Gioco

Esports mania: il business vale un miliardo di euro

95

Una “passione” sociale che vale un giro d’affari da un miliardo di euro. Si chiamano eSports, sono forme di gioco digitale, vere e proprie competizioni caratterizzate da un altissimo livello di agonismo, che presuppongono tecnica, tattica, concentrazione e allenamento costante. Gli appassionati possono giocare allo stesso gioco, collegati da qualsiasi parte del mondo.
Quello degli eSports è un fenomeno sociale in rapidissima ascesa e costante trasformazione, diffusissimo tra i Millennials e la Generazione Z. Gli avvocati, Chiara Sambaldi e Andrea Strata, Direttori dell’Osservatorio permanente su Giochi, legalità e patologie dell’Eurispes, hanno pubblicato la prima opera completa dedicata ai giochi elettronici eSports, un universo oltre il videogioco, edito da Gn Media, in collaborazione con l’Eurispes e con il contributo di AICS.
Un manuale che affronta i diversi aspetti del fenomeno, a partire da quello economico: il mercato italiano si colloca al decimo posto al livello mondiale, in una classifica dominata dalla Cina (130 milioni di dollari) e dagli Usa (sopra i 100 mln di dollari). Cifre che derivano principalmente dalle sponsorizzazioni che vanno a sommarsi agli investimenti privati. Gli ultimi dati forniti dal Rapporto Aesvi parlano di 260mila “avid fan”, ovvero giocatori che seguono eventi ogni giorno, e di circa un milione di appassionati.

Nel volume appena pubblicato, il tema è affrontato per la prima volta in chiave giuridica e organica, ma con un linguaggio semplice e accessibile ad una platea ampia e multidisciplinare, con uno sguardo attento anche ai risvolti sociali, ai rischi per la salute dei giocatori, alla tutela dell’integrità delle competizioni e della legalità. Il lavoro di analisi e di approfondimento, oltre agli iniziali cenni storici, inquadra il mercato e descrive il profilo dei giocatori, ma non trascura gli aspetti mediatici e commerciali; fiore all’occhiello del testo, il capitolo che raccoglie alcune interviste ad esperti ed esponenti delle istituzioni coinvolte. A conclusione, il libro presenta un preziosissimo glossario che spiega ai “comuni mortali” i termini tecnici utilizzati dagli addetti ai lavori.

Presentazione del libro “eSports, un universo dietro al videogioco”. Intervento Andrea Strata, Direttore Osservatorio Giochi Eurispes

Uno dei temi più interessanti e delicati, tra quelli affrontati, riguarda l’inquadramento degli eSports nell’ambito del diritto sportivo italiano. Gli eSports possono essere considerati “sport” a tutti gli effetti? È possibile prevedere il loro inserimento all’interno delle discipline riconosciute dal Coni e del Cio? Ad oggi, nel nostro Paese non esiste una regolamentazione giuridica degli eSports, né è stabilita una loro collocazione sotto l’egida di istituzioni già esistenti; inoltre, non esiste allo stato attuale, una uniformità di regolamenti e di norme che permetta di considerare in modo sistematico questa emergente ma ancora frammentata realtà. E questo è senz’altro il più complesso ostacolo da superare per poter procedere ad un qualsiasi inquadramento di tipo giuridico. «Pensate se vent’anni fa qualcuno ci avesse detto che gli eSports avrebbero avuto la possibilità di diventare disciplina olimpica – ha dichiarato Andrea Strata, uno dei due autori del libro –; per gli adulti è una cosa strana ma per i giovani è strano che ancora non lo siano diventati».
Scrive Andrea Abodi, Presidente dell’Istituto per il Credito Sportivo, nella prefazione del libro: «Gli eSports si sono sviluppati e affermati in questi anni in modo assolutamente indipendente dai sistemi sportivi, seguendo istintivamente percorsi nuovi, disegnati proprio dalle tecnologie del gioco digitale e dalle opportunità offerte dalla rete. È necessario che il sistema sportivo, italiano e internazionale, si confronti anche con questo sempre più rilevante fenomeno, elaborando le migliori strategie da adottare per valutarne gli impatti, limitarne i rischi e valorizzarne le opportunità».

