Osservatorio TG

Le unioni civili e i giochetti della politica

I Tg di martedì 16 febbraio – L’apertura per (quasi) tutte le testate è sulle divisioni sulle unioni civili. Le testate Mediaset minori gongolano, parlando di “caos in parlamento” e “tutti contro tutti”. I Tg Rai spiegano che il mancato appoggio di M5S all’emendamento “supercanguro” toglie i numeri alla maggioranza filo-unioni (di cui paradossalmente Cinque Stelle fa parte), e Mentana parla di “frenata evidente” addebitabile a giochi di una politica tutt’altro che apprezzabile: “Una brutta pagina. Si ricomincia dal via, con una parte del Paese che aspetta la legge mentre tutti hanno giocato per i propri interessi … forse bisognava prima risolvere i punti di contrasto, che poi è uno solo: la stepchild adoption. Stralciarla a questo punto non sarebbe cosa dissennata”. Sintomatica la scelta di Tg4 che già nel titolo “accompagna” la cronaca del confuso pomeriggio parlamentare segnalando che Nichi Vendola starebbe sul punto di andare a “comprare” un bambino.

Sui 21 arresti per tangenti nella sanità in Lombardia che coinvolgono anche il braccio destro di Maroni, i Tg Mediaset minori rilanciano la presa di distanza del presidente della Lombardia Maroni, mentre quelli Rai entrano maggiormente nel dettaglio di questa nuova brutta pagina di corruzione. Anche qui Mentana si espone, osservando che Maroni dovrebbe fare una riflessione che contempli anche le dimissioni, visto che corruzione e sanità sembrano nella sua regione sempre più un binomio indissolubile.

5 testate su 7 (le minori Mediaset glissano) hanno nei titoli i dati economici inps sui 750.000 rapporti a tempo indeterminato in più nel 2015, effetto degli incentivi. Tutti i Tg delle 20 riprendendo gli interventi l’entusiasmo di Renzi dall’Argentina.

L’Austria che realizza la minaccia di militarizzare il Brennero fa dire Mentana” Schengen addio?” Sempre Tg la7 titola sulla Siria parlando di risiko, mentre tg5 ci dedica la copertina evidenziano come l’unica cosa seria su quel fronte è la sofferenza della popolazione civile.

Abbiamo citato tante volte Enrico Mentana, ma se non lo avessimo fatto sarebbe stato solo per autocensura, visto che ancora una volta il suo Tg è quello che orienta i suoi teleutenti verso un tentativo realistico di comprendere quello che, nei vari scenari, sta accadendo.

In conclusione segnaliamo l’interessante approfondimento del Tg2 sull’Ilva e Taranto: un’ottica interessante proprio perché tenta di uscire dall’obbligo di ipotizzare il futuro di una importante e bella città non obbligatoriamente legato a quello di una grande industria che inquina e uccide.

Ultime notizie
esame di stato
Istruzione

Generazioni sotto esame. Dalla maturità all’esame di Stato, che ne sarà della prova scritta?

L’esame di Stato, un tempo esame di maturità, continua a far discutere ministri dell’Istruzione e studenti su quale sia la formula migliore. Una formula che è cambiata negli anni, fino ad arrivare alla richiesta odierna di abolire la prova scritta fatta dagli studenti e non ancora smentita dal Ministero.
di Giuseppe Pulina
esame di stato
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, omicidi e reati spia in aumento nel 2021

La violenza di genere è aumenta nei primi 11 mesi del 2021, sia per gli omicidi che per i reati spia di tali violenze. Secondo il report del servizio analisi della Polizia Criminale, su un totale di 263 omicidi volontari compiuti in Italia dal primo gennaio ad oggi, 109 hanno riguardato donne.
di redazione
violenza di genere
Economia

Colonialismo digitale, è l’Africa la terra promessa

Quando parliamo di crescita e di aiuti ai paesi dell'Africa omettiamo spesso il tema del colonialismo digitale e degli investimenti massicci dei colossi del tech, come ad esempio Google, per accaparrarsi i nuovi mercati.
di Susanna Fara
Italia Domani

Italia Domani. Il PNRR per il rilancio e la crescita

  La mission del magazine online dell’Istituto Eurispes è quella di raccontare “l’Italia che verrà”. Nasce così l’idea di fornire sulle nostre pagine...
di Claudia Bugno*
europa e africa
Briefing

Europa e Africa, un futuro condiviso oltre “l’inerzia del mondo”

La recente visita di Mattarella in Algeria ha gettato lo sguardo oltre le tradizionali dinamiche europee, evidenziando che Europa e Africa sono due continenti legati da un destino condiviso in economia come nella lotta alla crisi climatica. La crescita economica africana può coinvolgere in primo luogo in nostro Paese, per posizione geografica e per opportunità.
di Amb. Paolo Sannella*
europa e africa
muri di sabbia
Istituzioni

Muri di sabbia, l’ultima frontiera contro le migrazioni dall’Africa

Mentre l’Europa resta a guardare di fronte alle forze di Minsk che usano i profughi come arma politica, in Africa si usano altre forme per bloccare i flussi migratori. Muri di sabbia vengono eretti e ampliati in Marocco, Algeria, Niger, Libia: lo scopo è far sì che i profughi non superino i confini nazionali.
di Marco Omizzolo*
muri di sabbia
Futuro

Oltre la pandemia, una innovativa esperienza americana

Le difficoltà del post pandemia Ormai sono due anni dall’inizio della pandemia dovuta al virus Covid-19, con oltre 5 milioni di morti, che...
di Laura Dryjanska*
sfruttamento del lavoro
Lavoro

Sfruttamento del lavoro e caporalato, le voci sommerse delle lavoratrici agricole

Lo sfruttamento del lavoro agricolo e il caporalato non riguardano solo i giovani lavoratori immigrati, ma colpiscono anche molte lavoratrici. Una indagine della Ong WeWorld tra le lavoratrici dell’Agro Pontino documenta lo sfruttamento del lavoro delle donne nei campi, fatto di orari assurdi, violenze e vessazioni.
di Marco Omizzolo*
sfruttamento del lavoro
Luciano Maria Teodori

Tempi Moderni

Viviamo in un’epoca dove tutto appare complicato, così complicato che molti rinunciano a pensare con la propria testa e si affidano ai...
di Luciano Maria Teodori
giustizia
Recensioni

Il valore della giustizia raccontato ai ragazzi di ogni età

“La giustizia conviene - Il valore delle regole raccontato ai ragazzi di ogni età” di Gian Carlo Caselli e Guido Lo Forte si configura come un libro dalla duplice natura, dedicato ai non addetti ai lavori e in particolare ai ragazzi. Il racconto delle conseguenze sociali e del valore della legalità avviene da parte di due autori che hanno dedicato la loro intera vita a perseguire giustizia e legalità.
di Ilaria Tirelli
giustizia