Gioco

Esports mania: il business vale un miliardo di euro

132

Una “passione” sociale che vale un giro d’affari da un miliardo di euro. Si chiamano eSports, sono forme di gioco digitale, vere e proprie competizioni caratterizzate da un altissimo livello di agonismo, che presuppongono tecnica, tattica, concentrazione e allenamento costante. Gli appassionati possono giocare allo stesso gioco, collegati da qualsiasi parte del mondo.
Quello degli eSports è un fenomeno sociale in rapidissima ascesa e costante trasformazione, diffusissimo tra i Millennials e la Generazione Z. Gli avvocati, Chiara Sambaldi e Andrea Strata, Direttori dell’Osservatorio permanente su Giochi, legalità e patologie dell’Eurispes, hanno pubblicato la prima opera completa dedicata ai giochi elettronici eSports, un universo oltre il videogioco, edito da Gn Media, in collaborazione con l’Eurispes e con il contributo di AICS.
Un manuale che affronta i diversi aspetti del fenomeno, a partire da quello economico: il mercato italiano si colloca al decimo posto al livello mondiale, in una classifica dominata dalla Cina (130 milioni di dollari) e dagli Usa (sopra i 100 mln di dollari). Cifre che derivano principalmente dalle sponsorizzazioni che vanno a sommarsi agli investimenti privati. Gli ultimi dati forniti dal Rapporto Aesvi parlano di 260mila “avid fan”, ovvero giocatori che seguono eventi ogni giorno, e di circa un milione di appassionati.

Nel volume appena pubblicato, il tema è affrontato per la prima volta in chiave giuridica e organica, ma con un linguaggio semplice e accessibile ad una platea ampia e multidisciplinare, con uno sguardo attento anche ai risvolti sociali, ai rischi per la salute dei giocatori, alla tutela dell’integrità delle competizioni e della legalità. Il lavoro di analisi e di approfondimento, oltre agli iniziali cenni storici, inquadra il mercato e descrive il profilo dei giocatori, ma non trascura gli aspetti mediatici e commerciali; fiore all’occhiello del testo, il capitolo che raccoglie alcune interviste ad esperti ed esponenti delle istituzioni coinvolte. A conclusione, il libro presenta un preziosissimo glossario che spiega ai “comuni mortali” i termini tecnici utilizzati dagli addetti ai lavori.

Presentazione del libro “eSports, un universo dietro al videogioco”. Intervento Andrea Strata, Direttore Osservatorio Giochi Eurispes

Uno dei temi più interessanti e delicati, tra quelli affrontati, riguarda l’inquadramento degli eSports nell’ambito del diritto sportivo italiano. Gli eSports possono essere considerati “sport” a tutti gli effetti? È possibile prevedere il loro inserimento all’interno delle discipline riconosciute dal Coni e del Cio? Ad oggi, nel nostro Paese non esiste una regolamentazione giuridica degli eSports, né è stabilita una loro collocazione sotto l’egida di istituzioni già esistenti; inoltre, non esiste allo stato attuale, una uniformità di regolamenti e di norme che permetta di considerare in modo sistematico questa emergente ma ancora frammentata realtà. E questo è senz’altro il più complesso ostacolo da superare per poter procedere ad un qualsiasi inquadramento di tipo giuridico. «Pensate se vent’anni fa qualcuno ci avesse detto che gli eSports avrebbero avuto la possibilità di diventare disciplina olimpica – ha dichiarato Andrea Strata, uno dei due autori del libro –; per gli adulti è una cosa strana ma per i giovani è strano che ancora non lo siano diventati».
Scrive Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, nella prefazione del libro: «Gli eSports si sono sviluppati e affermati in questi anni in modo assolutamente indipendente dai sistemi sportivi, seguendo istintivamente percorsi nuovi, disegnati proprio dalle tecnologie del gioco digitale e dalle opportunità offerte dalla rete. È necessario che il sistema sportivo, italiano e internazionale, si confronti anche con questo sempre più rilevante fenomeno, elaborando le migliori strategie da adottare per valutarne gli impatti, limitarne i rischi e valorizzarne le opportunità».

