L'opinione

Grillo – E’ lui o non è lui?

20

I Tg di martedì 14 marzo – Aperture diversificate. Tg5 e TgLa7 sulla data (28 maggio) fissata per il referendum voucher (titoli per Tg4, Tg3 e Tg1), con La7 che afferma che di certo salterà, perché in Parlamento non si è lontani dal trovare la quadra. Tg1 e Tg3 aprono sui temi europei. L’ammiraglia Rai entro nel merito dell’elezione di domani in Olanda, che è presente nei titoli anche per Tg5). Attenzione diffusa alla situazione francese, con Fillon, Le Pen e tutti e 3 sotto inchiesta inchieste; Mentana commenta “non è poco…”. Trasversale su diverse testate, e titolo per Tg1, la sentenza della Corte Europea che, nell’affermare che i luoghi di lavoro devono essere privi di testimonianze politiche e religiose, legittima alcuni casi di licenziamento nei confronti di donne islamiche che portano il velo. Sempre per gli esteri, Tg3 continua a produrre buone coperture da Mosul, a pochi giorni dalla completa sconfitta dell’Isis.

Molta cronaca nei Tg di serata. Altissime le vicende di violenze perpetrate da una decina di “ragazzini bene” a Vigevano (secondo titolo per Tg5, alto anche per TgLa7), con estesi commenti su Tg3. Lo stesso vale per la “falsa setta satanica” torinese dedita a orge anche con minorenni subornate. Da segnalare che Tg2 propone in apertura le 2 vicende, dedicandovi complessivamente ben 12 minuti. Una scelta, certo, non casuale, con una resa niente male soprattutto sul tema delle sette che in Italia irretirebbero circa 250.000 cittadini.

Per la politica attenzione diffusa alla mozione individuale contro Lotti che verrà votata domani pomeriggio. Ma quello che merita di essere segnalato lo troviamo su Tg La7 che segnala la particolarissima difesa di Beppe Grillo in una causa intentata da esponenti Pd per le sue uscite contro tutto e tutti nella vicenda Tempa Rossa. Il Portavoce ha schivato le accuse dichiarando che non è “lui” il responsabile del blog Beppegrillo.it, che non è “lui” l’autore dei post a sua firma e che quindi non è con “lui” che se la devono prendere quelli del Pd. Enrico Mentana, in uscita dal servizio, si chiede – citando Greggio – “ma è lui o non è lui?”. La domanda – commenta – il direttore di Tg La7 – non è peregrina. Sarebbe interessante venire a conoscenza del fatto che quello che Grillo dice non lo dice “lui”. E chi, allora?

Tg4 è scatenatissimo sul tema sicurezza: ben 4 servizi sul diritto di difendersi con le armi.
Su Tg5 prosegue l’attenzione alle zone terremotate, con la consegna prevista per domani delle prime case di Amatrice, presenti anche sui Tg Rai. La testata diretta da Clemente Mimun si distingue per un lungo primo servizio sulla situazione degli studenti- pendolari costretti ad orari massacranti su treni e corriere per raggiungere scuole lontane

Oggi è stato presentato il quinto Rapporto Agromafie curato dall’Eurispes. Pletora di giornalisti nella sede della Coldiretti, ma servizi solo su Tg1 e Tg3.

Alberto Baldazzi

Altre opinioni dell'Autore
Società

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione
Intervista

Educazione civica. Rusconi: “Manca una cabina di regia”

"L'educazione civica spesso non viene insegnata, qualche insegnante lo fa per propria buona volontà. Viene sottovalutato l’apprendimento delle norme e dell’ordinamento dello Stato, fatto soprattutto di comportamenti di rispetto".
di Valentina Renzopaoli