Osservatorio TG

L’elastico della flessibilità

I Tg di giovedì 6 ottobre – L’apertura da parte del Commissario EU Moscovici alle richieste di flessibilità italiane per i costi dell’accoglienza dei profughi e del terremoto in centro Italia, arriva sulle agenzie di stampa alle 18.50 e scompagina le scalette dei Tg, con Tg3 che riesce a riprenderla nei titoli per il rotto della cuffia. Primo titolo per Tg1 e Tg La7, con Mentana che parla inoltre di un vero e proprio “endorsement” del Commissario per Renzi, presentato come un “baluardo” contro i populismi nostrani. Presente (bassa) anche su Tg5 e Tg2, che parla di “buona notizia”.

La novità (in parte inattesa) di serata scalza probabilmente dalle aperture la “fuga degli italiani”, con Tg3 che apre sui dati sull’emigrazione 2015 di Caritas Migrantes: 107.000 i cittadini che l’anno scorso hanno lasciato l’Italia in cerca di migliori opportunità nei vicini paesi comunitari e no. Buone le coperture di tutte le testate, con Tg4 che ai 40.000 giovani “in fuga” affianca il sempre più vasto numero di anziani emigrati verso paesi dal fisco più tenero verso le loro pensioni. Nostro commento; questi numeri dovrebbero spaventare molto più di quelli (non dissimili) dei profughi giunti nello stesso periodo nel nostro Paese.

In tema di “libera circolazione”, la risposta contrariata della Merkel alla proposta della premier inglese May di “schedare” i lavoratori stranieri nelle aziende britanniche, avanzata ieri e subito ritirata, è “alta” su Tg3, Tg5 e Tg La7. Parallelamente, l’imbarazzante figura del Ukip per la rissa all’Europarlamento tra i suoi deputati, a cui è seguito il ricovero dell’europarlamentare Woolfe, è presente su tutti, con Tg4 che dedicata l’apertura. “Storia orribile” è il commento di Tg La7, che esplora le convulsioni del partito fautore della Brexit. Anche da noi si è rischiata la rissa, come riportato da Tg1, tra due deputati di Cinque Stelle, a testimonianza delle convulsioni sempre presenti nel movimento di cui Grillo è “tornato” ad essere a capo.

Sul fronte esteri, cresce l’apprensione per la tempesta Matthew che, dopo aver causato almeno 140 morti ad Haiti, sta per abbattersi su Cuba e le coste statunitensi, che in queste ore vedono l’evacuazione di due milioni di persone (apertura per Tg2, titoli per tutti).

Scarso spazio stasera alle polemiche della giornata politica, con i Tg che registrano il deposito dell’esposto M5S-SI al TAR, che delibererà il 17 ottobre. Unica eccezione Tg La7 che coglie e segnala le forti tensioni interne tra D’Alema ed i renziani sul quesito referendario, e non solo: “Vette polemiche mai prima raggiunte”, commenta Mentana.

Titoli ed ampi servizi su Tg2 e Tg5 alle diffuse proteste (tanto dal mondo sportivo che dalla politica) per l’entrata tra gli sponsor della nazionale di calcio della Intralot, azienda leader mondiale delle scommesse. Tg5 intervista al riguardo il direttore de L’Avvenire.

La notizia della richiesta di non luogo a procedere presentata dalla procura di Roma per 166 indagati nel fascicolo Mafia Capitale, è ripresa da quasi tutti, ma solo Tg La7 si interroga sulla possibile persistenza dell’accisa di associazione mafiosa per gli imputati a processo: una “cupola” che risulterebbe “orfana” di picciotti e livelli intermedi.

Forte presenza anche oggi di cronaca nera, con l’accoltellamento fuori scuola di un 13enne a Napoli ad opera di un suo compagno che ottiene titoli su Tg1, Tg3 e Mediaset.

Buono l’approfondimento del Tg3 sul fenomeno dell’usura in Italia, che si calcola tocchi 3 milioni di famiglie per un volume di 82 miliardi di euro l’anno.

