L'opinione

Borse: il banco piange

32

I Tg di mercoledì 3 febbraio – Aperture stasera in ordine sparso. Tg2, Tg3 e Tg La7 esordiscono con titoli allarmati ed allarmanti sull’ennesima giornata nera delle borse, con Milano (-3%) nuovamente inabissata dai titoli bancari. Tanti i dati ma anche le incertezze sia per la mancanza di risposte che per la difficoltà di trattare di questi temi nell’ambito di un servizio. Tra le diverse analisi Tg La7 segnala che il valore dei titoli bancari italiani è oggi crollato sotto il livello che solo lo scorso mese aveva mandato in tilt l’intero mondo finanziario, mentre per Mentana la politica sta facendo poco per assicurare stabilità al sistema bancario.

All’odierno scambio a distanza tra Junker ed il ministro Padoan va l’apertura di Tg5, che parla di “disgelo” dopo le forte tensioni dei giorni scorsi. Titoli e servizi per tutte le testate che segnalando il “cambio di toni”. Ma se per i Tg Rai gli apprezzamenti all’impegno dell’Italia da parte del presidente della Commissione sono “segnali di distensione ” (Tg2), Mediaset non li prende sul serio, riprendendo piuttosto (Tg5) le affermazioni assai critiche di Schauble; Tg La7 chiarisce che il ministro Padoan non sta chiedendo ulteriore flessibilità, ma un più veloce pronunciamento su quella già ottenute. Noi segnaliamo la “novita’” di una giornata non condita da male parole e reciproca irrisione.

Il dibattito parlamentare sulle unioni civili è la prima scelta per Tg4 e Tg1, che forniscono letture assai diverse. Per Mediaset il Pd è lacerato tra M5S, che non vuole si modifichi il testo sulla stepchild adoption, e l’NCD, che con Alfano – intervistato lungamente su Tg5 – “lamenta” gravi rischio per il future della maggioranza, anche se non per il governo (!?). Per i Tg Rai il clima sarebbe meno tempestoso, e il ddl procede sorretto da una “maggioranza trasversale” che oggi ha “raggiunto molte intese” (Tg1). A tenere banco su tutte le testate sono le dichiarazioni di Rosario Corsello, Presidente della Società Italiana di Pediatria, che ha parlato dei “problemi” cui andrebbero incontro i bambini adottati da una famiglia omosessuale: per Tg4 è una “notiziona” (titolo), ma per le altre testate (Tg1 intervista Corsello) si tratta di un’opinione come un’altra ed espressa a titolo personale.

I temi dell’accoglienza e degli sbarchi affiorano stasera solamente su Tg3 (2 titoli) e Studio Aperto, che con le immagini di un salvataggio della marina italiana ci ricorda come i barconi non abbiamo disertato anche in pieno inverno il Canale di Sicilia. Interessanti gli approfondimenti di Tg3 dai punti di raccolta greci e tedeschi, da cui emergono le medesime difficoltà nella gestione degli arrivi da parte di 2 paesi che occupano ruolo Ben diversi nell’establishment europeo. Sul fronte libico, è solo Tg La7 (titolo e lungo servizio) a tenerci aggiornati sulle difficoltà di controbattere le milizie dell’Isis, saldamente in controllo di Sirte e in aumento di effettivi.

L’attenzione ai pericoli del virus Zika sale sia nei titoli che nelle impaginazione. Il servizio più completo stasera è del Tg5.

L’ affittopoli capitolina, con danni erariali per oltre 100 milioni di euro l’anno, ottiene titoli e servizi su tutte le testate. Per Tg La7 si tratta di un “nuovo filone polemico” che inciderà indubbiamente sulle elezioni.

Chiudiamo con Beppe Grillo che, indossati di nuovo i panni del comico, in quanto tale è ritornato ad occupare spazio sui Tg con il suo nuovo spettacolo di varietà. Ampio spazio su tutte le testate.

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione