Trump: politica estera, parola d’ordine “negoziare”

Trump: politica estera, parola d’ordine “negoziare”

Il risultato delle presidenziali statunitensi segna il passo verso una nuova era della politica statunitense decretando, contestualmente, la fine di una scuola di pensiero probabilmente non più adeguata a comprendere gli emergenti modelli strutturali sociali, politici ed economici. Con questa consapevolezza Donald Trump vuole governare adottando nuove categorie dinamiche che consistono nello spostare l’asse dell’azione […]

di Ranieri Razzante
La magia degli algoritmi nelle speculazioni

La magia degli algoritmi nelle speculazioni

Recentemente i mercati internazionali, sia delle valute che dei titoli, hanno registrato dei capovolgimenti così grandi da suscitare grandi preoccupazioni sulla tenuta dell’intero sistema bancario e finanziario mondiale. Eppure i governi e le autorità preposte, nonostante le loro indubbie preoccupazioni, hanno cercato di far passare tali eventi come ‘fisiologici per il mercato’. Invece, così non […]

di Mario Lettieri e Paolo Raimondi
Animali domestici, un pet in quattro case su dieci

Animali domestici, un pet in quattro case su dieci

Secondo l’ultima indagine Eurispes (2016) quattro case su dieci (43,3%) accolgono uno più animali da compagnia. In particolare il 22,5% degli italiani ha un animale da compagnia, il 9,3% ne ha due, il 4,1% ne ha tre e il 7,4% dichiara di averne più di tre

di redazione
BRICS, India aspira a diventare “la” potenza regionale asiatica

BRICS, India aspira a diventare “la” potenza regionale asiatica

La presidenza del coordinamento dei BRICS da parte dell’INDIA e il ruolo di questo paese nel promuovere nuove linee di sviluppo “Building Responsive, Inclusive & Collective Solutions” ovvero BRICS: questo il leitmotiv dell’India durante la sua presidenza BRICS nel 2016.

di Emanuela Scridel
Cybersecurity: i giovani possono colmare questo gap. Settore permettendo

Cybersecurity: i giovani possono colmare questo gap. Settore permettendo

I giovani con competenze in campo tecnologico potrebbero colmare un gap in espansione se i datori di lavoro cercassero di combattere le crescenti minacce del cyber crimine ed evitare che vengano rovinate vite pubbliche e private. Ma il settore non fornisce un percorso chiaro ai giovani per trovare lavoro, perfezionare le loro competenze e servire la società. Al contrario, i giovani sono più tentati ad intensificare il cyber crimine, anziché prevenirlo.

di Redazione