L'opinione

Castelfidardo – Autostrade da paura

89

I Tg di giovedì 9 marzo – Il crollo alle 13.30 del cavalcavia di Castelfidardo sulla A14, col suo bilancio di 2 morti e tre feriti, s’impone sulle aperture di serata: primo titolo per tutti, grandi spazi sulle testate Mediaset, con Tg5 che vi dedica la copertina e Tg4 che, oltre a presentare 4 servizi, si occupa della tragedia per tutta la seconda parte dell’edizione. Quello di oggi è il secondo cavalcavia crollato in pochi mesi. Le immagini del ponte riverso, venuto giù mentre si compivano operazioni di ampliamento e manutenzione, generano grande sconcerto e amara rassegnazione per un Paese in cui, nonostante le attenzioni, commenta anche Mentana, ogni settimana qualcosa crolla.

Scalzati dalle aperture, gli eventi della giornata politica si alternano tra il secondo ed il terzo titolo sulle testate Rai e La7. La legge delega che introduce il reddito di inclusione per 400 mila famiglie scavalca su Tg1 e La7 l’apertura del nuovo vertice europeo con la riconferma di Tusk alla guida del Consiglio d’Europa, mentre su Tg2 e Tg3 la battaglia sui temi dell’immigrazione dell’Italia a Bruxelles precede i nuovi provvedimenti. Il provvedimento contro la povertà ottiene titoli bassi su Studio Aperto e Tg5 mentre su Tg4, come talvolta capita, entrambe appaiono non pervenute. Per i temi continentali segnaliamo sul Tg3 la lunga intervista all’editorialista Roberto Sommella, per il quale l’Europa sta provando un rilancio per riacquisire al più presto uno spirito originario che al momento appare solo un ricordo.

Le indagini sul Campidoglio ed il caso Consip, dopo il furore delle scorse settimane, sembrano non interessare più di tanto e persistono solo nei titoli di Tg1 e Tg La7. La diffusione delle conversazioni di whatsapp di Romeo e Marra, ma anche i testi degli interrogatori, parlano da soli, ma Mentana coglie comunque l’occasione per esplicitare l’ovvio: a differenza di quanto affermato dalla Sindaca Raggi, Marra tra i 23 mila dipendenti comunali non era “uno dei tanti”. In basso nelle scalette i movimenti all’interno del Pd in logica primarie, così come gli annusamenti sul programma comune tra i partiti della destra.

La sentenza “storica” di un tribunale fiorentino che ha convalidato l’adozione, già riconosciuta 3 anni fa da un tribunale inglese, di due bambini da parte di una coppia omosessuale, conquista titoli su Tg4, Tg1 e Tg5, con la testata di Mario Giordano che parla di “caduta dell’ultimo tabù” in materia di adozioni.

L’epilogo della battaglia di Antonio Forchione, con il reintegro dell’operaio 55enne di Rivoli licenziato dalla Oerlikon dopo 27 anni a seguito di un i trapianto di fegato, è una brutta storia che ieri era comparsa sui siti e rilanciata da TgLa7. E’ paradossale dovere oggi applaudire lo scampato pericolo, che viene comunque celebrato in molti titoli (Tg3, Tg1 e Tg La7) e diversi servizi.

Continuano sui Tg Rai (titolo per Tg3) i reportage dalla battaglia di Mosul, in un’area in cui si preannuncia il dispiegamento di forze da parte dell’America di Trump.

Da Tg3 segnaliamo un titolo sulle manifestazioni a San Severo contro gli attacchi e le intimidazioni della criminalità mafiosa, riprese anche nei servizi di Tg4, Tg1 e Tg5.

Obbligatoria in chiusura per i Tg delle 20 la clamorosa e storica rimonta del Barcellona sul Paris Saint Germain, un’impresa che guadagna un titolo sia su Tg1 che su La7.

Altre opinioni dell'Autore
Eventi

Selfie mania, la follia dell’autoritratto compulsivo

Le ossessioni della società nell'era dei “bastoni per il selfie”: la mostra T’a vuó fá fá sta foto? organizzata presso la galleria Spazio 5 di Roma, racconta con leggerezza e ironia, attraverso le immagini, la follia dell’autoritratto compulsivo
di Diego Sambucini
International

Sanzioni Usa all’Iran. Corte dell’Aja: sentenza del “pareggio”. L’analisi

Sanzioni Usa all'Iran. Lo scorso 3 ottobre la Corte internazionale di giustizia de L’Aja ha reso la sua sentenza "del pareggio". L'avvocato Paolo Busco, dell'Osservatorio Sicurezza dell'Eurispes, analizza i diversi aspetti della decisione
di Paolo Busco
Lavoro

Non studiano e non lavorano, dramma “Neet”. Italia maglia nera

Italia maglia nera per il numero di Neet, con il suo 24,3% di giovani che non studia e non lavora: parliamo di circa 2,2 milioni di persone. Nelle regioni del Mezzogiorno il record negativo.
di Alfonso Lo Sardo
Sicurezza

Il tesoro nascosto dei big data. Ecco quanto vale ciascuno di noi

I big data sono la nuova, vera, ricchezza dell’economia globale. Perché le informazioni sono denaro. Ma quanto valgono davvero questi dati? E...
di Giovambattista Palumbo
Sicurezza

Immigrazione, dall’epoca dell’emigrazione al decreto Salvini. La ricostruzione

Migranti e immigrazione: intervento del Generale Tullio Del Sette, Presidente Osservatorio sulla Sicurezza dell’Eurispes al convegno “Dialogo permanente sulle immigrazioni”.
di Tullio Del Sette
Fisco

Robot tax, tassare i “super” profitti delle “super” intelligenze

Tassare i super profitti delle intelligenze artificiali per ridistribuire gli effetti delle innovazioni tecnologiche, considerando i robot soggetti che producono reddito e quindi imponibili. Ecco le proposte per un nuovo sistema fiscale che non ostacoli le imprese e il progresso
di Giovambattista Palumbo
Innovazione

Il Dna segreto di Amazon, Apple, Facebook e Google. “The Four”

Amazon, Apple, Facebook e Google, i “quattro cavalieri” del Potere, alla base della profonda rivoluzione della digital transformation. Qual è la loro missione e dove stiamo andando? Scott Galloway ne parla nel suo libro The Four I Padroni
di Alberto Mattiacci
Politica

Vigili del fuoco delusi: “Il governo trovi 100 milioni”

I vigili del fuoco restano sotto organico e sottopagati. Il decreto attuativo della “legge delega” sul Corpo, approvato dal governo, non ha toccato questi due gravi problemi, e dunque la battaglia per essere riconosciuti alle stregua delle altre forze dell’ordine continua.
di Corrado Giustiniani
Innovazione

La città del futuro? Facciamo pagare le tasse ai robot

Città “sensibili” e non solo “smart”, tecnologicamente intelligenti ma a misura di cittadino. L'intervista a Carlo Ratti, architetto e urbanista, autore del saggio “Città di domani”
di Massimiliano Cannata
Fisco

Def, politica e debito pubblico: partiamo dal fisco

Bufera sul Def. In 23 punti elenchiamo quelli che potrebbero essere i cardini di una rivoluzione fiscale
di Giovambattista Palumbo