Presentazione del libro “eSports, un universo dietro al videogioco”. Intervento Chiara Sambaldi, Direttore Osservatorio Giochi Eurispes

 

La gallery della presentazione del libro

Presentazione del libro “Esport. Un universo dietro al videogioco” di Chiara Sambaldi e Andrea Strata, Direttori Osservatorio Eurispes su giochi, legalità e patologie – 9 aprile 2019

 

Ultime notizie
Intervista

Camilleri come Verga e Pirandello. “Il vigatese è italiano come la lingua dei Malavoglia”

Andrea Camilleri non è solo un caso letterario. È una figura poliedrica di intellettuale, capace di esprimere la corda universale della sicilianità, come hanno fatto i grandi della letteratura isolana: da Verga a Pirandello. Ne parliamo con Franco Lo Piparo, professore filosofia del linguaggio all’Università di Palermo.
di Massimiliano Cannata
Il punto

Regioni: tutte a statuto speciale

Occorre che lo Stato ritorni ad essere protagonista e guida del futuro degli italiani. Occorrerebbe riscoprire il senso di comunità e di...
di Gian Maria Fara
agricoltura

Mafia nei mercati ortofrutticoli. Sud Pontino epicentro della filiera criminale

Mafia nei mercati ortofrutticoli: quando la criminalità riesce a mettere le mani sui grandi mercati ortofrutticoli o sul sistema della logistica, condiziona l'intera filiera agricola italiana e internazionale. Si tratta di un avanzamento importante e pericoloso della strategia delle agromafie italiane.
di Marco Omizzolo
Intervista

Salvini e il bluff della crisi di “ferragosto”. Il Papeete è un format politico

Crisi di governo: Matteo Salvini protagonista del “mistero buffo” di Ferragosto. L'analisi di Aldo Cazzullo, cronista di razza, editorialista e firma di punta del Corsera. «Più passano i giorni, più l'azzardo di Salvini si rivela sempre più tale. La mia impressione è che abbia sbagliato i tempi».
di Massimiliano Cannata
Informazione

Comunità sostituite da “communities”. L’identità corre sui social

Ha un senso oggi parlare, nel nostro Paese, di comunità? Quand'é che un insieme di persone diventa una comunità e in quale circostanza perde questa sua connotazione?
di Alfonso Lo Sardo
Economia

Fed e Bce: la simmetria accomodante nelle politiche monetarie

Il mese di luglio ha registrato importanti segnali e decisioni riguardo le prospettive di politica monetaria sulle due sponde dell’Atlantico. Sia la Bce che la Fed hanno fornito elementi di valutazione delle prossime mosse in questo àmbito, sul fronte europeo, e una decisione concreta in casa americana.
di Antonio De Chiara
Istruzione

L’educazione civica torna sui banchi di scuola. L’Eurispes applaude

Con l’approvazione da parte del Senato del Ddl sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica, la materia sarà reintrodotta nella scuola primaria e in quella secondaria. Al tema il magazine L’Eurispes.it ha dedicato una “campagna” di informazione e aperto un vero e proprio dibattito, consultando insegnanti, esperti di diritto e politici.
di redazione
International

Religione in Russia. Gli ortodossi praticanti sono solo il 3%. “Servono più sacerdoti”

Quanti sono i cittadini russi di religione ortodossa? Quanti i credenti-praticanti? Quale ruolo svolgono la Chiesa Ortodossa e l’associazionismo cristiano nella società russa? A queste domande ha messo un punto fermo una recente ricerca sociologica.
di Evpati Selov
International

Sudafrica, il Pil torna a volare. Ma la disuguaglianza alimenta l’immigrazione

I BRICS ospitano, in totale, circa il 42% della popolazione mondiale, ricoprono circa il 25% dell’estensione terrestre e il loro Pil ammonta...
di Bartolomeo Gatteschi
Cultura

Scuola e formazione. Italia, Paese delle riforme mancate

In Italia, i dati sulla dispersione scolastica, indice sensibile della qualità del sistema scolastico di una nazione, mostrano un generale miglioramento della...
di Roberto Bevacqua