Notice: Undefined offset: 1 in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27

Notice: Trying to get property 'cat_name' of non-object in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27
Osservatorio TG

Sfiducia numero 31

I Tg di martedì 19 aprile – Lo scontro che ha preceduto il voto di fiducia, tutt’ora in corso al Senato, occupa le aperture di Tg1, Tg3, Tg5 e Tg La7. Doppio titolo su alcune testate, uno dedicato al discorso del premier, che si scalda sul tema della differenza tra giustizia e giustizialismo parlando di “sceneggiate televisive” che fungono da camera di consiglio, l’altro alle ragioni dell’opposizione. Il Pd parla di “rito seriale” delle 31 fiducie richieste. Coperture “stanche” sullo scontro politico visto che, come commenta Tg4, “stasera il governo non rischia”.

Il Ministro Padoan che sulle pensioni, a fronte dei dati sulla ripresa economica, apre sul tema flessibilità, è in apertura Tg4. Tg1, Tg2 e Tg La7 collegano questa uscita all’allarme lanciato sulle pensioni da Tito Boeri che, ospite delTg1, parla dei 35enni di oggi che rischiano di andare in pensione a 75 anni.

Tutte le testate riprendono l’ulteriore intervento del Papa sui profughi che si rivolge ai migranti per chiedere loro perdono per le società indifferenti al loro dramma. Tg4 propone un servizio non banale sui disturbi che molti profughi soffrono a seguito del trauma della traversata. Ricordiamo che, a seguito delle aggressioni di Colonia, il “precedente” Tg4 aveva proposto un servizio sugli scontati pericoli rappresentati da “migliaia di giovani deprivati sessualmente”. Alle tensioni di ieri tra Italia e Germania sugli Eurobond si affiancano su Tg3, Tg1 e Tg La7 quelle tra UE e Turchia dopo l’intervento di Erdogan che afferma che è l’Europa ad avere bisogno del suon paese, e che, secondo Mentana, “suona molto di ricatto”. Il mistero degli oltre 200 somali ancora dispersi nel Mediterraneo raccoglie servizi su tutte le testate.

Il rischio di attentati sulle spiagge avanzato dal giornale tedesco Bild-Zeitung viene ripreso da tutto le testate con le immediate smentite da parte del Copasir e del Ministro Alfano, ma anche delle autorità tedesche. Tg5 dedica una copertina dal giudizio severo su di un allarme “totalmente ingiustificato”, presentandolo come un momento di “cattivo giornalismo” se non proprio come un atto finalizzato “a far screzio all’Italia”. TgLa7 parla di una “frescaccia”, anche se ad opera di un importante giornale.

Tg4 e Tg5 si occupano della mafia che si è “aggiornata” e utilizza massivamente i social.

Titoli e servizi per quasi tutti sulla richiesta di ergastolo per l’omicidio di Ciro Esposito. Tg3 ascolta la sorella di Uva, assolta dall’accusa di aver ingiuriato le forze dell’ordine, “che chiede scusa all’“uniforme”, ma non ai polizziotti che ritiene coinvolti nella morte del fratello.

Interessante l’approfondimento del Tg2 sulle tante modalità di spaccio di droga e sulle 100 nuove sostanze immesse sul mercato nel solo 2015, facilmente acquistabili anche su internet.

Ultime notizie
piattaforme
Società

L’età delle piattaforme nella società del rischio

Le piattaforme sono oggi il luogo in cui si esercita il vero potere di controllo e di indirizzo, con conseguenze politiche non di poco conto. Il saggio “I poteri privati delle piattaforme e le nuove frontiere della privacy” (ed. Giappichelli), curato dal presidente dell’Authority di settore, Pasquale Stanzione, tematizza, in particolare, il delicato rapporto che oggi sussiste tra evoluzione del diritto e sviluppo tecnologico.
di Massimiliano Cannata
piattaforme
grandi stazioni
Infrastrutture

Infrastrutture italiane tra innovazione e corporativismo: intervista ad Alberto Baldan, AD di Grandi Stazioni Retail

Alberto Baldan, amministratore delegato di Grandi Stazioni Retail, sostiene il ruolo delle infrastrutture ferroviarie per avvicinare le città italiane e modernizzare il trasporto nel Paese in termini di sostenibilità e rigenerazione urbana.
di Angela Abbrescia
grandi stazioni
patrimonio culturale
Criminalità e contrasto

Tecnologie avanzate e collaborazione interforze. TPC dei Carabinieri: un Corpo in difesa del Patrimonio Culturale

Dal 1969 il Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale svolge la sua attività di contrasto al traffico di opere d’arte, primo Corpo speciale al mondo individuato specificamente per tale funzione. Da allora, sono circa 3 milioni le opere recuperate e rientrate legittimamente nel nostro Paese.
di redazione
patrimonio culturale
costo della vita
Economia

Costo della vita e occupazione in discesa nei settori a basso reddito nel post-Covid come effetto della crisi ucraina

Mentre l’economia mondiale, seppur con variazioni significative, si è ripresa rapidamente dopo la pandemia – 57 milioni i posti di lavoro persi...
di redazione
costo della vita
libere per tutte
Immigrazione

Libere per tutte. Storie di donne e del loro coraggio

Libere per tutte. Il coraggio di lottare per sé e per gli altri di Marco Omizzolo (Fondazione Feltrinelli 2022) racconta tre donne diverse ma ugualmente resistenti, descritte in chiave sociologica ma non priva di trasporto, con lo scopo di documentare e denunciare patriarcato, sfruttamento e discriminazione contro le donne.
di Giusy Rosato
libere per tutte
Made in Italy
Economia

Strategie fiscali in difesa del Made in Italy

Made in Italy, un patrimonio da difendere e valorizzare con efficaci strategie fiscali, prima fra tutte l’agevolazione fiscale alle reti di imprese e la valorizzazione del capitale umano. In primo piano anche la lotta alla contraffazione sul piano fiscale per disincentivare la concorrenza sleale.
di Giovambattista Palumbo*
Made in Italy
gentrificazione
Società

Gentrificazione e turismo, quale futuro ci aspetta

Gentrificazione e turismo di massa sono due fenomeni in aumento e interconnessi, generanti profondi cambiamenti nel tessuto urbano e sociale delle città italiane. Per questo motivo andrebbero riconsiderati in relazione a logiche di pianificazione urbana e non di laissez faire.
di Roberta Rega
gentrificazione
flat tax
Economia

Flat tax, questa sconosciuta

La flat tax richiama la questione della corrispettiva copertura finanziaria, nonché della progressione di aliquota. Ma il vero problema in materia fiscale è l’evasione, e la flat tax va vista come una misura mirata in primis a favorire la emersione dei redditi non dichiarati.
di Giovambattista Palumbo*
flat tax
Carmelo Cedrone
Biografia

In ricordo di Carmelo Cedrone

Ci ha lasciato Carmelo Cedrone, scomparso ai primi di settembre; è stato un sincero europeista, autentico sindacalista, promotore e coordinatore del “Laboratorio Europa” per l’Eurispes, fino all’ultimo impegnato a dare il proprio contributo al processo di integrazione europea.
di Marco Ricceri*
Carmelo Cedrone
giustizia tributaria
Economia

Riforma della giustizia tributaria. Contesto, prospettive e criticità

La Giustizia tributaria è finalmente oggetto di una riforma, arrivata alla Camera con la seduta straordinaria del 9 agosto 2022. Uno degli obiettivi della riforma, negoziati nell’ambito del Pnrr, era la riduzione della durata media dei processi in Cassazione.
di Giovambattista Palumbo*
giustizia tributaria