Notice: Undefined offset: 1 in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27

Notice: Trying to get property 'cat_name' of non-object in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27
La Repubblica delle Api

Uno sfasato sistema a cerchi concentrici

Ogni lavoro, ogni impegno comporta anche delle delusioni.

Chi come noi da più di trent’anni studia i fenomeni sociali, economici, politici e culturali del Paese, e segue le dinamiche della globalizzazione, sul piatto della bilancia può mettere i risultati della ponderosa mole delle ricerche che Eurispes ha sviluppato e sviluppa in pratica in ogni campo delle scienze sociali, ma, nello stesso tempo, riscontra l’impatto relativo che questo lavoro ha sulle classi dirigenti del Paese.

Molti applausi e riconoscimenti, grande considerazione, formale attenzione, insieme al non dichiarato ma praticato: “non disturbate il manovratore”.
Gli strumenti critici messi a disposizione in spirito di servizio da generazioni di analisti, ricercatori e scienziati, rimangono troppo spesso chiusi nei cassetti delle scrivanie o sugli scaffali delle librerie – lignee o elettroniche che siano –, vanamente a disposizione di chi pretende di fare, quasi sempre non sostenuto da una adeguata conoscenza della realtà.

Come in uno sfasato sistema a cerchi concentrici, l’anello della politica gira senza tenere conto di quello della riflessione critica e dell’analisi sociale. “Pensiero e azione” risultano così sostanzialmente slegati, dove anche il “pensiero debole” appare surclassato dal “pensiero inesistente”, ovvero dalla convinzione secondo la quale ricerca, analisi, scienza e conoscenza risulterebbero il vezzo dei pochi che hanno la testa rivolta all’indietro, mentre l’oggi e il futuro si autosvelano da sé, e ogni nuova alba rappresenta il primo giorno dell’umanità. Insomma, una società del day by day.

In un Paese in cui lo stesso sistema scolastico e universitario è trattato come una variabile dipendente, con il risultato che “sforniamo” la più bassa quota di laureati tra i paesi Ue, mentre la consapevolezza critica di chi, umilmente, “sa di non sapere” è surclassata da quelle acritica di chi ritiene che non valga la pena di sforzarsi per conoscere.

I “bruti” del XXI° secolo ci chiedono (e ottengono) il voto, occupano spesso le posizioni apicali della società, si interessano agli umori generali divorando sondaggi a go go, e si concedono senza riserve alla “cultura” dello slogan, dello spot e dell’annuncio.

Nell’augurare buon lavoro a L’EURISPES.it, prendiamo un impegno con il suo staff: l’Istituto metterà a disposizione in tempo reale i risultati delle proprie analisi e ricerche, tutti i suoi prestigiosi collaboratori, la tradizione e l’archivio di un Istituto di ricerca che continua a ritenere essenziale l’obiettivo di conoscere e spiegare i fenomeni che attraversano la nostra società e ne condizionano il futuro.

Il tutto nel tentativo di “rifasare” i cerchi concentrici del fare e del riflettere.
Lo strumento del web sembrerebbe il meno indicato alla riflessione critica, ma consapevoli che, soprattutto per le nuove generazioni, tutto si svolge e si risolve in “rete”, sfidando la tendenza ci impegneremo anche qui, sperimentando nuove modalità, nuove tecniche di comunicazione, di informazione, di produzione e trasferimento della conoscenza.

Buon lavoro alla redazione e buona lettura a coloro che avranno la voglia e la pazienza di leggere.

Ultime notizie
last20
Mondo

Oltre il G20: The Last20, il mondo visto dagli ultimi

The Last20 è l’iniziativa nata per portare in primo piano storie e testimonianze dai paesi collocati agli ultimi posti nel mondo per ricchezza e prestigio, in contrapposizione alla egemonia economica e politica dei Grandi del G20.
di Tonino Perna e Ugo Melchionda
last20
loot box
Economia

Loot box e gacha games: intrattenimento o gioco d’azzardo?

