Notice: Undefined offset: 1 in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27

Notice: Trying to get property 'cat_name' of non-object in /home/awfdywmb/public_html/wp-content/themes/Newspaper-child/loop-single.php on line 27
Internazionale

Our South like former East Germany

We already wrote this in 1995. Why not learn from the example set by Germany in recent years? Why, if our German friends have succeeded in making the former GDR’s unification process the cornerstone of all economic and social policy, can’t we do the same for Southern Italy? Is it unreasonable to believe that investing resources, ideas, and energies in the South will benefit the entire country in the long run?

This conviction was reaffirmed in the 2020 Italy Report.

Scholars such as Isaia Sales are now championing this idea.

Germany spent five times more in the poorer former East Germany in the first decades of reunification than the infamous Cassa per il Mezzogiorno in 50 years.

Furthermore, contrary to popular belief, the Cassa per il Mezzogiorno absorbed only 0.5% of Italian GDP – or no more than 0.7% – while public investments in the North amounted to 3.5% of GDP. Nonetheless, a large portion of that same 0.5% ended up in the North, thanks to the phenomenon of “rigged contracts” entrusted to northern industries for the construction of extremely expensive works, many of which were never completed or were rendered inoperable; the famous “cathedrals in the desert.”

According to the International Monetary Fund, 80% of the companies that received funding during the last period of the Cassa per il Mezzogiorno were large Northern companies.

Bankitalia, on the other hand, calculates that a one-euro increase in GDP in the South produces a 40-cent rise in GDP in the Centre-North. However, the opposite is true: a one-euro rise in GDP in the Centre-North generates only a ten-cent increase in GDP for the entire country. Investing in the South’s growth rather than the Centre-North yields a fourfold return for the country as a whole. Unfortunately, our ruling classes appear to be oblivious to this.

As a result, if Italy could overcome its short-sighted illusions of proceeding in semi-separate pieces, returning to consider itself a country and thus developing the South, it would become the most competitive area in Europe, possibly even competing with the most competitive regions of the world.

Germany has conducted a similar operation, demonstrating that backwardness is not a natural state of a territory – let alone an anthropological fact – but rather a condition that can be overcome in a few decades through massive investments. It would also be possible in Italy if our country recognised that it is, indeed, a whole.

According to the Bank of Italy’s research, the South is Italy’s actual growth reserve: it represents the country’s potential growth. If the government discovers the worth of this enormous treasure hidden in the South, it will experience unprecedented growth.

 

*Gian Maria Fara, President of the Eurispes.

Ultime notizie
nft
Diritto

NFT: le opere d’arte e il diritto. Il ruolo dei musei

L’opera d’arte nell’epoca degli NFT Walter Benjamin nel saggio del 1936 “L’opera d’arte nell’epoca della sua riproducibilità tecnica” affronta, tra i primi, la criticità della...
di Alessio Briguglio*
nft
upskilling
Economia

Upskilling nella Pubblica amministrazione tra esigenze, opportunità e rischi

L’upskilling, ovvero il miglioramento del profilo professionale, nella PA può tradursi in un investimento per la crescita dell’intero settore pubblico, in un’ottica di maggiore fluidità e intercambiabilità di ruoli e mansioni. Importante è far corrispondere alla crescita delle competenze anche progressioni di carriera.
di Simone Cannaroli
upskilling
continete africano
Mondo

Social media e movimenti di protesta nel continente africano

Il continente africano sta registrando negli ultimi anni un incremento delle proteste giovanili, dovute non solo alla marginalizzazione dei giovani dalla vita politica ed economica: una maggiore accessibilità ad Internet data dalle reti mobili e la diffusione dei social network hanno facilitato le organizzazioni e il dibattito pubblico.
di EMANUELE ODDI
continete africano
anac
Criminalità e contrasto

Anac presenta oggi la sua Relazione annuale alla Camera dei Deputati

Anac presenta oggi la Relazione sulle attività svolte e traccia un bilancio della corruzione in Italia nel 2021. Il nostro Paese migliora di 10 posizioni nell’Indice della percezione della corruzione, ma il Presidente di Anac Busìa pone l’accento sulla importanza di prevenire la corruzione.
di redazione
anac
sughero
Ambiente

Foreste di sughera, una risorsa da difendere per la rinascita dei territori rurali

In Sardegna si concentra circa l’85% delle foreste italiane di sughera, e nel Nord Est è presente la gran parte del patrimonio regionale. Il Report presentato oggi da Eurispes documenta la crisi del settore del sughero nei territori coinvolti e ne valorizza potenzialità e risorse, in primis quelle ambientali e turistiche.
di Carlo Marcetti*
sughero
guardia di finanza
Criminalità e contrasto

Guardia di Finanza, azione costante a tutela di spesa pubblica e cittadini

Per il 248esimo anniversario della sua fondazione, la Guardia di Finanza pubblica un bilancio operativo relativo agli interventi del 2021 e dei primi 5 mesi del 2022. Nel periodo di riferimento, la Guardia di Finanza ha eseguito più di un milione di interventi ispettivi che hanno dato origine a circa 74 mila indagini a contrasto di illeciti in campo finanziario ed economico e delle infiltrazioni criminali.
di redazione
guardia di finanza
Economia

Politiche per la coesione, una sinergia con il Pnrr per la crescita

Il 10 giugno scorso l’Italia ha trasmesso il testo finale dell’Accordo di Partenariato 2021-2027. Il documento, presentato in una sua prima versione...
di Claudia Bugno*
Africa criptovalute
Economia

Africa 2022: il ruolo delle criptovalute

In Africa le criptovalute crescono in maniera costante, tanto che la Repubblica Centrafricana ha adottato la criptovaluta bitcoin come moneta nazionale. Ma se da un lato la criptovaluta incentiva il movimento di denaro per imprese e rimesse provenienti dall’estero, dall’altro pesano le carenze in infrastrutture energetiche e regolamentazione.
di Emanuele Oddi
Africa criptovalute
infrastrutture
Infrastrutture

Infrastrutture, migliorare la comunicazione tra Stato e Regioni per ottimizzare gli interventi. Intervista al Sen.Mauro Coltorti

Le infrastrutture italiane registrano ancora un divario importante tra Nord e Sud secondo il Sen. Mauro Coltorti, divario che forse nemmeno il Recovery riuscirà del tutto a sanare. Gli strumenti per intervenire sono in primis una maggiore comunicazione tra Stato e Regioni, innovazioni e legalità.
di Salvatore Di Rienzo
infrastrutture
nextgenerationeu
Europa

NextGenerationEU, innovativo anche nelle strategie di finanziamento

NextGenerationEU è un piano innovativo, che guarda al futuro anche nelle forme di finanziamento: si utilizzeranno i proventi delle autorizzazioni alle emissioni di gas serra, della tariffa sul carbonio dei prodotti importati altamente inquinanti, nonché i profitti residui delle multinazionali.
di Claudia Bugno*
nextgenerationeu