il giuramento di Biden nel prime...

Il prime time è occupato da crisi di governo, mancata consegna dei vaccini e Recovery Plan, ma sui Tg c'è spazio anche per il giuramento di Biden.

Tg, la morte di Maradona scompagina le scalette

In giornate ingolfate dalla cronaca dell’epidemia, l’inattesa scomparsa di Diego Armando Maradona ha suscitato da parte delle testate un sussulto di energia ed interesse. L’omaggio al campione, celebrato come simbolo del riscatto tanto per Napoli che per l’intero Sud del Mondo, monopolizza le edizioni di metà settimana.

Democrazia, libertà e salute: valori sotto scacco in tempo di pandemia

Il saggio di Michele Mezza (Il contagio dell’algoritmo, ed. Donzelli) giornalista Rai già inviato in Russia e in Cina, docente presso l’Università Federico II...

Mieli e Augias, le vere cause della “Questione meridionale”? Meglio archiviarle

La “Questione meridionale” è, ancora oggi, un tema di grande attualità, poiché il modello di sviluppo italiano è ancora quello impostosi all’indomani dell’Unità d’Italia, con il Sud ridotto a piazza di smercio dei prodotti del Nord. Com’è possibile, dunque, archiviare e dimenticare la “Questione meridionale”?

Piccoli filosofi crescono. Il promettente futuro della P4C in Italia

La P4C, ossia la Philosophy for Children, è una nuova proposta pedagogica, una metodologia che parte dalla filosofia per insegnare a pensare davvero (o a pensare meglio). Nelle sedute di P4C si educa al libero pensiero, a non ripetere quanto detto da altri, ad andare contro certi luoghi comuni e contro la triste arte del riciclaggio del pensiero altrui.
di Gian Maria Fara
Rimanere ancorati a modelli economici formalmente perfetti serve solo a salvaguardare le cittadelle mummificate dei soloni [...]
di Emilio Albertario
Tra pubblico e privato vince il professionalismo. Dopo la pandemia largo a chi sa fare. Si esprime così il Presidente dell’Enpam, [...]
di Sergio Nazzaro
Esistono diverse mafie, organizzazioni criminali, oppure siamo di fronte ad una sola mafia che agisce all’unisono? E quanto, terrorismo [...]
di Giuseppe Romano*
In attesa dei 209 miliardi del Recovery Fund si potrebbe iniziare a lavorare ad un piano di sviluppo che è a costo zero.
di Giovanni Cannata
La formazione a distanza deve essere uno degli strumenti utili per recuperare lo squilibrio tra domanda e offerta di competenze. Una [...]
governo
di Eurispes e Coris Sapienza
Il Covid passa in secondo piano rispetto al Governo Draghi e a Salvini “europeista”. Tg4 contesta il Ministero per la Transizione ambientale.
draghi
di Eurispes e Coris Sapienza
La crisi di governo aggravata dal naufragio del Conte ter, e la sua probabile soluzione imposta da Mattarella con l'incarico a Mario [...]
di Cecilia Piccioni e Michele Bellini*
Qual è il filo rosso che lega l’accordo sino-britannico su Hong Kong (1984), l’adesione della Cina all’OMC (2001) e il “Comprehensive [...]
di Sergio Nazzaro
«Cosa Nostra resta un modello criminale di riferimento. Ed è un modello vivo, non uno spettro che riaffiora dal passato». Questa lucida [...]
Recensioni
Cinni di guerra - Memorie e fantasie di bimbi che videro passare il fronte è la prima pubblicazione curata insieme dai fratelli Savini, [...]
di Ilaria Tirelli
Recensioni
Ezio Cesarini – Italiano Antifascista Giornalista è il titolo dell’ultimo libro di Claudio Santini che ripercorre la storia di un [...]
di Ilaria Tirelli
Per rimanere aggiornato sulle nostre ultime notizie iscriviti alla nostra newsletter inserendo il tuo indirizzo email: