L'opinione

May – La Lady di latta

81

I Tg di venerdì 9 giugno – “May ha perso la scommessa, non può negoziare Brexit da posizione forza”: questo il titolo di Tg2 che, come tutte le altre testate, apre sulla vittoria di Pirro della leader conservatrice che nel tentativo di sbaragliare gli avversari con le elezioni anticipate, si ritrova senza maggioranza. Tg5 parla di uno scenario temuto ed inaspettato, quanto controproducente: rallenterà la brexit. C’è, in generale, una forte attenzione al Regno Unito e alla figura del “vincitore” Corbyn, il “Profondo Rosso” che porta indietro le lancette della politica e, addirittura, dell’ideologia. Una notazione interessante: divisi come sempre sulla politica interna, tutti i Tg manifestano una sostanziale soddisfazione per la pratica sconfitta della leader della “perfida Albione”, che invece che “di ferro” ha dimostrato di essere “di latta”.

Questa estrema attenzione alle elezioni britanniche toglie spazio al day after delle dichiarazioni di Comey contro Trump al Senato. Nei titoli solo per La7, orfana stasera del direttore-conduttore Mentana, ma badate bene: la conduttrice “ di riserva” assicura che l’assenza di Mitraglietta non è dovuta allo stress per la maratona notturna sulle elezioni britanniche (durata 9 ore). Semplicemente, aveva un altro impegno.

Il varo da parte del Cdm del provvedimento sul reddito di inclusione è nei titoli solo sui Tg Rai, e solo accennato su Mediaset.

Una politica che non entusiasma nessuno, e che si dibatte tra le ripicche dl fallimento dell’accordo a 4 sulla legge elettorale, strappa comunque titoli su Rai e La7, ma anche su Mediaset che ripropone i lamenti di Berlusconi sul mancato accordo.

Le ulteriori rivelazioni sull’affare Consip, che sembrano inguaiare alquanto i dirigenti del Noe, non compaiono nei titoli per nessuno, e sono trattate soprattutto da La7.

Tornando ai Berlusconi, assente da Mediaset e “alta” su T3, Tg1 e TgLa7 la notizia delle intercettazioni ambientali del boss Graviano al processo Stato Mafia che chiamerebbero in campo sue dirette responsabilità nell’ideazione della politica stragista della mafia nel biennio ’92-’93.

Ampiamente e trasversalmente diffusa su molti Tg l’attenzione alle proteste della Coldiretti per l’invasione di grano proveniente dal Canada che hanno portato alla manifestazione odierna al porto di Bari.

Nel pomeriggio l’incidente sul circuito di Latina al campione di motociclismo Max Biagi, aveva fatto temere il peggio. Per fortuna il pluri campione amatissimo sarebbe fuori pericolo. Titoli e servizi per tutte le testate.

Altre opinioni dell'Autore
Il punto

Per rimettere in corsa l’Italia, veloci pit stop, non megariforme

È la mancanza di infrastrutture il primo freno alla crescita del Paese. Lo Stato spende meno di 20 miliardi di euro l’anno,...
di Corrado Giustiniani
International

Così la “Fortezza Europa” avalla i respingimenti in mare

Negli ultimi anni l’Unione europea è stata protagonista di una gestione sempre più securitaria dei flussi migratori che hanno investito il proprio territorio. La tesi viene spiegat in un saggio di Marco Omizzolo e Pina Sodano, presentato a Wocmes 2018, Congresso mondiale di studi mediorientali.
di Marco Omizzolo
International

Proposta shock: “Il voto ‘ignorante’ valga meno di quello informato”

Il suffragio universale? Sopravvalutato. Il voto ‘ignorante’ valga meno di quello ‘informato’. Il voto ponderato é la proposta di Dambisa Moyo, una importante economista americana, originaria dello Zambia, autrice del libro Edge of chaos
di Alfonso Lo Sardo
Sondaggi & Ricerche

Con un animale in casa, niente viaggio per la metà dei padroni

Nell’ultimo anno oltre 2 italiani su 10 hanno confessato di aver speso di più per viaggi e vacanze, nonostante la crisi non sia ancora del tutto superata. Ma l'amore per i propri animali e la paura del terrorismo frenano la voglia di viaggi.
di redazione
Salute

Il Piano Sanità del ministro Grillo: più fondi e meno liste d’attesa

Sanità e salute: il neo ministro Giulia Grillo ha illustrato le linne programmatiche del suo mandato. Vaccini, risorse per la sanità, liste d’attesa da ridurre e aumento della trasparenza.
di redazione
Ambiente

Porto Hub di Palermo. “Piano ecosostenibile da 435.000 posti”

Un nuovo porto Hub a Palermo: è il progetto dell’Eurispes, presentato a palazzo d’Orleans, sede della presidenza della Regione. Tutti i dettagli
di Alfonso Lo Sardo
Intervista

Educazione civica nelle scuole, Bruno Assumma: “Magistra vitae”

"L'educazione civica la personalità deve servire a stimolare una visione della vita e un "modus operandi" nella società", sostiene il professor Assumma.
di Valentina Renzopaoli
Intervista

Stefano Molina: «Educazione civica mirata allo sviluppo sostenibile»

Educazione civica nelle scuole: "Sì all'insegnamento dell'educazione civica, no al voto. La cittadinanza globale non è istruzione, ma educazione", sostiene Stefano Molina della Fondazione Agnelli
di Corrado Giustiniani
Intervista

Romeo (Lega): «La difesa deve essere legittima sempre»

Legittima difesa: "Se una persona sa che svaligiando una casa la farà sempre franca, non avrà nessun incentivo a smettere di delinquere". Il dibattito prosegue con l'opinione di Massimiliano Romeo, capogruppo della Lega al Senato.
di Corrado Giustiniani
Intervista

Casucci (Lega): «Educazione civica sia materia vera, con tanto di voto»

Educazione civica nelle scuole: il dibattito prosegue con l'opinione di Marco Casucci, promotore di una mozione approvata dalla Regione Toscana. "L'educazione civica diventi materia curriculare con tanto di voti".
di Valentina Renzopaoli