L'opinione

Ecoreati: l’ambientalismo batte un colpo

34
ecoreati

I Tg di martedì 19 maggio – Mentana dà in diretta la notizia del passaggio al Senato delle legge sugli ecoreati, che giunge dopo 18 anni di disattenzione e battaglie parlamentari. Tg1 fa in tempo a produrre un servizio che illustra le varie fattispecie di reati contro l’ambiente e le pene corrispettive. E’ uno dei pochi casi di approvazione di una legge di iniziativa parlamentare – come segnala TgLa7 – , di cui si “gloria” il Movimento Cinque Stelle, ma anche il Pd con il consueto tweet di Renzi. Gaber con molte ragioni si chiedeva “che cos’è la destra, che cos’è la sinistra…”. La votazione odierna, che rende il Paese un po’ meno autolesionista, può rappresentare una pur piccola risposta. Hanno votato a favore il centrosinistra e Cinque Stelle, contro la destra e Forza Italia. Su Mediaset non si brinda, anche se – ironia della sorte – tutti i suoi Tg, seguiti da Tg1, ripropongono le immagini della collina scesa a valle cinque anni fa a Maierano in Calabria, che le indagini hanno dimostrato essere stata “squagliata” da discariche inquinanti e corrosive.
Archiviata questa rara notizia positiva, la politica continua a macinare le polemiche sul bonus Poletti dei pensionati che, per Mediaset, continuano ad esser “scippati” e “rapinati” dal governo. Sulle reazioni della popolazione più avanti negli anni si stanno giocando le carte degli ultimi 15 giorni di campagna elettorale. Sui Tg Rai “rimbalzano” le dichiarazioni di Renzi da Porta a Porta e dai talk del mattino: “con il bonus riteniamo di aver risolto la partita con la Corte seguendo un criterio di realismo e di equità”.
L’altro tema “di fase” è rappresentato dai profughi e dall’atteggiamento dell’Europa. Anche su questo Renzi si fa sentire con l’annuncio del recupero deciso dall’Italia del barcone con le 800 vittime. Mediaset è scettica e prevede lo sgonfiamento del piano Juncker, ma anche Mentana espone dubbi alquanto articolati. Su Tg3 compare un’intervista alla Lady Pesc Mogherini che si mostra ottimista sul processo di convincimento che da qui a giugno dovrebbe portare ad una maggioranza dei paesi favorevoli alla condivisione delle quote di migranti.
Come un fiume carsico il marcio del calcio riemerge con i 50 arresti per le partite vendute e comprate nella Lega pro e nella serie D. Un mondo marcio, si potrebbe dire, dalla A alla D. Il calcio scommesse non è comunque “solo”, visto che su Rai e La7 grande spazio ha anche l’inchiesta nata dall’Antitrust sui diritti televisivi che ha portato oggi la Guardia di Finanza nelle sedi di Sky, Mediaset e Lega Calcio. I Tg Mediaset “sorvolano”.
La cronaca da Napoli offre un nuovo caso di spari tra le mura domestiche e sui passanti. Presenti su tutti i Tg, quello della seconda rete pubblica coglie l’occasione per segnalare che la diffusa violenza assume una specifica connotazione “condominiale”, con una litigiosità diffusissima che sfocia non solo negli affollatissimi tribunali, ma talvolta fa ricorso a pistole e fucili.

Dati Auditel dei Tg di lunedì 18 maggio 2015

Schermata 2015-05-19 alle 23.50.01

Fonte:www.tvblog.it

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Il senatore Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il nostro dibattito sul tema prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli
Immigrazione

Migrazione, Vacca: “Chiudere i porti non frenerà la Shoah”

Immigrazione: "Chiudere i porti non frenerà la Shoah". Roberto Vacca: Non possiamo pretendere di essere civilizzati, se discutiamo di illegalità e ignoriamo «i diritti inalienabili alla vita, alla libertà e alla ricerca della felicità».
di Roberto Vacca
Intervista

Il Presidente della Camera Penale: “Una follia le armi ai cittadini”

La maggioranza degli italiani, secondo Eurispes, sparerebbe a chi gli entra di notte in casa. «Ma c’è ben più del 40 per cento che non userebbe la pistola. E fa bene: diffondere le armi nel Paese è una pazzia assoluta».
di Corrado Giustiniani
Approfondimenti

Legittima difesa, la Lega pronta a rafforzare la misura. Il dibattito

Il 56,6% degli italiani sparerebbe se sorprendesse di notte intrusi nella propria abitazione: il 38,5% lo farebbe con probabilità, il 17,7% sicuramente. la rivista L'Eurispes.it vuole aprire un dibatto sul tema con interviste e riflessioni che verranno pubblicate nelle prossime settimane.
di redazione
Immigrazione

Accoglienza e mala burocrazia: solo un bando su sei è ben fatto

Migrazione: solo un bando di gara su sei, di quelli relativi alla gestione della prima accoglienza dei migranti, raggiunge la sufficienza. Lo rivela un'indagine realizzata dalla cooperativa In Migrazione. Non mancano però esempi virtuosi
di Marco Omizzolo
Informazione

Michele Mezza: “Automi e algoritmi minacciano il giornalismo”

Giornalismo "automatizzato": i "bot" stanno seriamente mettendo a rischio il mestiere. Il 52% dei contenuti che circolano nell’infosfera già ora non hanno un’origine umana e il 66% dei tweet non proviene da una mente individuale
di Massimiliano Cannata
Ambiente

Sicilia, fai la raccolta differenziata? Avrai sconti al supermercato

Rifiuti, sconti ai supermercati per i cittadini che si impegnano nella raccolta differenziata. La proposta arriva in un disegno di legge, firmato dal Presidente della Regione, Musumeci e dall’assessore ai Rifiuti e all’Energia, Pierobon.
di Alfonso Lo Sardo
Innovazione

La tecnologia divide i giovani: (auto)esclusi ed eredi del merito

Negli ultimi anni il dibattito sul lavoro futuro si è fatto molto intenso. I toni sono divenuti sempre più cupi, di pari...
di Alberto Mattiacci
Osservatori

Osservatorio Giochi, Legalità e Patologia di Eurispes: “Allo Stop alla pubblicità segua un’attenzione agli approfondimenti tecnici”

L’orientamento del Governo che indica un blocco della comunicazione pubblicitaria nell’area del gioco contenuto nel “Decreto Dignità” sta suscitando clamore. Il provvedimento riporta...
di redazione