L'opinione

Sul fronte di Aleppo

95

I Tg di giovedì 15 dicembre – Telegiornali massicciamente “in trasferta” dal fronte delle macerie di Aleppo. In apertura su Tg1 e Tg2, “alte” sugli altri – con l’esclusione di Studio Aperto – le coperture sul dramma dei profughi in una città ancora fumante e in preda alle vendette di Assad e delle milizie sciite. Su Tg3 compare la testimonianza del sindaco di Aleppo est. Su Tg2 il video di Assad, ripreso anche da TgLa7 che lo commenta parlando di “delirio di onnipotenza”, ma anche di sonora sconfitta dell’Occidente.

La prima uscita europea del neo premier Gentiloni è abbondantemente coperta dalle maggiori testate. Secondo titolo per i Tg Rai e Tg5, terzo per TgLa7. Da quel che si capisce sul tema profughi l’Europa cincischia ancora. Sempre per la politica TgLa7 “ritorna” sull’infelice uscita di Poletti che pronostica elezioni per scongiurare l’eventuale referendum sul jobs act.

La scalata di Vivendi a Mediaset che “compatta la politica” (Mentana) è primo titolo per La7 e alta su tutti gli altri. Su Mediaset “straripante” l’orgoglio nazionale minato, e la solidarietà “nazionale” del “padano” Salvini, ripreso lungamente dall’amico Tg4.

L’acquisizione di documenti da parte della Magistratura romana in Campidoglio prolunga il tormentone sui Cinque Stelle: addirittura in apertura su Tg4, ma presente nei titoli per tutti.

Per l’economia ancora spazio a Mps, soprattutto sulla Rai. I teleutenti avranno inevitabilmente capito assai poco. L’euro ai minimi storici in rapporto al dollaro attira l’attenzione di Enrico Mentana.

Ed il resto è (quasi) silenzio.

Altre opinioni dell'Autore
Economia

Protesta del latte, Governo “equilibrista” alla vigilia delle Regionali in Sardegna

A meno di una settimana dalle Regionali in Sardegna, continua la protesta dei pastori sardi che negli ultimi mesi hanno visto il prezzo del latte crollare a meno di 60 centesimi a litro, a fronte di un costo medio variabile di produzione, stimato da ISMEA, di 74 centesimi.
di Mario Serpillo
Economia

Spazio mediterraneo “bene comune”: entro il 2050, 300mln di giovani nel mercato del lavoro

Lo spazio mediterraneo è un bene comune che appartiene a tutti gli stati della UE ed a tutti gli stati della sponda sud ed est. La sfida è tutelarlo, valorizzarlo e gestirlo.
di Marco Ricceri
Economia

Flat tax su reddito “incrementale”: la proposta della Lega per l’emersione del sommerso

Una flat tax “corretta” per superare il problema dello “scalino” e agevolare l'emersione del sommerso. La Lega, negli scorsi giorni, ha presentato un progetto di legge.
di Giovambattista Palumbo
Informazione

Menu “a la carta”: la realtà è “un’opzione”, a seconda della convenienza

Realtà e apparenza, reale e virtuale: nel saggio di apertura della sezione Realtà-Rappresentazione del RI 2019, Alberto Baldazzi ricostruisce le differenti definizioni di "realtà" che hanno caratterizzato la modernità. La versione integrale.
di redazione
Europa

L’Europa verso l’Unione Bancaria. “Manca una politica di bilancio pubblica unica”. Parte seconda

Dopo aver spiegato cosa sono il sistema bancario italiano e i suoi meccanismi, cos'è una crisi bancaria e come si affronta, il professor Giampaolo Gabbi parla dei prossimi passi in direzione dell'Unione Bancaria europea. Intervista parte seconda
di Alberto Mattiacci
Economia

Latte, Fara: “Strangolare legalmente un pastore in Sardegna è come costringere a pagare il pizzo alla mafia a Palermo”

È braccio di ferro tra i pastori sardi e i produttori di pecorino per definire il prezzo del latte ovino. Mentre il...
di Gian Maria Fara
Attualità

Sanremo, Montalbano e Mia Martini: record Rai. La “Mamma” e i suoi “figli degeneri”

Sanremo, Montalbano e Mia Martini: nel giro di pochi giorni la Rai ha incassato tre clamorosi successi di ascolti. Ma qual è il rapporto tra il servizio pubblico e gli italiani? I dati del sondaggio Eurispes pubblicati nel Rapporto Italia 2019.
di Raffaella Saso
Ambiente

Agromafie, un business da 24,5 miliardi di euro, in crescita del 12% rispetto al 2017

Il volume d’affari complessivo annuale delle agromafie è salito a 24,5 miliardi di euro con un balzo del 12,4% nell’ultimo anno. Presentato il 6° Rapporto Agromafie sui crimini agroalimentari in Italia realizzato da Eurispes e Coldiretti.
di redazione
Economia

La verità sulle banche. Da Etruria a Lehman al “caso Banca d’Italia”. I parte

Come funziona il sistema bancario, cos'è una crisi bancaria e cosa si intende per "fallimento" delle banche. Dalla Banca Etruria alla Lehman Brothers alle ultime polemiche sulla Banca d'Italia. Alberto Mattiacci intervista Giampaolo Gabbi. Prima parte
di Alberto Mattiacci
Economia

Nuovo mercato del lavoro: ecco quali sono i mestieri del futuro

Nell'era della rivoluzione digitale, i paradigmi dell’attuale mercato del lavoro cambieranno radicalmente nel giro di pochi anni e guai a non farci i conti quanto prima. Ecco quali sono i mestieri del futuro.
di Diego Sambucini