L'opinione

Politica – Serial killers?

29

I Tg di lunedì 21 novembre – Il giorno dopo la chiusura del Giubileo della Misericordia Papa Francesco “rilancia” con la Lettera Apostolica che consente ai semplici preti di assolvere le donne che hanno abortito e i medici che le hanno aiutate, purché si sia di fronte al pentimento sincero. La notizia conquista le aperture su tutti i Tg, con l’esclusione di TgLa7 che se ne occupa nella parte terminale dell’edizione. L’apertura di Francesco al perdono è in qualche misura rivoluzionaria quanto apprezzabile, così come è da apprezzare la scelta del Tg3 che, dopo aver parlato della Lettera Apostolica, propone un servizio sui medici obiettori di coscienza, che in alcune realtà ospedaliere sono il 90% tra il personale medico.

La politica rimbalza sui Tg imponendo i suoi ritmi e il suo eloquio. Non fa onore questa aderenza millimetrica al citazionismo di giornata , che come un’eco imbambolata propone in tutti i TG e molto spesso nei titoli lo scambio insensato tra Grillo e Renzi. Cosa hanno di “politico” l’accusa a Renzi di essere un “serial killer della vita dei nostri ragazzi”, e la risposta “ è in difficoltà per le firme false”? Non sarebbe stato meglio “soprassedere”? Non “soprassiede” neanche Mentana, che però almeno segnala l’assurdità del livello dello scontro. Sempre TgLa7 propone un servizio a corredo che manifesta un po’ di fantasia giornalistica: il “gioco delle coppie” scoppiate e divise per il sì e il no al referendum. Santoro e Travaglio, Camilleri e Zingaretti, Sorrentino e Servillo, e così via. Il Financial Times e il Wall Street Journal che lanciano allarmi sul dopo referendum nel caso della vittoria del no, vengono ripresi da tutti, togliendo in parte spazio ai nuovi dati dell’Istat, dal sapore “agro-dolce”.

Per gli esteri, i 7 arresti in Francia di cittadini francesi e nordafricani che preparavano nuovi attentati, sono presenti su tutti e in primissimo piano sui Tg Mediaset. Nello stesso giorno l’annuncio si Sarkozy che “lascia” dopo la sconfitta alle primarie, e quello della Merkel che si ripropone per un ulteriore mandato di Cancelliera (ruolo che ricopre dal 2005), inducono diverse testate a cogliere la coincidenza che molto dice, però, sui diversi percorsi di Francia e Germania nell’ultimo quinquennio. La popolarità di Trump che sale nell’opinione pubblica, impressiona Tg3 che vi dedica un servizio.

Tornando alla cronaca italiana, interessante il servizio di Tg3 sull’ospedale specializzato per recupero delle vittime del bullismo, e degli stessi “bulli”. TgLa7 è l’unica testata che riporta l’arresto di Roberto Boggio, uno dei big internazionali dei call center, per una vicenda legata all’appalto ultramilionario dell’Inps.

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione