L'opinione

PD – Scontro continuo

46

I Tg di martedì 9 maggio – Apertura dedicate ai molti fronti di scontro aperti in giornata tra Pd ed M5s. Quello sull’emergenza rifiuti della Capitale è primo titolo per Tg3 e Tg5, mentre TgLa7 predilige l’affondo alla sottosegretaria Boschi, accusata di aver chiesto nel 2015 a Unicredit di “comprare” Banca Etruria (fonte il libro di De Bortoli). L’interessata smentisce e minaccia querele. L’altro scontro è su Palermo, e vede il Pd attaccare Cinque Stelle sulla vicenda delle intercettazioni ambientali che esprimo dubbi sula candidato sindaco del Movimento. Le intercettazioni sono “tra” esponenti Cinque Stelle; malgrado questo i vertici minacciano reazioni contro chi le pubblica. Mentana vi dedica un lungo servizio e commenta che la pretesa della censura è di per sé in commentabile. Sempre TgLa7sserva che, comunque, sulla legge elettorale i due (Pd e Cinque Stelle) continuano a trattare.

Obama che parla di cibo a Milano è in apertura su Tg1, la qual cosa ci appare eccessiva, anche perché porta con sé una illuminazione non troppo motivata di Renzi. Nei titoli, comunque, per tutti gli altri, con l’eccezione di Studio Aperto. L’ex presidente Usa ha parlato degli impegni che le leadership devono assumere a contrasto del cambiamento climatico. Tg4 ne sottolinea il look trasandato, e si sofferma sul costo del biglietto, parlando assai meno del contenuto del suo intervento.

Numerosi i servizi (titolo per Tg1, Studio Aperto e TgLa7), sul dopo voto in Francia. Tg1 intervista Moscovici. TgLa7 sottolinea la sostanziale scomparsa del partito socialista. Con Valls che decide di candidarsi alle parlamentari con Macron. Tg2 ci ricorda che oggi è la festa dell’Europa. Non ce ne eravamo accorti.

A a Diversi giorni dal rogo, si continua diffusamente a parlare del rischio amianto a Pomezia (apertura per Tg2, che intervista anche il ministro dell’Ambiente Galletti).

Il piano del Viminale per la distribuzione dei migranti è oscurato dalla nuova audizione di Zuccaro che mette in guardia sui volumi di denaro dell’accoglienza che fanno gola alla mafia. ( da segnalare che il Procuratore di Catania cambia obbiettivo polemico: dalle ong alla mafia). Parole che “fanno gola” al Tg4, che vi dedica l’apertura ed una serie di servizi angoscianti.

Nel complesso quadro dell’estremo oriente, segnaliamo i servizi del Tg1 e TgLa7 sulle elezioni in Corea del Sud, e Mentana ne approfitta per parlare di un possibile riavvicinamento con la Corea del nord.

Chiudiamo con i titoli su Tg1 e Tg3, e con il servizio su Tg2, che commemorano le vittime del terrorismo nella trentanovesima ricorrenza del ritrovamento del corpo di Aldo Moro.

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione