Notice: Undefined offset: 1 in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27

Notice: Trying to get property 'cat_name' of non-object in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27
Osservatorio TG

Ciao, Giulio

I Tg di venerdì 12 febbraio – La cerimonia per l’addio a Giulio Regeni è in apertura per Tg1, Tg3 e Tg4, copertina per Tg5: un funerale cui la famiglia ha assicurato i toni della compostezza e del rispetto per una vita breve e orribilmente straziata, ma vissuta con grande impegno e dignità da un ragazzo raro. Anche i Tg si adeguano. Per quel che riguarda le difficili indagini, Tg3 riporta che agenti della polizia egiziana avrebbero “fatto visita” all’abitazione del ragazzo almeno un paio di volte prima della sua scomparsa.

Sulle unioni civili, oggi è il giorno delle reazioni istituzionali all’intervento a gamba testa con cui ieri Bagnasco si era preoccupato di “disciplinare” i voti segreti al Senato. Le prese di posizione di Grasso e Renzi “non fanno una piega” ma mentre i Tg Rai e La7 le riprendono con viva partecipazione, le testate minori Mediaset colgono solo “lo scontro”. Finalmente a Cologno Monzese hanno qualcosa di cui parlare in relazione alle amministrative: habemus candidatum, e su Tg4 trapela un istintivo entusiasmo per il sì di Bertolaso, correttamente ripreso da tutte le testate. Tg3 propone per Milano una lunga intervista al sindaco uscente Pisapia, che assicura che non si riproporrà la divisione a sinistra causa della sconfitta in Liguria. Sala lo voterebbero, insomma, un po’ tutti, compresi i tanti riluttanti.

I misteri della borsa, che oggi hanno regalato un rialzo generale (grazie, sembra all’attivazione della Deutsche Bank), sono presenti su tutte le testate come un burocratico bollettino di una guerra per la quale è impossibile identificare schieramenti, alleati e avversari, e gli stessi teatri degli scontri. Sempre per l’economia, la limatura dei decimali della Pil 2015, su cui per lunghi mesi si era sviluppato un astioso confronto, compare senza particolare enfasi anche su Mediaset. I Tg Rai segnalano il dato complessivo del primo anno di ripresa, mentre è La7 che nei titoli sottolinea il delta tra lo 0,6-0,7 quasi certificato, e lo 0,8-0,9 atteso.

Per gli esteri continua l’ottima copertura elle testate Rai da Aleppo, grazie alle corrispondenze di Lucia Goracci, mentre a poche ore dall’accordo di Monaco per la tregua in Siria, è Mentana a parlare di “miraggio” e, in tema di politiche europee dell’accoglienza, a definire “uno schiaffo” l’orientamento dell’Austria di blindare il Brennero in chiave anti italiana.

Lo storico incontro tra il Papa e il Patriarca ortodosso all’aeroporto dell’Avana Tg2 è seguito in diretta dal Tg delle 20 e in apertura su Tg2.

La nuova versione della madre sulla morte di Loris Stival, per quanto giudicata poco verosimile dagli inquirenti, campeggia nei titoli delle testate Mediaset. L’accusa al suocero-presunto amante è un boccone troppo ghiotto.
Da segnalare su Tg2 l’approfondimento sulla giornata Onu sui bambini-soldato (almeno 300 mila), ma anche l’attenzione i problemi dell’informazione con l’arresto dei malavitosi che a Ragusa avevano minacciato il giornalista Paolo Borrometti: uno dei tanti casi che attestano come, soprattutto al sud, sia difficile informare e e indagare sul malaffare e la criminalità organizzata senza mettere a rischio la propria tranquillità e incolumità.

Ultime notizie
last20
Mondo

Oltre il G20: The Last20, il mondo visto dagli ultimi

The Last20 è l’iniziativa nata per portare in primo piano storie e testimonianze dai paesi collocati agli ultimi posti nel mondo per ricchezza e prestigio, in contrapposizione alla egemonia economica e politica dei Grandi del G20.
di Tonino Perna e Ugo Melchionda
last20
loot box
Economia

Loot box e gacha games: intrattenimento o gioco d’azzardo?

Loot box e gacha games sono due forme di intrattenimento virtuale e di profitto ancora non regolamentate in ambito fiscale. Utilizzate soprattutto dai giovanissimi nei giochi online, determinano una serie di microtransazioni il cui premio, o risultato, è sconosciuto, e dunque possono rientrare nel gioco d’azzardo.
di Giovambattista Palumbo*
loot box
giustizia riparativa
Giustizia

La giustizia che ripara. Nascono anche in Italia le prime città riparative

La giustizia riparativa mira a ricostruire lo strappo che un reato genera all’interno della collettività, mettendo in comunicazione e collaborazione vittima e autore del reato. A tale scopo sono nate anche in Italia delle città-laboratorio, come nel caso di Tempio Pausania, in Sardegna.
di Giuseppe Pulina
giustizia riparativa
ismea
Agricoltura

Proteggere i redditi agricoli da crisi ed eventi climatici: intervista a Camillo Zaccarini Bonelli, ISMEA

Camillo Zaccarini Bonelli, agronomo esperto di fondi comunitari in agricoltura e politica agricola comunitaria, descrive le soluzioni emerse recentemente per la gestione dei rischi in agricoltura, settore sempre più minacciato da eventi climatici estremi e crisi internazionali.
di Andrea Strata
ismea
gioco
Gioco

Giochi: rischio illegalità all’attenzione delle Regioni

Nei dati forniti dal Comitato per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, nel periodo 2020-2021 sono state scoperte 250 sale illegali in pochi mesi, chiuse 100 bische e sequestrate 2 mila slot. Serve indagare le cause di un fenomeno in crescita, nonché sottrarre spazi alle attività illegali.
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata
gioco
pnrr
Economia

Pnrr, raggiunti tutti gli obiettivi del primo semestre 2022

Pnrr, il nostro Paese ha raggiunto tutti i target del primo semestre 2022 stabiliti dalla Commissione Europea: 45 interventi, di cui 15 Riforme e 30 Investimenti. Il Mef ha poi inviato la richiesta di pagamento della relativa tranche alla Commissione per un totale di 21 miliardi di euro.
di Claudia Bugno*
pnrr
algoritmo antievasione
Fisco

Un algoritmo antievasione aiuterà l’azione di Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza

Si chiama VeRa l’algoritmo antievasione in grado di incrociare e confrontare i dati dei contribuenti per evidenziarne le irregolarità. Sarà un valido contributo alla lotta all’evasione fiscale per Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate, che avranno accesso ai database nel rispetto delle indicazioni del Garante della Privacy.
di Giovambattista Palumbo*
algoritmo antievasione
AFCTA
Economia

AfCTA un anno dopo: il continente africano guarda al modello Ue per il libero mercato

L’AfCTA è un accordo commerciale firmato e ratificato dalla maggior parte dei paesi africani che prevede tra gli Stati firmatari l’abbattimento dei dazi doganali e la semplificazione degli aspetti burocratico-amministrativi al fine di implementare la libera circolazione delle merci nel continente.
di ODDI EMANUELE
AFCTA
REPowerEU
Economia

REPowerEU, la transizione energetica nel nuovo scenario emergenziale

Il Piano REPowerEU è stato messo a punto dalla Commissione Europea per garantire la sicurezza energetica in Ue, accelerando al contempo la transizione verde delle fonti di energia. Il cambio di marcia è legato alla nuova emergenza energetica causata dal conflitto in Ucraina.
di Claudia Bugno*
REPowerEU
corporate warfare
Economia

Corporate Warfare: un fenomeno sottotraccia con riflessi importanti sulla collettività

La Corporate Warfare, ovvero la guerra aziendale compiuta con ogni mezzo e con le più moderne tecnologie, minaccia le sorti di imprese e settori economici, pubblici e privati, con riflessi sull’intera collettività.
di Alfonso M. Balotta
corporate warfare