Il governo “ a patti” con i sindacati ?

I Tg di martedì 24 maggio – Lo scontro con “i toni che si alzano”, a 5 mesi dal referendum è in apertura per Tg 5 e TgLa7, secondo e terzo titolo sulle testate Rai. Sull’asse Renzi-Di Maio transitano le accuse di sudditanza alla Casaleggio Associati e alle lobby petrolifere e bancarie. Tg3 dà spazio all’appello della minoranza Pd che invita a spersonalizzare il dibattito sulle riforme e ad abbassare i toni, mentre le destre si appellano – nemesi storica! – con più di qualche ragione alla par condicio.

Le aperture di Renzi sulle pensioni e il positivo incontro tra Poletti e i sindacati sono in apertura per i Tg Rai. Questo passaggio importante che potrebbe rappresentare una svolta, dopo lunghissimi mesi di assenza di confronto, non è comunque adeguatamente spiegato nelle sue evidenti “relazioni” con l’esigenza di allargare l’area del consenso – o ridurre quella del dissenso – da parte del governo.

Il dopo elezioni in Austria, con la conferma da parte del governo di Vienna del rafforzamento dei controlli al Brennero, riapre la querelle con l’Italia e con Bruxelles (titolo per Tg1), mentre lo sgombero dei profughi a Idomeni – che procede senza particolari tensioni – ottiene spazio su tutte le testate. A proposito di Grecia, TgLa7 parla di una “attesa da partita di mondiali” per l’esito (notturno) del summit dell’eurogruppo sugli aiuti ad Atene e sul possibile taglio del debito che, però, non potrà avvenire prima delle prossime elezioni tedesche.

Alti su Tg3, Tg5 e TgLa7 i riflessi delle tensioni in Francia contro i provvedimenti del governo che riformano il mercato del lavoro. La penuria di carburanti per il blocco delle raffinerie e la prospettiva di uno sciopero a oltranza nei trasporti, segnalano un passaggio assai duro per la presidenza Hollande, al minimo storico nel gradimento dei cittadini francesi.

Sulle contraddittorie informazioni delle autorità egiziane sulla sciagura del volo Egyptair (“novità controverse” per TgLa7 e “raffica di versioni” per Tg2), apre Studio Aperto.

Il discorso del Presidente Mattarella alla commemorazione ad Asiago del 24 maggio 1915 viene ripreso Tg Rai e Tg5, mentre i dati Eurostat sulle falle della sanità europea ottengono una buona copertura su Tg4.

L’ulteriore caso di violenza su anziani e disabili in una casa riposo a Nuoro, è “alto” sulle testata Mediaset (titoli e collegamenti con analoghe vicende del recente passato).

Tg2 continua a prestare attenzione al traffico di profughi sulla rotta egiziana e alle forti difficoltà dell’accoglienza. Infine una “buona notizia” per i patiti del web: Tg1 annuncia che il limite dei 140 caratteri per i tweet è stato superato.

Ultime notizie
noleggio
Diritto

Sharing mobility e disciplina legale, muoversi in un mondo che cambia

Noleggio a lungo termine e car sharing hanno cambiato profondamente il mondo della mobilità. Anche la normativa, e chi ha il compito di garantirne il rispetto, devono adeguarsi a queste nuove istanze, laddove le norme tradizionali tendono ad identificare proprietario e utilizzatore della vettura in un soggetto unico.
di Enrico Al Mureden*
noleggio
nuovo ordine globale
Rapporti

Il nuovo ordine globale, un dibattito aperto sul mondo di oggi

La presentazione del libro “Il nuovo ordine globale” a cura di Marco Ricceri, ospitata presso la sede di Sioi, ha offerto un’opportunità di dibattito sulla geopolitica odierna e sulle organizzazioni multilaterali che la regolano, tra studiosi ed esperti, tra cui l’On. Tremonti, prof. Giovanni Barbieri, prof. Riccardo Sessa.
di redazione
nuovo ordine globale
BRICS
Internazionale

