L'opinione

Grafici e previsioni

93

I Tg di venerdì 18 novembre – Gli avvertimenti della Banca d’Italia che, in vista del referendum, prevede volatilità e scossoni in borsa, possono suonare forse ovvi ma ottengono comunque le aperture dei Tg delle 20. Affiancato a questi avvertimenti, i primi mille giorni del governo Renzi, con la conferenza tenuta dal premier questo pomeriggio sul bilancio di quasi tre anni di lavoro, segue a stretta distanza nei titoli, anche se nei servizi –forse per par condicio- dei successi rivendicati da Renzi a non si parla molto. A rubare la scena sono infatti i numeri delle ultime previsioni di voto sul referendum, che vedono il fronte del no avanti dal 3 al 7 Punti rispetto a sì. Interessanti le riflessioni di Mentana, che propone quadri variabili a seconda di una maggiore o minore affluenza.

Ancora per la politica, spauriti i collegamenti con un Salvini in trasferta a Mosca. Le indagini in casa M5S che hanno portato ad 8 indagati in merito alla vicenda delle firme elettorali false, con Grillo che invita i responsabili ad autosospendersi, sono nei titoli per Tg1, Tg3 e Tg La7.

Mentre Obama conclude il suo ultimo giro europeo, le nomine di Trump che ha scelto la sua squadra in una gabbia di falchi, fanno un certo effetto, anche se Tg3 afferma che risultano coerenti con il personaggio. Tornando all’incontro in Germania,spazio all’intervento di

Juncker sulla necessità di aiutare l’Italia sul tema profughi e l’impegno diretto della UE per la ricostruzione della chiesa di San Benedetto a Norcia.

Ampio spazio sul foreign fighter partito dall’Italia e rintracciato in Siria, protagonista di un video in cui imbonisce il figlio di 10 anni. Servizi su Mediaset sul “terrorista della porte accanto”, con lunghe riprese dal complesso di case popolari in cui ha abitato.

Doveroso il servizio di Tg3 che denuncia ulteriori leggi liberticide in Turchia; questa volta si tratta della depenalizzazione dello stupro anche di minorenni, a patto che siano seguiti da “matrimoni riparatori”.

Concludiamo sulla sentenza sensazionale in Gran Bretagna, che ha accolta la richiesta di una quattordicenne malata terminale di tumore di essere ibernata dopo la morte. Titoli per tutti e grandi interrogativi . Tg2, Tg3 e Tg5 invitano diversi esperti che mettono in guardia sull’illusione dell’immortalità.

Altre opinioni dell'Autore
International

Forum Cina Africa: investimenti e cancellazione del debito

Si è tenuto a Pechino ad inizio settembre il “Forum of China Africa Cooperation” (FOCAC) con la partecipazione di 53 capi di stato e di governo di tutti i Paesi africani e della dirigenza cinese.
di Paolo Raimondi
Salute

La bellezza è una scienza. I segreti della neuroestetica

Bellezza, arte, pelle e scienza. Il 21 e 22 settembre a Roma la decima edizione di DermArt, convegno internazionale che mette a confronto la clinica delle malattie della pelle con l’arte visuale e le scienze dell’osservazione
di Massimiliano Cannata
Società

Allarme scuola: le donne straniere adesso fanno meno figli

Gli studenti figli di immigrati sono costantemente cresciuti negli ultimi decenni. Ma l’equilibrio si sta infrangendo, i tassi di natalità delle donne immigrate sono in calo, e si può dire che gli alunni stranieri non bilancino più la perdita in atto
di Corrado Giustiniani
Europa

Tensione con l’Europa, Agea: “Lega e M5S non sono la stessa cosa”

Italia al braccio di ferro con l’Europa, Salvini sfida i partner tradizionali, Orban più vicino. Ma “Lega e M5S non sono la stessa cosa e sovrapporli è un errore madornale”. L'intervista all’europarlamentare M5S Laura Agea
di Valentina Renzopaoli
Società

Papa Bergoglio commuove la Sicilia. “La mafia è una bestemmia”

«Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Convertitevi». Così Papa Francesco in Sicilia nel ricordo di Padre Pino Puglisi, ucciso dalla mafia, interprete di una Chiesa di territorio e vicina agli ultimi.
di Alfonso Lo Sardo
Europa

Europa, l’inutile minaccia dell’Italia sul “bilancio”

L’Italia minaccia di tagliare il contributo dell’Italia al bilancio dell’Unione europea e il Commissario Ue agli Affari Economici, Pierre Moscovici, risponde chiedendo...
di Carmelo Cedrone
Il punto

Fallendo s’impara. La lezione della Lehman Brothers

Disfatta Lehman Brothers dieci anni dopo. La crisi che ha inaugurato ha avuto, per così dire, un "merito" speciale.
di Alberto Mattiacci
Recensioni

“C’è del marcio nel piatto”. Il cibo svelato da Caselli e Masini

L’agroalimentare è un “pilastro” dell’economia nazionale che genera business, ma anche “appetiti”, esercitati da organizzazioni criminali senza scrupoli. Il saggio, C’è del marcio nel piatto! svela gli aspetti drammatici di un fenomeno che interessa tutti
di Massimiliano Cannata
Economia

Harakiri Sicilia: quei 700 milioni che la Ue sta per riprendersi

La spesa comunitaria in Sicilia fa registrare una nuova battuta d’arresto. A tre mesi dalla scadenza annuale, il rischio oggi è che oltre 700 milioni di risorse europee possano ritornare alla casa madre.
di Alfonso Lo Sardo
Intervista

Legittima difesa, Urraro: “Tra Lega e M5S nessuna distanza”

“Nessuna distanza tra Lega e M5S sulla volontà di riformare la legittima difesa”. Il senatore pentastellato Francesco Urraro, membro della Commissione Giustizia spiega quali sono le “zone d'ombra” da chiarire per arrivare ad un momento di sintesi che contemperi le diverse esigenze.
di Valentina Renzopaoli