domenica, agosto 19, 2018

Crescita

È davvero la Brexit a preoccupare e agitare la grande finanza?

Il risultato del referendum sulla Brexit avrà certamente un effetto profondo sull’economia britannica, sull’Unione europea e sul suo processo di integrazione. Chi ci ha letto...

Brics, l’India come ponte tra Oriente e Occidente

Un fiore di loto, simbolo nazionale dell’India, con i petali colorati di cinque colori diversi, uno per ogni Stato membro, è il logo ufficiale...

TTIP, l’Europa difende i suoi interessi?

Si sta facendo di tutto affinché in Europa la stessa politica e la società civile non siano in grado di esprimere in modo sovrano...

Russia e Cina nel Nord Africa, la ricetta della Win-Win Cooperation

È stato siglato a Pechino, lo scorso 12 maggio, un importante accordo per il rilancio della collaborazione strategica tra il leader cinese Xi Jimping...

L’Italia è pronta a un Ministero per le politiche future?

L’Istituto di Studi Politici Economici e Sociali Eurispes ha recentemente lanciato la proposta di creare in Italia un Ministero per il Futuro. In una...

La situazione della Deutsch Bank, un pericolo per il sistema finanziario

Se si considera la gravità della situazione della Deutsche Bank è strano che Berlino possa continuare ad ergersi come unico garante della stabilità europea e della giustezza delle sue politiche economiche.

Stato e mercato: una contrapposizione non obbligata

Oggi, nonostante quasi 8 anni di vani tentativi per portare l’economia e la finanza globale fuori dalle sabbie mobili della recessione, la parola Stato resta uno dei grandi tabù.

Allarme crisi sistemica e Shanghai G20 si chiude senza soluzioni

Il G20 di Shanghai ha dato un messaggio preoccupante sul futuro dell’economia e della finanza globale. Ha riconosciuto apertamente che le politiche ‘lanciate’ dopo la grande crisi non stanno producendo i risultati positivi desiderati.

Smart Cities: nuovi progetti di cooperazione Italia-Russia

Una nuova iniziativa dell’ITA-ICE da avvio a progetti di cooperazione nel settore delle tecnologie più avanzate connesse alla organizzazione delle Smart Cities.

Nei diritti speciali di prelievo del Fmi ora anche la moneta...

Fmi: la moneta cinese entra nei diritti speciali di prelievo. Nei prossimi 10 anni questa evoluzione potrebbe portare ad un flusso di circa 2-3 trilioni di dollari verso la Cina.
di Corrado Giustiniani
È la mancanza di infrastrutture il primo freno alla crescita del Paese. Lo Stato spende meno di 20 miliardi di euro l’anno, mentre a [...]
Intervista
di Corrado Giustiniani
La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non [...]

Opinioni

International
di Marco Omizzolo
Negli ultimi anni l’Unione europea è stata protagonista di una gestione sempre più securitaria dei flussi migratori che hanno investito [...]
Approfondimenti
di redazione
Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il [...]

Osservatorio TG

Informazione
di redazione
Matteo Salvini protagonista della televisione: dal 4 marzo in poi la sua presenza segna un’impennata nei servizi delle principali [...]

Recensioni

International
Il suffragio universale? Sopravvalutato. Il voto ‘ignorante’ valga meno di quello ‘informato’. Il voto ponderato é la proposta di [...]
di Alfonso Lo Sardo
Recensioni
La “Questione Meridionale” è un “caso eclatante di procreazione in laboratorio”, nata con l’Unità d’Italia che divise definitivamente [...]
di redazione
Recensioni
In Italia sono circa 15 mln gli incerti che non hanno orizzonte lavorativo stabile e non riescono a progettare il futuro. Il saggio di [...]
di Massimiliano Cannata
Recensioni
La drammatica vicenda della nave di Medici senza Frontiere “Aquarius” e il Consiglio europeo di fine giugno sulla modifica del [...]
di Corrado Giustiniani
Società
La democrazia non si trova in natura: è un prodotto artificiale, frutto della ragione e del desiderio di libertà. Se non è curata, [...]
di Alfonso Lo Sardo