BRICS e Unione europea, alternativi e competitivi: intervista alla prof.ssa Lucia Scaffardi

I BRICS sono al centro dell’intervista alla prof.ssa Lucia Scaffardi e della recente collaborazione tra Università di Parma e Istituto Eurispes, Laboratorio sui BRICS. Nel dialogo con la prof.ssa Scaffardi emergono diversità e parallelismi tra NATO e Unione europea da un lato, e BRICS dall’altro, come blocchi contrapposti nella geopolitica attuale.
di Susanna Fara
BRICS
continuità territoriale
Infrastrutture

La discontinuità territoriale della Sardegna

Continuità territoriale, in Sardegna manca ancora una soluzione definitiva, soprattutto per lo scalo di Alghero disertato dalle compagnie aeree nei bandi proposti dalla Regione. In estate la situazione precaria dei collegamenti è peggiorata dal traffico turistico, mentre la continuità vige solo da e per Milano e Roma.
di giuseppe pulina
continuità territoriale
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, i dati degli ultimi sei mesi della Polizia Criminale

Violenza di genere, i dati del Servizio Analisi Criminale della Polizia Criminale documentano un trend in crescita dal 2021 al 2023, ma i dati degli ultimi sei mesi evidenziano una flessione rispetto allo stesso periodo del 2023, soprattutto per i reati spia e gli omicidi volontari.
di redazione
violenza di genere
work life balance
Parità

Work life balance, c’è ancora un gap di genere da colmare

Il work life balance, ovvero l’equilibrio tra vita privata e professionale, riguarda anche la parità di genere, soprattutto in merito al caregiving, che troppo spesso ancora ricade principalmente sulle donne. Adnkronos evidenzia inoltre che il 66% degli utenti si dichiara insoddisfatto del proprio life work balance, e che questo incide nella scelta dell’impiego.
di redazione
work life balance
mediterraneo
Sostenibilità

Giornata internazionale del Mediterraneo, un ecosistema da difendere da plastica e sfruttamento

La Giornata internazionale del Mediterraneo è stata dedicata al dibattito sul nostro mare, un ecosistema che va difeso dallo sfruttamento intensivo della pesca e dalle plastiche. Un incontro presso la Camera dei Deputati organizzato da Fondazione Aqua ha visto numerosi studiosi esprimersi in merito al fragile equilibrio di questa risorsa fondamentale.
di redazione
mediterraneo
Uricchio ANVUR
Intervista

Antonio Uricchio, Presidente ANVUR: la valutazione come strumento per migliorare la qualità di ricerca e didattica

Antonio Uricchio, Presidente di ANVUR interviene nel merito delle critiche mosse verso una eccessiva burocratizzazione delle Università italiane, affermando la valutazione delle stesse come importante strumento per migliorare la qualità della ricerca e della didattica attraverso la raccolta di dati, documenti e informazioni.
di Mario Caligiuri*
Uricchio ANVUR
Corridoi TEN-T
Infrastrutture

Segnali positivi nella nuova strategia dei corridoi europei dei trasporti TEN-T

Il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Regolamento sui Corridoi TEN-T. Il testo ha l’obiettivo di completare alcuni importanti collegamenti, aggiornando il piano europeo per una rete di ferrovie, strade, vie navigabili interne e rotte marittime a corto raggio collegate attraverso porti e terminali in tutta l’Unione.
di Giampaolo Basoli*
Corridoi TEN-T
Intervista

Pierluigi Petrone, Presidente Assoram: sfide globali e nuove competenze del comparto healthcare

Il comparto healthcare oggi si trova ad affrontare nuove sfide che vanno oltre gli anni della pandemia: le mutate esigenze dei consumatori, sempre più vicini all’e-commerce, e gli equilibri internazionali che condizionano logistica e distribuzione. Uno sguardo alle sfide del futuro con il Presidente di Assoram Pierluigi Petrone.
di Susanna Fara