Consultazioni – Tutti gli uomini dal Presidente

I Tg di venerdì 9 dicembre – L’affannato pomeriggio della più antica banca del mondo ruba alle consultazioni la prevedibile apertura su Tg3 e quelli delle 20. Il futuro accidentato di Mps merita su TgLa7 addirittura primo e secondo titolo, con Mentana che a fine edizione torna sul tema perché – per accanimento o per fiuto giornalistico – è l’unico a segnalare che il Cda riunito a Milano mantiene ancora qualche speranza verso una soluzione che eviti l’intervento del Tesoro. La notizia del giorno – riportata da tutti ma non abbastanza valorizzata – è che una volta tanto Grillo sarebbe d’accordo con Padoan che ha già preparato il decreto di nazionalizzazione: il governo – uscente o entrante che sia – ne dovrebbe approfittare.
Venendo alle consultazioni (“la carica dei 23” per Tg4), anche in questo caso la lettura “giornalista” della giornata la si può trovare solo su Tg La7, che dà per certo l’incarico a Gentiloni. Gli altri “citano” il doppio incontro con Renzi, ma non si espongono. Tra domenica e lunedì vedremo se aveva ragione.
En plein nei titoli per il drammatico fatto di cronaca che ha visto una giovane studentessa cinese travolta da un treno nel tentativo di inseguire nella periferia romana gli scippatori della sua borsa. Per Tg4 decisivo indicare fin dai titoli che lì vicino c’è un campo rom. Sempre per la cronaca molto spazio su Mediaset all’omicidio di un cittadino italiano in una favela di Rio.
Tg3 e TgLa7 continuano meritoriamente a occuparsi del dramma di Aleppo, dove la tregua umanitaria è durata meno di 24 ore, permettendo comunque la fuga verso la salvezza di 11.000 civili.
Tg3 dedica titolo, servizio e intervista in studio Trasparency Italia sul tema delle corruzione, che fatturerebbe una cifra equivalente al 5% del Pil mondiale. In giornata è arrivata intanto la denuncia del Sindaco di Cerignola che si è trovato in un pacco-dono natalizio una mazzetta di 20.000 euro da parte di un imprenditore dello smaltimento rifiuti (spazio su Tg4 e Tg3).
Attenzione su molte testate ai dati sullo smog nelle città italiane, che porteranno da subito a quei provvedimenti tipici della stagione invernale, ma che poco risolvono (Tg5 vi dedica la copertina).
Altro piatto di serata nei menù di tutti i Tg le rivelazioni dell’inchiesta internazionale che avrebbe trovato un migliaio di atleti russi dopati fin dal 2011, ovvero in tre olimpiadi.
Chiudiamo con gli auguri che Tg1 e Tg2 fanno a Kirk Douglas che compie 100 anni: belle immagini e qualche spezzone di interviste in cui il grane attore “nato insieme al cinema” canta romantiche canzoni napoletane.

Ultime notizie
Criminalità e contrasto

Criminalità minorile e gang giovanili. I dati

Il Report “Criminalità minorile e gang giovanili”, il report realizzato dal Servizio analisi criminale è stato presentato questa mattina a Roma, presso la...
di redazione
Lavoro

La “mobilità circolare” dei giovani nell’area mediterranea

I giovani protagonisti del cambiamento Lo spazio Mediterraneo è un bene comune (“common good”) che appartiene a tutti gli Stati della UE ed...
di Avv. Angelo Caliendo*
Osservatorio sulla PA

Equo compenso o tariffazione?

Se solo il Codice dei Contratti fosse stato promulgato il 1° luglio 2023 (data della sua entrata in vigore) oggi non dovremmo affrontare questa spinosa questione, circa la portata e le modalità applicative della legge n. 49 del 21 aprile 2023 che ha introdotto “l’equo compenso” per i professionisti. Disposizione che di fatto modifica i criteri di aggiudicazione previsti nel Codice degli Appalti, vincolando il prezzo dei servizi professionali, o almeno così sembrerebbe.
di redazione
Intervista

Insularità, PNRR, fondi europei: il caso Sicilia

A più di un anno dall’introduzione nella nostra Costituzioni del principio di Insularità sono corrisposte politiche di sostegno e finanziamento delle attività necessarie a realizzare tale principio? Qual è l’incidenza dei fondi europei sulle attuali politiche di rigenerazione urbana e di sviluppo delle isole? Ne abbiamo parlato con chi ogni giorno deve confrontarsi con la gestione di una realtà complessa come quella della città di Catania: l’ingegner Biagio Bisignani, Direttore URB@MET.
di redazione
corse
Intervista

L’insularità possibile: il caso Corsica. Intervista a Marie-Antoinette Maupertuis, Presidente dell’Assemblea corsa

La Corsica è uno dei modelli europei in merito all’insularità e alle iniziative intraprese per favorire la coesione territoriale e l’autonomia fiscale necessaria per l’economia corsa, dinamica ma gravata da una “crescita depauperante”. Ne parliamo con l’Onorevole Marie-Antoinette Maupertuis, economista e Presidente dell’Assemblea della Corsica.
di Daniela Pappadà
corse
corse
Osservatori

Insularité possible: le cas de la Corse. Entretien avec Marie-Antoinette Maupertuis, Présidente de l’Assemblée de Corse

Insularité possible: entretien avec l’Honorable Marie-Antoniette Maupertuis, Presidente de l’Assemblee de Corse.
di Daniela Pappadà
corse
intelligenza
Intervista

Intelligenza artificiale e regole: serve un impegno dell’Unione sui diritti sostanziali

Intelligenza artificiale e diritto, ne parliamo con Giusella Finocchiaro, Professoressa ordinaria di diritto privato e diritto di Internet all’Università di Bologna. Per non cadere in un rischioso processo di “burocratizzazione digitale” bisogna partire da elementi culturali prima che giuridici, senza perdere di vista i princìpi.
di Massimiliano Cannata
intelligenza
Sicurezza

Tecnologia, sicurezza e istruzione: intervista a Nunzia Ciardi, Vice Direttore Generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

La tecnologia è entrata di forza nella scuola grazie alla DAD, che in pandemia ha permesso a milioni di studenti di seguire le lezioni da casa. Bisogna continuare su questa strada e sfruttare le potenzialità offerte dalla tecnologia in àmbito scolastico e formativo secondo la dott.ssa Nunzia Ciardi, Vice Direttore Generale dell’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale.
di Massimiliano Cannata
scuole italiane
Immigrazione

Scuola e cittadini italiani di domani

La questione della presenza degli stranieri nelle scuole implica un’ambivalenza di obiettivi: migliorare la qualità dell’istruzione a prescindere dalla discendenza, oppure comprimere il diritto costituzionale all’apprendimento. La scuola deve avere una funzione di istruzione e integrazione sociale.
di Angelo Perrone*
scuole italiane
insularità
Intervista

Insularità e perifericità: costi e correttivi nell’intervista al Prof. Francesco Pigliaru

L’insularità si lega spesso all’idea di una compensazione economica, ma bisogna distinguere tra condizioni di prima e seconda natura legate all’insularità, come spiega il Prof. Francesco Pigliaru nell’intervista dedicata al tema delle isole e della continuità territoriale.
di redazione
insularità