In chiusura, segnaliamo come oggi Tg4 abbia raschiato il fondo: tra titoli di cronaca (2), servizi sul malessere dei cittadini e pezzi sui “regali” fatti ai Rom della Capitale, la testata di Mario Giordano confeziona anche due lunghi promo di rete presentati come veri e propri servizi sulla “figura di Veronica Lario” (vedi la puntata di domani di Quarto Grado) ed il ritorno di Vanna Marchi in tv (ospite al Costanzo show, 2 servizi).

Ultime notizie
civil aviation
Ambiente

“Green flights”: the cooperation model between Italy and China in civil aviation

The participation in the video-conference by the ambassadors of the respective countries, Luca Ferrari for Italy and Li Junhua for China, is...
di Marco Ricceri*
civil aviation
aviazione civile
Rapporti

“Voli green”: il modello di cooperazione tra Italia e Cina nell’aviazione civile

La partecipazione alla video-conferenza degli ambasciatori dei rispettivi paesi, Luca Ferrari per l’Italia e Li Junhua per la Cina, è un indice...
di Marco Ricceri*
aviazione civile
turismo di lusso
Economia

Il turismo di lusso non conosce crisi ed è già ai livelli del 2019

Il turismo di lusso ha sofferto meno la crisi del 2020, per la possibilità di offrire esperienze esclusive e in condizioni di sicurezza lontane dall’affollamento del turismo di massa e dei voli low cost. Sembra infatti che il settore sia ritornato già ai livelli pre-pandemia del 2019.
di Roberta Rega
turismo di lusso
Unione europea
Economia

Piano nazionale di ripresa, strategie territoriali per massimizzare l’impatto degli interventi

Ue, per massimizzare l’impatto degli interventi è importante agire in modo strategico e coordinato dalla fase di programmazione a quella di attuazione, e contribuendo a rafforzare gli obiettivi di addizionalità propri della coesione, in particolare nelle aree marginali del nostro Paese.
di Claudia Bugno*
Unione europea
Economia

PNRR: un modello più snello di governance per l’Italia

Le sfide poste dal PNRR potrebbero segnare una svolta storica nell’accelerazione delle nuove politiche di sviluppo, come quelle relative alle transizioni verde...
di Claudia Bugno*
vaccino
Diritto

Obbligo vaccinale o sospensione, arriva la sentenza per i sanitari no-vax

Vaccino anti-Covid o sospensione nella impossibilità di essere ricollocati ad altra mansione che non comporti pericolo di contagio: la sentenza del Consiglio di Stato chiarisce la posizione legale nei confronti dei professionisti sanitari no-vax.
di Vincenzo Macrì
vaccino
giochi pubblici
Osservatori

Giochi pubblici: “L’irresistibile convenienza della legalità”

Giochi pubblici, la tutela sostanziale della legalità non è affare solo dello Stato. Oltre alla chiarezza normativa, è necessaria partecipazione attiva dei concessionari e delle associazioni di categoria, quali soggetti danneggiati dal reato, ai procedimenti penali contro i gestori del gioco illegale e al fianco dell’Avvocatura dello Stato.
di Chiara Sambaldi e Andrea Strata*
giochi pubblici
Fisco

Un fisco “predittivo” per facilitare la lotta all’evasione fiscale

La lotta all’evasione fiscale si fa anche grazie all’utilizzo di software predittivi, sulla base dei quali programmare le verifiche a “colpo sicuro”. La Guardia di Finanza guarda al futuro e investirà in tale direzione 32 milioni di euro su big data e cybersicurezza.
di Giovambattista Palumbo*
esame di stato
Istruzione

Generazioni sotto esame. Dalla maturità all’esame di Stato, che ne sarà della prova scritta?

L’esame di Stato, un tempo esame di maturità, continua a far discutere ministri dell’Istruzione e studenti su quale sia la formula migliore. Una formula che è cambiata negli anni, fino ad arrivare alla richiesta odierna di abolire la prova scritta fatta dagli studenti e non ancora smentita dal Ministero.
di Giuseppe Pulina
esame di stato
violenza di genere
Donne

Violenza di genere, omicidi e reati spia in aumento nel 2021

La violenza di genere è aumenta nei primi 11 mesi del 2021, sia per gli omicidi che per i reati spia di tali violenze. Secondo il report del servizio analisi della Polizia Criminale, su un totale di 263 omicidi volontari compiuti in Italia dal primo gennaio ad oggi, 109 hanno riguardato donne.
di redazione
violenza di genere