International

Mosca: lavoro e sfide del XXI secolo

84

A causa alle pressioni della globalizzazione, tutto il mondo del lavoro è oggetto di cambiamenti strutturali, con fenomeni diffusi di elevata disoccupazione, precarietà e incertezza.

La globalizzazione sta portando alla organizzazione di mercati del lavoro di dimensioni sempre più vaste, che superano i confini delle regioni e degli stati, generando inaspettati fenomeni di mobilità e intensi flussi migratori. Quello che si sta verificando nel sistema europeo e mediterraneo è soltanto un segnale di quanto sta accadendo nel resto del mondo. Nuove ed inattese opportunità di lavoro si aprono spesso nelle realtà più lontane dai luoghi tradizionali.

L’importanza di questo scenario di cambiamento è stato ben colto nell’ultimo summit G20 svoltosi in Australia nel 2014 e sarà oggetto di ulteriore valutazione ed intervento nel prossimo summit G20 in programma a novembre 2015 in Turchia, nel quale anche l’Italia sarà chiamata a riferire degli effettivi risultati delle sue politiche di riforma in materia. Da qui l’impegno della comunità scientifica internazionale, che si riunisce a Mosca il prossimo 10 aprile, ad elaborare contributi e proposte che dovrebbero consentire ai decisori politici di operare per scelte urgenti e adeguate. L’incontro Lavoro e Società nel XXI secolo. Modelli di mercato del Lavoro a confronto” è organizzato dalla famosa università di Economia Plekhanov, tra le prime nel rating mondiale.

Promossa dal direttore dell’istituto di Economia del Lavoro, Prof. Viaceslav Bobkov, la conferenza sarà aperta dal rettore prof. Victor I. Grishin e vedrà la partecipazione di numerosi esperti europei ed asiatici. Eurispes parteciperà con una delegazione composta dal segretario generale, Marco Ricceri e dai membri del Comitato Scientifico, Peter Herrmann (Germania), Laurent Van der Maesen (Olanda), Sybel Kalayciouglu (Turchia), promotori , tra l’altro, della diffusione delle nuove teorie sulla qualità sociale dello sviluppo.

Per il segretario generale di Eurispes, Marco Ricceri, «il problema principale legato alla disoccupazione resta l’intervento complesso sulle tante barriere, sociali, culturali, etiche, dell’istruzione che rendono difficile in particolare ad un giovane comprendere la portata di questi cambiamenti in atto nel mondo globalizzato e sapersi attrezzare per cogliere le opportunità che comunque esso apre. L’efficienza delle strutture che operano nel mercato del lavoro ed intorno ad esso è il vero punto di verifica da promuovere nel confronto internazionale».

 

Ultime notizie
Opinioni

Protagonisti senza responsabilità

Come è potuto accadere? Chi è il responsabile o chi sono i responsabili di un disastro che rischia di annullare le conquiste...
di Luciano Maria Teodori
Eccellenza

Imprenditrice a 17 anni, insegna a costruire robot. La storia

Ha fondato la sua azienda di robotica a 16 anni, subito dopo uno stage al Mit, il prestigioso Massachusets Institute of Technology di Boston. Adesso che di anni ne ha 17, Valeria Cagnina insegna a costruire robot. La storia
di Corrado Giustiniani
Economia

Vaping, i numeri del settore. Le novità del decreto fiscale

Un settore con più di 10.000 addetti ai lavori, 2.500 rivendite specializzate e un giro d’affari di circa 800 milioni di euro. l mondo del vaping e i suoi operatori, i consumatori e la politica fiscale, spesso poco chiara, al centro di una ricerca dell’Eurispes
di redazione
Informazione

Migranti, crisi, clima. La comunicazione strategica di Stato – II Parte

I grandi temi europei e internazionali e la comunicazione. Il professor Evgeny Pashentsev, autentico guru della Comunicazione strategica, coordinatore della Rete russo-europea...
di Corrado Giustiniani
Attualità

Migrazioni, le “false” tesi che diffondono odio e repulsione

Molte tesi riguardanti le migrazioni internazionali spesso usano la demografia per spiegare l’origine dei flussi migratori e giustificare politiche finalizzate più alla...
di Marco Omizzolo
Economia

Infrastrutture, trasporti e logistica: nasce l’Osservatorio dell’Eurispes

Nel quadro delle attività istituzionali, l’Eurispes ha dato vita a un Osservatorio permanente su Infrastrutture, Trasporti e Logistica e ne ha affidato la Presidenza a Luca Danese
di redazione
Criminalità e contrasto

Terrorismo, l’enciclopedia kolossal che racconta la storia buia dell’Italia

Il fenomeno del terrorismo, raccontato in tutte le sue declinazioni ed estensioni, dal punto di vista storico, sociologico, religioso, economico, politico, criminale e giuridico. Ecco l'Enciclopedia "kolossal"
di Fabio Iadeluca
Recensioni

Glaucoma, il libro sulla malattia. Nino Castelnuovo “testimonial”

Il glaucoma colpisce in Italia oltre un mln di persone. Il libro "Glaucoma: Apriamo gli occhi sulla malattia" tocca tutti gli aspetti della patologia, dall’impatto psico-sociale a quello socioeconomico
di redazione
Intervista

Un Paese senza leader. «Sovranismo e populismo non dureranno»

Il mix di sovranismo e populismo che governa l’Italia non è destinato a durare. Lo sostiene Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera e autore di Un Paese senza leader. L'intervista
di Massimiliano Cannata
Politica

“Burocrate a chi? Ci condiziona la politica, ecco come uscirne”

Sulla carta è così: il ministro fissa gli obiettivi e il dirigente pubblico è responsabile della gestione e dei risultati, con tanto...
di Corrado Giustiniani