L'opinione

Follia e imprevedibilità Usa al potere

85

I Tg di venerdì 14 aprile – L’imprevedibilità delle scelte di Trump e la demenzialità del dittatore coreano tengono il mondo con il fiato sospeso, nella fervida attesa che la moderazione e la mediazione cinese dimostrino efficacia. Tg3 propone la convincente analisi di Dario Fabbri di Limes.

Per gli interni le misure sul reddito di inclusione sono centrali per tutti I Tg. Per quelli Mediaset i provvedimenti sono “incartati” con i dati Istat sulla povertà assoluta, che ovviamente e correttamente fanno dire a Brunetta e alle altre opposizioni che “non basta”, ma anche sui Tg Rai si esplicita che gli esclusi rimangono tanti. Per Mentana si tratta di una misura solo lenitiva, ma che comunque apprezzata .

Ampio spazio alle mosse di Grillo che sospende i deputati implicati nella vicenda palermitana delle firme false, titoli per i Tg Rai. La7 e Tg5. Un Salvini “conciliante” compare sulla Rai, ipotizzando accordi e vittorie con Berlusconi, “come quelle del suo Milan”.

Per gli esteri, i 9 giorni dalle elezioni in Francia sono presenti nei titoli di La7 e in un servizio di Tg1, mentre l’imminente referendum in Turchia è presentato nei servizi dei Tg Rai.

Le misure per salvare Alitalia sono alte sulla Rai ma presenti anche su Tg La7. Tg3 interpella Cesare Pozzi delle Luiss per analizzare le differenze tra questa operazione e le precedenti che hanno fallito. Spazio anche alla momentanea vittoria di Uber che potrà continuare ad operare anche dopo il 17 aprile, grazie ad una sentenza del Tar.

Per la cronaca tengono ancora banco i femminicidi di ieri, mentre la caccia a Igor si ripropone nei titoli per il solo Tg5.

Chiudiamo con le fake-news che ancora una volta prendono di mira la Presidente Boldrini Nei titoli per Tg3 e Tg2 l’ennesimo caso di squallido dileggio spacciato dal web come verità.

Altre opinioni dell'Autore
Sicurezza

Malaffare e politica, Franco Roberti: “Legame con la mafia ancora profondo”

Dal grande progetto di “videosorvegliare” Napoli e le sue periferie, al macrotema dell’immigrazione, a quello sulla legittima difesa; e poi il terrorismo e i pericoli per l’Italia. Intervista a 360 grandi a Franco Roberti
di Valentina Renzopaoli
International

Forum Cina Africa: investimenti e cancellazione del debito

Si è tenuto a Pechino ad inizio settembre il “Forum of China Africa Cooperation” (FOCAC) con la partecipazione di 53 capi di stato e di governo di tutti i Paesi africani e della dirigenza cinese.
di Paolo Raimondi
Salute

La bellezza è una scienza. I segreti della neuroestetica

Bellezza, arte, pelle e scienza. Il 21 e 22 settembre a Roma la decima edizione di DermArt, convegno internazionale che mette a confronto la clinica delle malattie della pelle con l’arte visuale e le scienze dell’osservazione
di Massimiliano Cannata
Immigrazione

Allarme scuola: le donne straniere adesso fanno meno figli

Gli studenti figli di immigrati sono costantemente cresciuti negli ultimi decenni. Ma l’equilibrio si sta infrangendo, i tassi di natalità delle donne immigrate sono in calo, e si può dire che gli alunni stranieri non bilancino più la perdita in atto
di Corrado Giustiniani
Europa

Tensione con l’Europa, Agea: “Lega e M5S non sono la stessa cosa”

Italia al braccio di ferro con l’Europa, Salvini sfida i partner tradizionali, Orban più vicino. Ma “Lega e M5S non sono la stessa cosa e sovrapporli è un errore madornale”. L'intervista all’europarlamentare M5S Laura Agea
di Valentina Renzopaoli
Società

Papa Bergoglio commuove la Sicilia. “La mafia è una bestemmia”

«Non si può credere in Dio ed essere mafiosi. Convertitevi». Così Papa Francesco in Sicilia nel ricordo di Padre Pino Puglisi, ucciso dalla mafia, interprete di una Chiesa di territorio e vicina agli ultimi.
di Alfonso Lo Sardo
Europa

Europa, l’inutile minaccia dell’Italia sul “bilancio”

L’Italia minaccia di tagliare il contributo dell’Italia al bilancio dell’Unione europea e il Commissario Ue agli Affari Economici, Pierre Moscovici, risponde chiedendo...
di Carmelo Cedrone
Il punto

Fallendo s’impara. La lezione della Lehman Brothers

Disfatta Lehman Brothers dieci anni dopo. La crisi che ha inaugurato ha avuto, per così dire, un "merito" speciale.
di Alberto Mattiacci
Recensioni

“C’è del marcio nel piatto”. Il cibo svelato da Caselli e Masini

L’agroalimentare è un “pilastro” dell’economia nazionale che genera business, ma anche “appetiti”, esercitati da organizzazioni criminali senza scrupoli. Il saggio, C’è del marcio nel piatto! svela gli aspetti drammatici di un fenomeno che interessa tutti
di Massimiliano Cannata
Economia

Harakiri Sicilia: quei 700 milioni che la Ue sta per riprendersi

La spesa comunitaria in Sicilia fa registrare una nuova battuta d’arresto. A tre mesi dalla scadenza annuale, il rischio oggi è che oltre 700 milioni di risorse europee possano ritornare alla casa madre.
di Alfonso Lo Sardo