lunedì, luglio 16, 2018

Crescita

G20

G20: le promesse di Brisbane 2014

Tutti gli impegni assunti dai governi al recente G20, tra aspettative, necessità e gioco delle parti. Con l'obiettivo strategico del 2% per il 2018.

La parabola dello spread

Le colpe nostre e il facile alibi dei “mercanti nel Tempio” del Debito Pubblico.

La cultura come valore: un asset per competere (e sopravvivere) nella...

La cultura come valore, la tradizione e la storia della produzione si propongono quali elementi distintivi di un Made in Italy che ha contribuito...

Tra economia e scaramanzia: il bazooka di Draghi

2015: Il quantitative easing, l’Europa, l’Italia e la crescita “obbligata”.

“Shopping” straniero per il Made in Italy

Non solo i recenti acquisti della Pasticceria Cova di Milano o di Poltrona Frau, ma partecipazioni strategiche nell'industria del paese. Tra preoccupazione e normalità.

Un nuovo Piano Marshall per il Mediterraneo

L’Ue sta perdendo il Mediterraneo, ma è una una perdita che l’Italia non può permettersi. È indispensabile agire con interventi precisi di co-sviluppo e sollecitare l’Unione per immaginare un Piano Marshall per il Mediterraneo e il Medio Oriente.

TTIP: il futuro del commercio e degli investimenti con gli USA

UE e USA, lavorano a un nuovo accordo per il commercio e gli investimenti, che avrà importanti ricadute su PIL e occupazione.

I nuovi cercatori d’oro: la corsa alla terra. Il caso Africa

Nel 2013, gli scambi tra Cina e Africa hanno raggiunto 210,3 miliardi dollari, con l'obiettivo di arrivare a 400 nel 2020. L'approvvigionamento alimentare rappresenta per la Cina un problema da affrontare nell'immediato. La "corsa cinese alla terra" si è concretizzata nell'acquisto massivo di terreni agricoli nei paesi africani. Si tratta di un'espansione basata su nuove forme di colonialismo e di dipendenza economico-finanziaria.

Il futuro del Modello Sociale Europeo

Fra il nostro Paese e l’Europa si sta formando un delta, si sta allargando un fossato sul piano del rispetto dell’uguaglianza di tutti i cittadini.
ILO

ILO: nel lavoro aumentano le diseguaglianze nel mondo

Tre quarti dei lavoratori hanno contratti temporanei o a breve termine, lavorano nel settore informale spesso senza nessun contratto, sono lavoratori in proprio, o svolgono un lavoro familiare non retribuito.
di Alberto Mattiacci
Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari passo con una [...]
Intervista
di Susy Montante
Le sanzioni economiche alla Russia, appena prorogate sino al 23 giugno 2019, “hanno dimostrato la loro irrilevanza e inutilità”. [...]

Opinioni

Approfondimenti
di redazione
L’indagine Eurispes sulla reintroduzione dell’insegnamento dell’educazione civica nelle scuole ha suscitato grandissimo interesse. [...]

Osservatorio TG

Osservatorio TG
di Luca Baldazzi
  Tabella dei titoli in percentuale. Totale titoli: 183. Argomenti presenti nelle titolazioni: 254; politica 27% (68 [...]

Recensioni

Recensioni
La “Questione Meridionale” è un “caso eclatante di procreazione in laboratorio”, nata con l’Unità d’Italia che divise definitivamente [...]
di redazione
Recensioni
In Italia sono circa 15 mln gli incerti che non hanno orizzonte lavorativo stabile e non riescono a progettare il futuro. Il saggio di [...]
di Massimiliano Cannata
Recensioni
La drammatica vicenda della nave di Medici senza Frontiere “Aquarius” e il Consiglio europeo di fine giugno sulla modifica del [...]
di Corrado Giustiniani
Società
La democrazia non si trova in natura: è un prodotto artificiale, frutto della ragione e del desiderio di libertà. Se non è curata, [...]
di Alfonso Lo Sardo
Recensioni
Senza chiedere permesso, senza attendere neanche un po’ che un editore tradizionale legga la tua proposta. Quel sogno che sbuca dal [...]
di Corrado Giustiniani