Loot box e gacha games sono due forme di intrattenimento virtuale e di profitto ancora non regolamentate in ambito fiscale. Utilizzate soprattutto dai giovanissimi nei giochi online, determinano una serie di microtransazioni il cui premio, o risultato, è sconosciuto, e dunque possono rientrare nel gioco d’azzardo.
di Giovambattista Palumbo*
loot box
giustizia riparativa
Giustizia

La giustizia che ripara. Nascono anche in Italia le prime città riparative

La giustizia riparativa mira a ricostruire lo strappo che un reato genera all’interno della collettività, mettendo in comunicazione e collaborazione vittima e autore del reato. A tale scopo sono nate anche in Italia delle città-laboratorio, come nel caso di Tempio Pausania, in Sardegna.
di Giuseppe Pulina
giustizia riparativa
ismea
Agricoltura

Proteggere i redditi agricoli da crisi ed eventi climatici: intervista a Camillo Zaccarini Bonelli, ISMEA

Camillo Zaccarini Bonelli, agronomo esperto di fondi comunitari in agricoltura e politica agricola comunitaria, descrive le soluzioni emerse recentemente per la gestione dei rischi in agricoltura, settore sempre più minacciato da eventi climatici estremi e crisi internazionali.
di Andrea Strata
ismea
gioco
Gioco

Giochi: rischio illegalità all’attenzione delle Regioni

Nei dati forniti dal Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, nel periodo 2020-2021 sono state scoperte 250 sale illegali in pochi mesi, chiuse 100 bische e sequestrate 2 mila slot. Serve indagare le cause di un fenomeno in crescita, nonché sottrarre spazi alle attività illegali.
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata
gioco
pnrr
Economia

Pnrr, raggiunti tutti gli obiettivi del primo semestre 2022

Pnrr, il nostro Paese ha raggiunto tutti i target del primo semestre 2022 stabiliti dalla Commissione Europea: 45 interventi, di cui 15 Riforme e 30 Investimenti. Il Mef ha poi inviato la richiesta di pagamento della relativa tranche alla Commissione per un totale di 21 miliardi di euro.
di Claudia Bugno*
pnrr
algoritmo antievasione
Fisco

Un algoritmo antievasione aiuterà l’azione di Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza

Si chiama VeRa l’algoritmo antievasione in grado di incrociare e confrontare i dati dei contribuenti per evidenziarne le irregolarità. Sarà un valido contributo alla lotta all’evasione fiscale per Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate, che avranno accesso ai database nel rispetto delle indicazioni del Garante della Privacy.
di Giovambattista Palumbo*
algoritmo antievasione
AFCTA
Economia

AfCTA un anno dopo: il continente africano guarda al modello Ue per il libero mercato

L’AfCTA è un accordo commerciale firmato e ratificato dalla maggior parte dei paesi africani che prevede tra gli Stati firmatari l’abbattimento dei dazi doganali e la semplificazione degli aspetti burocratico-amministrativi al fine di implementare la libera circolazione delle merci nel continente.
di ODDI EMANUELE
AFCTA
REPowerEU
Economia

REPowerEU, la transizione energetica nel nuovo scenario emergenziale

Il Piano REPowerEU è stato messo a punto dalla Commissione Europea per garantire la sicurezza energetica in Ue, accelerando al contempo la transizione verde delle fonti di energia. Il cambio di marcia è legato alla nuova emergenza energetica causata dal conflitto in Ucraina.
di Claudia Bugno*
REPowerEU
corporate warfare
Economia

Corporate Warfare: un fenomeno sottotraccia con riflessi importanti sulla collettività

La Corporate Warfare, ovvero la guerra aziendale compiuta con ogni mezzo e con le più moderne tecnologie, minaccia le sorti di imprese e settori economici, pubblici e privati, con riflessi sull’intera collettività.
di Alfonso M. Balotta
corporate warfare