Osservatorio TG

Amministrative : “Luci ed ombre”

I Tg di lunedì 6 giugno – Dopo ore e ore di maratone notturne e speciali di giornata, di inflazione di citazioni di decine di esponenti delle più diverse forze politiche, inevitabilmente i Tg di serata raccolgono quello che l’informazione mainstream ha seminato nelle ultime settimane sulle amministrative : ancora una volta dati su dati, stavolta “di pietra” perché forniti dal Viminale; ancora una volta citazioni a pioggia dai vari candidati “cassati”, vittoriosi o speranzosi nei ballottaggi; ancora una volta molti analisti e soloni ospiti negli studi dei Tg. Tutto questo schieramento in campo produce, però, una sostanza giornalistica assai scarsa. Del resto, la pretesa di imbastire con un unico filo risultati così diversi tra loro, di cui è stata piena la nottata delle maratone tv, è destinata alla sconfitta “al primo turno”. L’apodittico premier, una volta tanto appare cauto nelle sue dichiarazioni, e l’identificazione di “luci ed ombre” che riguardano il responso per tutte le aree politiche (riportata da tutti i tg) ci è apparsa sostanzialmente appropriata e non solo “pro domo sua”. Per trovare qualche elemento di interpretazione propriamente giornalista, più che ai commentatori in studio (Fontana e Molinari su Tg1, Cusenza su Tg5 e Sallusti su Tg4 e Tg5), si può guardare ai titoli di Tg La7 e ad alcune proposte di Tg4. L’unico “reduce” della stagione arancione, De Magistris a Napoli, e le prospettive non troppo fauste della sinistra a sinistra del Pd, vengono proposti ed analizzati da Mentana, mentre Tg4 tra una dichiarazione e l’altra segnala la particolarità di un Pd che a Milano e a Roma si afferma “solo” nei quartieri alti e del centro, mentre lascia campo libero soprattutto a M5S nelle grandi periferie. A poche ore dal voto questo (riproposto negli stessi termini anche da Mentana) appare un piccolo ma reale contributo all’interpretazione del voto amministrativo.

Poco altro nei Tg di serata. Presente su tutti l’arresto del cittadini francese in Ucraina che stava importando quintali di esplosivi e di armi pesanti da utilizzare durante i campionati europei di calcio. Il passaggio dell’Inter in mani cinesi è nei titoli per Tg1, Tg4 e Tg5. La vigilia delle primarie democratiche in California ottiene copertura da Tg4.

Chiudiamo segnalando da Tg La7 la pubblicazione di un documento del 2011 che “inguaia assai” la Consob ed il suo presidente Vegas. Oggetto di rivelazione da parte di Report, la lettera interna con cui si conferma da parte di un alto funzionario l’adesione all’invito di “oscurare” i profili di rischio nella sottoscrizione di obbligazioni secondarie, appare la matrice dei guai passati da migliaia di risparmiatori. Mentana fa suo quasi esplicitamente l’invito della Gabbanelli a Vegas: “Dimissioni”.

Ultime notizie
U.S. Mariglianese
Eurispes sul territorio

U.S. Mariglianese, parte il progetto “un calcio alla Camorra”

Parte a Marigliano il progetto "un calcio alla camorra", con la U.S. Mariglianese iscritta al campionato di Serie D.
di redazione
U.S. Mariglianese
dia
Criminalità e contrasto

Dia: pubblicata la relazione semestrale

Presentata la relazione al Parlamento della Dia, Direzione investigativa antimafia, relativa al semestre luglio-dicembre 2020. Il settore imprenditoriale è sorvegliato speciale, in quanto la crisi finanziaria potrebbe favorire la penetrazione mafiosa nel tessuto economico.
di redazione
dia
monopattini
Sostenibilità

Monopattini, boom nelle vendite ma poche regole e tanta confusione

I monopattini sono un fenomeno nuovo, che suscitano da un lato l’entusiasmo e dall’altro le problematiche di tutte le novità che ancora non si sono imparate a gestire. Due i punti da gestire subito, per motivi di sicurezza: obbligatorietà del casco e regole unificate.
di Alfonso Lo Sardo
monopattini
randagismo
Animali

Randagismo, un fenomeno consistente di umana disaffezione

Alla base del randagismo ci sono gli abbandoni estivi degli animali da compagnia, fenomeno ancora troppo diffuso e con leggi poco dissuasive. Se i numeri del randagismo sono in calo, ciò vale solo per le regioni centrosettentrionali, mentre sono ancora troppo consistenti le presenze nei canili del Mezzogiorno.
di Giuseppe Pulina
randagismo
Afghanistan
Briefing

La sveglia Afghanistan per Usa, Ue e Italia

È passato un mese da quando i Talebani hanno preso il controllo di Kabul, ripiombando l’Afghanistan indietro di venti anni e diffondendo disorientamento fra gli alleati Nato per il tempismo e la strategia con cui gli Stati Uniti hanno gestito il ritiro delle truppe e aperto le porte al ritorno dei miliziani islamisti. Questo potrebbe cambiare gli equilibri politici tra Usa e Ue.
di Francesco Bechis*
Afghanistan
lavoratori dello spettacolo
Cultura

Lavoratori dello spettacolo, si cambia rotta in materia di Welfare

Le misure adottate in pandemia hanno gravemente danneggiato i lavoratori dello spettacolo, che ancora oggi non ritrovano una normalità. Ma l’emergenza ha dato anche luogo a una necessità di riformarne il Welfare con misure di tutela fino ad oggi inesistenti, come l’assicurazione per la disoccupazione involontaria.
di Roberta Rega
lavoratori dello spettacolo
loot box
Gioco

Loot box, gioco d’azzardo e tassazione: servono più regole

Le loot box sono rapidamente diventate una delle principali fonti di reddito nell’industria dei videogiochi. Nell’universo del gaming online sono oggetti virtuali che contengono premi non monetari, con i quali il giocatore può migliorare la propria esperienza di gioco o avanzare di livello. Ad oggi, non sono sottoposte ad alcuna regolamentazione fiscale o classificate come gioco d’azzardo nei casi previsti.
di Giovambattista Palumbo
loot box
libro blu
Eventi

Presentato il Libro Blu, report annuale dell’Adm

Presentato oggi il Libro Blu 2020 dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli. Si tratta del report annuale contenente i risultati operativi che l’Agenzia ha conseguito e le azioni messe in campo negli ambiti di competenza.
di redazione
libro blu
baby influencer
Società

Baby influencer, le piccole star del Web sono i nuovi fenomeni

I baby influencer, le piccole star del Web, aprono nuovi scenari del marketing digitale ma destano preoccupazioni legate allo sfruttamento dell’immagine dei bambini. Intanto, milioni di nativi digitali vengono sempre più influenzati dai coetanei per l’acquisto di giocattoli, prodotti alimentari e vestiario.
di redazione
baby influencer
pesca illegale
Ambiente

Pesca illegale e abusi, in Ghana la sostenibilità è una priorità

Un report di EJF porta alla luce la pratica diffusa di pesca illegale in Ghana, che distrugge l'ecosistema marino mettendo a rischio l'approvvigionamento alimentare di milioni di persone. I lavoratori denunciano inoltre condizioni di lavoro disumane e abusi a bordo dei pescherecci industriali.
di redazione
pesca illegale