Presentazione del libro “eSports, un universo dietro al videogioco”. Intervento Chiara Sambaldi, Direttore Osservatorio Giochi Eurispes

 

La gallery della presentazione del libro

Presentazione del libro “Esport. Un universo dietro al videogioco” di Chiara Sambaldi e Andrea Strata, Direttori Osservatorio Eurispes su giochi, legalità e patologie – 9 aprile 2019

 

Ultime notizie
Cultura & Turismo

Viaggi alternativi. A “caccia” di “nicchie di vita”, lontano dal turismo del selfie

Gli italiani sono buoni viaggiatori ma sempre più mordi e fuggi. L’offerta turistica si sta differenziando, con la proposta di esperienze di viaggio alternative. Ne parliamo con Daniele Bellucci, fondatore dell’associazione “Festival nel mondo”.
di Raffaella Saso
Ambiente

L’agricoltura delle diversità può rilanciare l’economia dei territori. L’intervista

L'Osservatorio “Cibi, Produzioni, Territori” Eurispes/Uci/Università Mercatorum è entrato nel vivo delle sue attività . Ne parliamo con Mario Serpillo, Presidente dell'Uci.
di Matteo Bruno Ricozzi
Ambiente

Agromafie e cibi al veleno. Caselli: “Gli agropirati non conoscono crisi”

A tavola la criminalità non conosce l’ombra della crisi. Il VI Rapporto Agromafie ha alzato, anche quest’anno, il sipario su un business che ha raggiunto i 24,5 miliardi di euro con un incremento annuo del 12%. Gian Carlo Caselli: "Il fronte dei cibi al veleno è uno dei nuovi fenomeni da presidiare".
di Massimiliano Cannata
Economia

Beni confiscati alle mafie, Fara: “Creare una holding per gestire l’immenso patrimonio”

La crescente attenzione ai temi del contrasto patrimoniale al crimine ‒ che fa da contraltare alla connotazione sempre più economica delle più...
di Gian Maria Fara
Gioco

Esports mania: il business vale un miliardo di euro

Quello degli eSports è un fenomeno sociale in rapidissima ascesa e costante trasformazione. Chiara Sambaldi e Andrea Strata hanno pubblicato la prima opera completa dedicata ai giochi elettronici.
di Valentina Renzopaoli
Economia

Roma-Milano non è solo un treno ad alta velocità. L’eterno conflitto

Roma-Milano in eterna competizione. Alberto Mattiacci analizza gli aspetti della conflittualità e il divario "che viene da lontano" tra il "bel momento" di Milano e la crisi della Capitale.
di Alberto Mattiacci
Cultura

Da Dylan Dog a Nathan Never. Michele Medda: “Il fumetto popolare è destinato a morire”

Qual è il presente ed il futuro dei fumetti in Italia? Ne parliamo con Michele Medda, ideatore di Nathan Never con Antonio Serra e Bepi Vigna, autore per le più importanti testate del fumetto italiano.
di Raffaella Saso
Economia

Agromafie. “Inseguiamo i caporali e non ci accorgiamo di chi condiziona i prezzi”

Come è noto, il nostro Paese è ricco di storia, di cultura, di arte, di tradizioni che ci hanno lasciato le generazioni...
di Gian Maria Fara
Rapporto Italia

Giornata della salute, esplode il mercato dei “cibi senza”. I dati

Cibi per intolleranti, integratori alimentari ed antibiotici fai da te. Tra salutismo, moda e psicosi, esplode anche in Italia il mercato dei “cibi senza”. In occasione della Giornata della Salute, riproponiamo i dati del Rapporto Italia.
di redazione
Cultura & Turismo

Italia addio. La fuga all’estero dei pensionati italiani. La storia

Pensionati italiani che “fuggono” all'estero: si stima che siano circa 400mila, distribuiti in 160 diversi paesi del mondo. Rossana e Franco sono due delle tante coppie che hanno compiuto questa scelta.
di Raffaella Saso