Crescita

Anche l’economista James Galbraith al Sorrento Meeting

Apriranno i lavori del Sorrento Meeting organizzato dall’Osservatorio Banche - Imprese di Economia e Finanza (20 e 21 novembre) l’economista statunitense James Galbraith e l’Ambasciatore del Marocco Hassan Abouyoub.
di Redazione
26 ottobre 2015

Il 20 e il 21 novembre prossimi prende il via a  Sorrento la quinta edizione dell’evento internazionale organizzato dall’Osservatorio Banche – Imprese di Economia e Finanza, ente di analisi e monitoraggio del sistema economico delle regioni del Mezzogiorno e dell’area euro mediterranea. L’evento ha il sostegno del Comune di Sorrento ed è organizzato in collaborazione con Assologistica, Confitarma, la Fondazione Mezzogiorno Sud Orientale e la Fondazione Mezzogiorno Tirrenico.

Il Meeting vedrà la partecipazione di rappresentanti a livello internazionale del mondo imprenditoriale, istituzionale, politico e universitario.

Apriranno i lavori l’economista statunitense James Galbraith e l’Ambasciatore del Marocco Hassan Abouyoub.

Nella seconda giornata di lavori interverrà il Presidente di Assologistica, Carlo Mearelli, apportando un contributo di visione del sistema della logistica per il Mediterraneo. Assologistica, la realtà associativa delle imprese di logistica, dei terminalisti portuali, interportuali ed aeroportuali, partner ufficiale di questa edizionedel Sorrento Meeting, rappresenta oltre 250 aziende associate che operano in Italia, con la mission di promuovere e tutelare sia in Italia che all’estero l’efficacia e la qualità delle imprese aderenti, nonché l’immagine del sistema logistico nazionale.

Tra gli ospiti del Sorrento Meeting, anche l’imprenditore algerino Issad Rebrab, che il 9 dicembre scorso ha siglato con il Presidente del Consiglio Renzi l’accordo per l’acquisto delle acciaierie Lucchini di Piombino. Nel programma sono previste, inoltre, tavole rotonde con i rappresentanti dei principali porti del Mediterraneo e dell’Italia meridionale, oltre agli interventi dei vertici di Assaeroporti, Ferrovie dello Stato e del Presidente della Svimez, Adriano Giannola.

Il dibattito sarà sviluppato anche attraverso il confronto tra i Presidenti delle Regioni del Mezzogiorno.

Tra i temi di quest’anno, la nuova governance delle Autorità Portuali italiane e l’offerta logistica del Mediterraneo nel contesto europeo. Durante i lavori sarà presentato dalla Fondazione Mezzogiorno Sud Orientale lo studio strategico sullo sviluppo della logistica del Mezzogiorno a cura del Gruppo C-log dell’Università Liuc di Milano.

A Sorrento saranno coinvolti i rappresentanti delle compagnie di navigazione e del transhipment, i porti, gli interporti e le piattaforme logistiche che operano o intendono operare nell’area mediterranea.

2Programma aggiornato 22 ott. h18_Page_1 Programma aggiornato 22 ott. h18_Page_2